Cagnolino abbandonato da mamma e figlia: ora sono accusate di crudeltà sugli animali

Madre e figlia state accusate: ecco la decisione del giudice

La storia che vogliamo raccontare oggi ha come argomento una delle crudeltà umane a cui difficilmente si riuscirà a mettere la parola fine: l’abbandono degli animali. Dopo aver abbandonato il loro cagnolino in strada, madre e figlia sono state accusate di crudeltà nei confronti dei nostri amici a quattro zampe.

La vicenda che vede protagonisti le due donne e il povero cagnolino sta facendo il giro del web, diventando virale ed è stata raccontata da ‘People Magazine’. Il giornale ha rivelato che un gruppo di quattro persone ha abbandonato un povero cagnolino anziano e obeso in una strada del Michigan.

LEGGI ANCHE: Il cagnolone goloso non resiste alla tentazione e mangia il cibo della padrona (VIDEO)

Delle quattro persone accusate dell’abbandono del quattro zampe, però, soltanto una madre e sua figlia hanno avuto il coraggio di presentarsi davanti al giudice per quello che è successo. L’autorità ha accusato entrambe le donne di crudeltà nei confronti degli animali.

Il gesto di cui si sono rese protagoniste mamma e figlia ha lasciato tutti senza parole. Anziché respingere le accuse, infatti, le due donne hanno ammesso di aver commesso l’orrendo gesto, dichiarandosi colpevoli. Tuttavia, in questa triste vicenda spunta anche il nome di un terzo uomo.

cagnolino nero

Il suo nome è Robert L. Fournier e dovrà subire un processo entro il 28 settembre. Il trio ha commesso il reato nel settembre dello scorso anno. Era il 12 luglio 2021 e un gruppo di testimoni ha assistito ad una terribile scena.

Un cagnolino di razza Australian Shepherd giaceva, sfinito, sul lato della strada e ricoperto da moscerini e zecche. Queste sono state le parole dei presenti che hanno assistito alla triste scena:

Non era in grado di camminare. Puzzava di cattivo odore, che in seguito abbiamo appreso essere carne infetta. Aveva due ferite aperte coperte di uova di larve e vermi vivi. Era coperta da una quantità eccessiva di materiale fecale, arruffata nella sua pelliccia.

cagnolino abbandonato

Dopo una serie di indagini, le autorità sono riuscite a risalire ai responsabili dell’abbandono.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi anche: Uomo racconta che la sua fidanzata è più attenta al suo cane che a lui

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati