Perché il cane caccia in aria cose che non ci sono?

Se il cane caccia in aria cose che non ci sono, allora sicuramente c'è qualcosa che non va. Cerchiamo di scoprire di cosa si tratta e cosa fare per aiutarlo

Capita, a volte, che i nostri amici animali si comportino in modo strano, come quando il cane caccia in aria cose che non ci sono. Se vi state chiedendo cosa significhi, sappiate che è un segnale che indica qualcosa che non va. Vediamo insieme di cosa si tratta e che cosa fare.

I comportamenti anomali degli animali domestici non devono essere ignorati. Può capitare che facciano sorridere, tuttavia, invece di correre a prendere il cellulare per immortalare la scena, sarebbe opportuno prestare attenzione a questi comportamenti per capire come aiutare il vostro pelosetto.

Comportamenti strani del cane

Perché il cane caccia in aria cose che non ci sono?

Il cane può manifestare comportamenti che a prima vista ci sembrano strani. Ogni volta che succede, è bene notarli con attenzione e riferire tutto al veterinario, che in questo modo avrà più elementi per formulare la sua diagnosi. Questi atteggiamenti, infatti, potrebbero essere il segnale di un disagio dell’animale o di una patologia. Potrebbe trattarsi di un disturbo compulsivo canino, di ansia da separazione o di disturbi cognitivi.

Ci sono alcuni comportamenti del cane che indicano un suo malessere o un dolore. Si tratta di gesti quasi sempre uguali e ripetuti. Sono più comuni negli animali che sono abituati a vivere con l’uomo, sia in casa che in altre strutture come zoo, canili, fattorie e rifugi.

Tra i gesti insoliti più diffusi c’è il cane che si morde la cosa o gira in cerchio. A volte il cane caccia in aria cose che non ci sono, altre ringhia a se stesso o morde la sua ciotola. Ci sono pelosetti che leccano ripetutamente parti del corpo fino a crearsi delle piaghe.

Ognuno di questi atteggiamenti è sintomo di qualcosa che disturba il vostro amico a quattro zampe. Tra le cause più comuni c’è il disturbo compulsivo canino. Vediamo dunque di cosa si tratta.

Il disturbo compulsivo canino, descrizione e sintomi

Perché il cane caccia in aria cose che non ci sono?

Il disturbo compulsivo canino (CCD) è una patologia che porta alla ripetizione eccessiva di un’azione o di un comportamento, che varia a seconda del contesto in cui è svolto. Può capitare di vedere il cane compiere sempre le stesse azioni comuni, come leccare, rincorrere la coda, le ombre o i riflessi. A volte abbaia in modo eccessivo, altre volte il cane caccia in aria cose che non ci sono.

Ci sono delle razze di cane che sono più inclini al disturbo compulsivo. Per esempio, i golden retriever e i labrador, quando sono affetti da questa patologia, tendono a leccarsi il pelo fino a danneggiare la cute. I doberman invece tendono a succhiare i fianchi in maniera ripetuta. I pastori tedeschi rincorrono la loro coda fino a rosicchiarla a sangue e i bull terrier ruotano su se stessi.

A causa del disturbo, il cane non riesce ad evitare di ripetere questi gesti. Il termine “compulsivo” infatti indica proprio la voglia irrefrenabile del vostro amico a quattro zampe di compiere un’azione ripetutamente.

Anche quando questa azione non ha uno scopo preciso, anzi, spesso è proprio nociva per il vostro pelosetto. Come quando si lecca un punto del corpo fino a crearsi delle piaghe. In questo caso infatti possiamo definire come patologici i gesti ripetuti del cane.

Quando il cane caccia in aria cosa che non ci sono

Perché il cane caccia in aria cose che non ci sono?

Leccare o mordere l’aria è uno dei comportamenti strani che possono mettere in atto i nostri amici a quattro zampe. A volte il cane caccia in aria cose che non ci sono, tenta di afferrare con la bocca qualcosa che non vediamo. È come se il vostro pelosetto volesse rincorrere una mosca immaginaria, un insetto che si muove velocemente ma che noi non riusciamo a vedere.

Secondo alcuni studi questo atteggiamento rientra tra quelli di un cane ossessivo. In questo caso è abbastanza evidente che il vostro amico a quattro zampe ha qualcosa che non va. Anche se si trova in un luogo apparentemente vuoto, lui cerca di afferrare qualcosa nel vuoto.

Il cane può tentare di cacciare oggetti inesistenti in aria sia con le zampe che con la bocca. Ecco perché a volte sembra che il cane lecchi l’aria. Quasi sempre, questo è un segnale per comunicare una richiesta di aiuto.

Nel caso meno preoccupante, Fido sta solo tentando un gesto di riconciliazione. Ha bisogno di essere rassicurato sul fatto che otterrà il vostro perdono. Potrebbe infatti comportarsi in questo modo dopo un rimprovero e se si sente trascurato. Se il problema è questo, vi basterà riconciliarvi con il vostro amico a quattro zampe perché smetta di leccare l’aria.

In alcuni casi questo gesto è legato ad una cattiva digestione e alla necessità di vomitare. In altri ancora potrebbe essere la premessa per una crisi epilettica o sintomo di un disturbo compulsivo.

Disturbo compulsivo canino, le cause

Perché il cane caccia in aria cose che non ci sono?

Se il cane caccia in aria cose che non ci sono perché ha un disturbo compulsivo canino, potrete scoprirlo analizzando le cause di questa patologia. In ogni caso, questo articolo ha un semplice scopo informativo, non basta per una diagnosi. Per sapere con esattezza se il vostro cane ha una malattia e di quale si tratta, non azzardate ipotesi fai-da-te. Per il bene del vostro amico a quattro zampe, è meglio che consultiate un veterinario.

Il disturbo compulsivo del cane può derivare da diversi motivi. In alcuni casi, come quando si leccano ripetutamente, la causa del gesto è un disturbo che li ha portati a compiere il gesto stesso: il prurito procurato da una dermatite per esempio, o ancora una ferita. Diventa patologico quando viene a mancare la causa ma il gesto viene ripetuto ancora.

I comportamenti compulsivi possono anche essere scatenati dallo stile di vita del cane. Ci sono alcune situazioni infatti che rendono Fido incline a sviluppare questa patologia. Per esempio i cani che sono spesso legati o costretti a vivere in aree ristrette. O ancora, quelli che vengono maltrattati o puniti in modo imprevedibile.

La causa potrebbe essere di tipo sociale, come una separazione. Ci sono anche cani che non riescono a socializzare con altri simili o con gli uomini. In tutti questi casi il cane potrebbe sviluppare un disturbo compulsivo che lo porta a ripetere un’azione apparentemente senza senso.

Cosa fare se il cane caccia in aria cose che non ci sono

Perché il cane caccia in aria cose che non ci sono?

Quando si comporta in modo strano e, tra le altre cose, il cane caccia in aria cose che non ci sono, potrebbe essere a causa di un disturbo compulsivo. Questo però non è l’unico motivo scatenante. Questo comportamento infatti potrebbe derivare da ansia da separazione o da disfunzioni cognitive.

In ognuno di questi casi, per il bene della salute sia fisica che mentale del vostro cane, è bene consultare un veterinario. Si tratta infatti di condizioni molto delicate e il sostegno di un professionista diventa fondamentale per trovare la giusta cura.

Sicuramente fare crescere il cane in condizioni serene e in un ambiente sano è un ottimo inizio per scongiurare il rischio di patologie. Qualsiasi esse siano. Tenetelo pulito, giocate con lui, controllate il suo corpo per scovare eventuali ferite e prestate attenzione ai suoi comportamenti.

Articoli correlati