Cane fedele protegge il padrone ferito senza allontanarsi mai da lui

Davvero un grandissimo gesto di fedeltà e amore quello del protagonista di oggi. La sua storia vi emozionerà

Quella di oggi è una storia tanto bella quanto controversa. Ci troviamo a Landover Hills, negli Stati Uniti, stato del Maryland. Qui vive un uomo di 65 anni di nome Jimmy Newell con la figlia e il cane fedele Precious, un pitbull di 5 anni. Il cagnolone ha anche un cucciolo di pochi mesi, che protegge e cura ogni giorno. La famiglia statunitense stava vivendo una normalissima giornata quando improvvisamente qualcosa andò storto.

Nel tardo pomeriggio accadde qualcosa che nessuno si sarebbe mai aspettato: scoppiò un terribile incendio in casa Newell. Le cause dell’incendio non sono conosciute ma ci fu un botto pauroso con fiamme altissime. In quel momento Jimmy e la figlia si trovavano all’interno della residenza ma riuscirono a rotolare fuori dall’edificio, con l’intenzione di sfuggire al pericolo. Insieme a loro erano riusciti ad uscire fuori anche i due cani.

incendio

LEGGI ANCHE: Il Dobermann guarda un filmato e da quel momento è terrorizzato dall’aspirapolvere (VIDEO)

E’ proprio in quel momento che il dolce Precious diede dimostrazione di tutta la sua fedeltà e del suo amore per i proprietari. Infatti, Jimmy e la figlia, a causa dei fumi inalati, erano svenuti a pochi passi dal giardino della casa. Il loro cane fedele si era accorto della situazione e ha deciso di fermarsi lì, accanto a Jimmy, senza muovere un muscolo. Non voleva che nessuno si avvicinasse a loro. Precious sapeva che doveva proteggerli. Infatti, quando sono arrivati ​​i vigili del fuoco e i paramedici, il cane era sulla difensiva.

cane accanto al padrone

APPROFONDIMENTO: tutto sul Pit Bull.

Nonostante il gesto eroico del cane e l’avvenuto salvataggio della famiglia Newell, questa storia ha avuto un intoppo abbastanza controverso. Infatti, si scoprì che i pitbull sono vietati in Maryland e che quindi Jimmy non avrebbe potuto riavere il suo fedele e amato cane. Per evitare che lui e il suo cucciolo venissero affidati ad un rifugio, l’uomo decise di affidarli al figlio, che viveva in un altro stato. Così, fortunatamente, la questione si è conclusa con un lieto fine.

LEGGI ANCHE: Foggia, si allontana durante il trasloco, finisce per smarrirsi questo cagnolino Barboncino di nome Pato

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati