Cane con muso screpolato: come occuparsi delle sue “labbra”

Cosa fare se abbiamo il cane con muso screpolato? In questo articolo vi spieghiamo come prendervi cura delle labbra di fido.



Esattamente come noi umani, quella del cane è una pelle sensibile, soggetta a screpolature e irritazioni di varia natura e, come accade ai loro padroni può capitare di trovarsi con il cane con muso screpolato.

I cuccioli più soggetti in questo senso sono i cani da caccia e quelli che vivono negli ambienti esterni perché appunto più esposti alle intemperie ma anche a erba o spighe di grano ad esempio.

Cane con muso screpolato, cause

Cane con muso screpolato, cause

Come noi, anche gli animali possono risentire dei cambiamenti climatici a livello fisico, non sorprendere quindi vedere il muso del cane screpolato durante il freddo invernale quando anche il cane sente freddo. Come anticipato però, le labbra screpolate possono dipendere anche dal fatto che fido abbia infilato il suo muso in erbacce che hanno irritato la sua pelle.

Come curare il muso screpolato del cane

Infine, determinate condizioni di salute, come l’atopia canina o la malattia parodontale, possono provocare la screpolatura del muso del cane. Niente paura però, in ogni caso, vi farà piacere sapere che potrete curare il vostro fido con dei rimedi domestici.

Come curare il muso screpolato del cane

Con pochi prodotti e un po’ di pazienza, potrete curare il muso screpolato del cane che con piacere si lascerà coccolare da voi.
Munitevi di acqua ossigenata e mischiatela con dell’acqua, poi prendete un panno e immergetelo in questa soluzione.

Prendersi cura del muso di fido

Passate delicatamente il panno sulle labbra del cane e poi asciugatele con un secondo panno per rimuovere la soluzione in eccesso e per evitare che fido la lecchi tutta.

Altri rimedi

Se il muso del cane è particolarmente screpolato, potrebbe essere opportuno applicare una crema antibiotica agli steroidi sulle labbra del vostro cucciolo.
In questo caso, potete utilizzare il dito per massaggiare con la crema la zona interessata. Trattandosi di antibiotico, prima di utilizzare il prodotto, parlatene con il vostro veterinario di fiducia che sarà senz’altro consigliarvi la soluzione migliore.

Se preferite una soluzione più naturale, potete utilizzare il gel di aloe vera sulle labbra del vostro cucciolo per lenire e prevenire le screpolatura. Anche la vaselina in questo senso si mostra come un valido alleato.

Prendersi cura del muso di fido

Il muso del nostro cucciolo a quattro zampe è piuttosto sensibile, in quando esposto senza protezione agli ambienti esterni. Prestate quindi massima attenzione a cosa lecca fido e a dove mette le sue labbra.

Se notate che il cane ha il muso screpolato, intervenite con i rimedi domestici che abbiamo elencato sopra e provvedete a fare una cura di più giorni finché le labbra di fido non torneranno belle e morbide come una volta.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati