Cane legato a una persona in particolare: come mai?

Perché il cane è legato a una persona? E come mai ne sceglie una in particolare come padrone? Ve lo spieghiamo in questo articolo

cane affezionato al padrone

Può capitare che Fido non si affezioni a chi si occupa di lui, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Al contrario più sembrare che il cane sia legato a una persona diversa che scelgono in base a precise dinamiche e che può cambiare nel corso del tempo.

Ma perché accade? E in base a che cosa il cane sceglie la sua persona preferita? Ve lo spieghiamo nel corso di quest’articolo.

Cosa accade

A fare in modo che il cane sia legato a una persona è la percezione che il quattro zampe ha di lei. Un cane infatti non si affeziona a qualcuno perché gli dà da mangiare, lo spazzola o lo accompagna fuori per una passeggiata.

Ciò che prova un cane è più complesso e risiede nella qualità del tempo che passa con quella persona. Un cane si sceglie il padrone da cui riesce a ricevere sensazioni positive.

Cane legato a una persona in particolare: come mai?

Il cane si lega infatti a quella persona che lo coccola, che gli dà il suo cibo preferito. Ma anche colui che lo fa giocare e che passa più tempo con lui. Dormire accanto a lui sul letto e correre al parco sono attività che lo fanno per esempio rilassare e divertire e le associerà necessariamente a sensazioni di benessere e felicità.

Ma la persona a cui si lega il cane è anche quella che lo fa sentire al sicuro e protetto contro i pericoli esterni, con cui sa che non c’è nulla da temere all’esterno. Come fare a capirlo? Se nella sua cuccia o accanto a voi dorme a pancia all’insù senza alcuna difesa vuol dire che sa che con te non può avere paura.

Quando si stabilisce il legame

Il periodo in cui si rafforza il legame tra cane e proprietario corrisponde ai suoi primi 6 mesi di vita. Da 4 a 6 mesi infatti i cani attraverso una fase di socializzazione in cui è fondamentale stabilire un rapporto positivo con lui.

Cane legato a una persona in particolare: come mai?

Ciò non vuol dire però che il cane non si possa legare a una persona anche successivamente. Ogni cane di qualsiasi razza, età o sesso infatti sceglierà la sua persona preferita.

Casi particolari

Spesso il cane è legato a una persona perché in passato non ha vissuto momenti felici. Si può infatti osservare un legame forte, possiamo dire indissolubile, tra un cane che è stato adottato dal canile o che è stato predentemente abbandonato.

Cane legato a una persona in particolare: come mai?

Sicuramente quel cane non si allontanerà mai da chi gli ha ridato una nuova vita.

Come diventare la “persona preferita”

Se dovessi renderti conto, dal linguaggio del corpo del tuo cane, di non essere la sua persona preferita si può sempre rimediare.

Per esempio prova a passare più tempo con lui, almeno 30 minuti al giorno in più rispetto alla solita passeggiata o le ore passate insieme davanti alla tv. Occupa questo tempo a giocare o a svolgere uno sport o un’attività in cui pensi che il tuo cane possiate essere particolarmente abili.

Cane legato a una persona in particolare: come mai?

Anche una sessione di allenamento o addestramento possono fare in modo che il cane si leghi a te. Non dimenticare poi del buon cibo: insomma prendilo per la gola e non ti dirà mai di no.

Consigli

Per capire la qualità del legame tra te e il tuo cane non ignorare i segnali che ti invia.

Cane legato a una persona in particolare: come mai?

Se ti sembra scostante e diffidente, ti ignora e non ti considera probabilmente non vi ha scelti come la sua persona preferita e questo vuol dire che dovrete rimediare con qualche piccolo trucco e tante attenzioni.