Il cane ha le zampe gonfie: che cosa può significare?

Avere un cane comporta la massima attenzione, ma cosa può essere successo se il cane ha le zampe gonfie?

sguardo di cane

Corrono, giocano e si divertono tutto il giorno, dentro e fuori casa e non sempre la loro esuberanza viene premiata, potrebbero farsi male. Capiamo insieme i motivi per cui il cane ha le zampe gonfie.

Nessun allarmismo, è normale che il nostro cucciolo si faccia male e le cause delle zampe gonfie possono essere tante. Capiamo sintomi, perché succede e soprattutto come intervenire.

Perché il cane ha le zampe gonfie?

Il cane ha le zampe gonfie: che cosa può significare?

Ha giocato al parco oppure ha corso per tutta casa e avete notato arrivati a sera qualcosa che non va: il vostro cane cammina male, zoppica o addirittura ha una zampa gonfia?
Purtroppo è normale.

Le zampe del cane lo sostengono e sono la parte più delicata e particolarmente esposta a molte insidie causa degli innumerevoli e diversi piani in cui gioca o corre.
Ma prima di allarmarsi è bene capire cosa è realmente è successo, quanto è gonfia la zampa, ma soprattutto se si tratta di un gonfiore localizzato o se riguarda tutto l’arto.
Facciamo chiarezza.

Quali sono le cause se il cane ha la zampa gonfia?

Il cane ha le zampe gonfie: che cosa può significare?

Ci possono essere molti motivi, i più comuni riguardano un oggetto incastrato nella zampa oppure un insetto lo ha punto nella zampa o ancora, camminando sull’asfalto caldo è possibile che si sia momentaneamente ustionato.
Questi sono solo alcuni dei casi per i quali il cane potrebbe avere la zampa gonfia.

Ma il gonfiore potrebbe trattare: allergie, dermatiti, infezioni, tumori o problemi di cuore.
Ovviamente se il problema dovesse persistere consultate il vostro veterinario di fiducia per un controllo più approfondito e togliervi ogni dubbio.
Prima di allarmarvi però, dovreste verificare quante zampe sono gonfie e quali, vediamo nel dettaglio e come risolvere.

Come capire se c’è qualche problema alla zampa?

Il cane ha le zampe gonfie: che cosa può significare?

Sono molteplici i segnali che potrebbero allarmarvi, ma basta mantenere la calma e controllarlo per bene per capire meglio di cosa si tratta.
Ma come capire se c’è qualcosa che non va?

Zoppica: se tornando dal parco il vostro cane zoppica evidentemente è successo qualcosa, ma può semplicemente trattarsi di qualcosa che si è conficcato dove non doveva conficcarsi.

Si appoggia su una zampa: se infastidito si appoggia con il corpo su tutta una zampa, anche in questo caso controllate che non ci siano corpi estranei tra le unghie.

Saltella: anche il saltellare potrebbe essere un segnale che qualcosa non va, controllate con attenzione che non si tratti di un ustione.

Quante e quali zampe hanno qualche problema?

Il cane ha le zampe gonfie: che cosa può significare?

Non allarmatevi nell’immediato, fate un bel respiro e controllate per bene quante e soprattutto quali zampe sono gonfie.

Una sola zampa: se il problema riguarda una sola zampetta è molto probabile che si tratti di un corpo estraneo: una spina, una piccola pietra e quindi non c’è da preoccuparsi in maniera eccessiva, basta, con cautela provare a togliere quello che è incastrato.
Potrebbe anche trattarsi anche di unghia incarnita e in questo caso vi consigliamo di contattare il veterinario.

Due zampe: se due zampe sono gonfie, molto probabilmente si tratta di un’allergia.
Osservate il vostro cane, se le lecca continuamente e sembra particolarmente infastidito è molto probabile che abbia un’allergia in corso.
Anche in questo caso vi consigliamo di consultare lo specialista.

Tutte e quattro: caso sfortunato dovessero essere tutte e quattro le zampe potrebbe trattarsi di un’ustione.
Ma se in concomitanza a questo il cane tossisce potrebbe trattarsi di un problema cardiaco.

Controllate anche che non sia l’intera gamba del cane, in quel caso il problema potrebbe farsi più serio e potrebbe trattarsi di lupus eritematoso: una forma di patologia autoimmune particolarmente comune nei cani.

Come curare le zampe gonfie?

Il cane ha le zampe gonfie: che cosa può significare?

Se nell’immediato volete curare il vostro cane, potete farlo, ma vi consigliamo sempre di rivolgervi al vostro veterinario di fiducia, per stare più sereni e intervenire sul problema con più precisione.
Ad ogni modo ci sono delle azioni che potete fare quasi subito:

Corpi estranei: se controllando per bene vi siete accorti che ha una spina o una pietrina potete intervenire in autonomia.
Togliete con attenzione quello che avete trovato, disinfettate la parte per evitare che il cane prenda delle infezioni.

Troppa stanchezza: avete corso in lungo e in largo il parco vicino casa vostra, voi siete solo stanchi e vi riposerete sul divano, lui ha le zampe gonfie.
Il troppo sforzo potrebbe avergli causato un gonfiore momentaneo.
Se fosse cosi lasciatelo risposare e fategli un pediluvio con Sale di Epsom.

Allergie e odori sgradevoli: in entrambi i casi vi consigliamo di rivolgervi al veterinario, potrebbe essere necessario il suo intervento e non è bene curarlo in casa.

Ustioni: se si tratta di ustioni raffreddate le zampe con acqua fredda e lasciate riposare.

Il cane ha le zampe gonfie: come prevenire ed evitare che accada?

Il cane ha le zampe gonfie: che cosa può significare?

Attenzione sempre massima quando si tratta di cuccioli in particolar modo quando lo portate fuori.
Poche e semplici regole potrebbero evitare ed evitargli di farsi male.

Assicuratevi che vi ascolti sempre quindi se è attratto da sterpaglie dove saltare allegramente, evitateglielo e se avete con voi una pallina, distraetelo con quella.

I pericoli per le sue zampe potrebbero celarsi ovunque, per questo motivo dovete sempre controllare che non si nasconda in quei cespugli incolti dove potrebbe nascondersi di tutto oppure è bene che non usciate per una passeggiata nelle ore più calde, soprattutto in estate: noi abbiamo le scarpe, loro no.

Vi consigliamo quindi di prestare attenzione durante le vostre passeggiate ma di controllare che sia tutto a posto quando rientrate a casa.

Fate attenzione a tutte e quattro le zampe e pulitele non appena rientrate a casa.
Badate bene al suo comportamento, se zoppica, saltella o fa strani versi di dolore oppure se rientra correndo come sempre salutando chiunque gli capiti a tiro, in quel caso potete stare tranquilli, è fortissimo!

Ad ogni modo è importante per i nostri cuccioli uscire fuori a divertirsi, familiarizzano con altri cani, giocano e scaricano ansie e preoccupazioni con una bella corsa.

I pericoli possono trovarsi dietro ogni angolo, ma basta la giusta attenzione per godere di una giornata tutta per voi e senza preoccupazioni.