Il cane non cammina al guinzaglio, perché? Ecco tutti i motivi

Quando il cane non cammina al guinzaglio c'è qualcosa che non va, le cause possono essere diverse ma c'è sempre un rimedio

Fare una passeggiata con il proprio cane è uno dei momenti più belli della giornata, sia per lui che finalmente può stare all’aria aperta e liberarsi dei suoi bisogni, sia per voi che potete trascorrere del tempo con lui. Tuttavia, quando di passeggia fuori, è obbligatorio usare il guinzaglio ma a volte il cane lo rifiuta.

Se il cane non cammina al guinzaglio i motivi possono essere diversi. Può essere una questione di età o di carattere, può anche trattarsi di una situazione di salute precaria. In questo articolo cercheremo di capire quali sono i motivi per cui un cane non cammina al guinzaglio e per ognuno daremo alcuni consigli da poter mettere in pratica per risolvere il problema. Ricordate che ogni cane è diverso dall’altro e i tempi di apprendimento o le reazioni a determinate situazioni possono essere diversi. In caso di comportamenti strani e dubbi, contattate il vostro veterinario di fiducia e fissate un incontro per parlarne con lui.

Il cucciolo non vuole camminare al guinzaglio: ha paura

Se avete adottato da poco un cane che è ancora un cucciolo, è probabile che non voglia camminare al guinzaglio. Generalmente i cuccioli sono animali molto vivaci ed è davvero difficile riuscire a farli stare calmi. Poi, appena prendete il guinzaglio per fare una passeggiata, improvvisamente si bloccano.

Non preoccupatevi, non è un comportamento allarmante, anzi è del tutto normale. I piccoli non sono abituati al guinzaglio e per loro potrebbe risultare un oggetto fastidioso, qualcosa che preme sul collo tanto da fargli passare la voglia di camminare e passeggiare.

In questo caso non tirate il guinzaglio, sia perché il cucciolo potrebbe farsi male e poi rifiutare per sempre il guinzaglio, sia perché non vi porterà al risultato che state cercando. Anzi, potrebbe avere l’effetto contrario e farvi trovare davanti ad un cane che trema e non cammina perché ha paura di quello che gli sta succedendo.

Inoltre il piccolo potrebbe essere ancora troppo giovane e non essere abituato al mondo esterno. Questo deriva da un problema di socializzazione, che deve ancora imparare. Il cane quando è cucciolo deve trascorrere del tempo con i suoi fratelli e sorelle e con la mamma che gli insegnerà i comportamenti più importanti. Se il piccolo non è abituato ad andare fuori, vedere altri animali e altre persone oltre a voi che fate parte della sua famiglia, potrebbe rifiutare di camminare al guinzaglio, semplicemente perché ha paura.

Quello che dovete fare è abituarlo gradualmente. Non portatelo subito in posto molto grandi, affollati e rumorosi. Cominciate da una zona riservata e tranquilla e man mano che il piccolo si rende conto che non ci sono problemi, andate oltre, ma a piccoli passi.

Il cane non cammina al guinzaglio quando è anziano

I cani anziani, così come succede a noi esseri umani, cominciano a manifestare degli acciacchi, dei dolori, delle malattie e si impigriscono. Questo li porta anche a rifiutare delle azioni che fino a qualche tempo prima, invece, erano una piacevole abitudine.

Se è anziano il cane non cammina al guinzaglio proprio per i suoi problemi muscolari e di deambulazione. Comincia anche ad avere problemi alle ossa e muoversi per lui diventa solamente fonte di dolore, ecco perché trascorre molto tempo fermo e non vuole più fare neanche i giochi che ha sempre amato.

Inoltre spesso i cani avanti con l’età vanno incontro alla demenza senile. Questa malattia impedisce loro di compiere azioni che invece fino a poco temo prima erano del tutto normali. Meglio quindi provare con tragitti brevi e ripetere spesso lo stesso itinerario in modo che il cane riconosca i luoghi e non si senta spaesato. Cercate poi di rendere le giornate del vostro amico a quattro zampe stimolanti con giochi per allenare la mente del cane.

Questo non vuol dire che c’è qualcosa che non va, fa solamente parte del naturale processo di invecchiamento e dovete imparare a comprenderlo e rispettarlo. Se avete dei dubbi su come comportarvi, chiedete al vostro veterinario quale sia la cosa migliore da fare per aiutare il vostro cane anziano che non vuole più camminare al guinzaglio.

Il cane è troppo vivace per camminare al guinzaglio

Non è sempre una questione di età. Alcune volte il cane non cammina al guinzaglio semplicemente per una questione di carattere. Un animale troppo vivace è abituato a muoversi spesso in libertà e ad essere indipendente. Ecco perché quando vede il guinzaglio di rifiuta di camminare. Per lui è come una costrizione, è uno strumento che limita la sua libertà, lo frena e mostra la sua ribellione fermandosi.

In casi come questi, potreste optare per altre soluzioni come, per esempio, insegnare al cane a camminare senza guinzaglio. Attenzione però, perché questo non sempre è possibile. Il guinzaglio infatti è uno strumento assolutamente necessario, oltre che obbligatorio in esterna per la sicurezza del cane e vostra. Inoltre rappresenta anche uno strumento di comunicazione tra voi ed il vostro cane. Una volta instaurato un buon rapporto potete anche insegnare al cane a portarvi il suo guinzaglio e questo sarà un modo per dirvi a vicenda che è l’ora della passeggiata.

Non è il guinzaglio giusto e il cane prova dolore

Quando si tratta dei nostri amici a quattro zampe, cerchiamo sempre di fare la cosa migliore. Capita spesso che alcuni proprietari di cani comprino guinzagli o pettorine robusti credendo che siano più sicuri per il proprio animale a quattro zampe. Questo però non è sempre vero, soprattutto se si tratta di cani di piccola taglia.

In commercio ci sono tanti tipi di guinzaglio e prima di procedere con un acquisto sarebbe opportuno chiedere ad un esperto, come un addestratore cinofilo o un veterinario, quale tipo di guinzaglio è più adatto al vostro cane.

Se ne scegliete uno troppo rigido è probabile che il cane provi dolore quando lo indossa e di conseguenza, quando siete pronti per la passeggiata, il cane non cammina al guinzaglio. Inoltre potrebbe sviluppare una sensibilità al collare, che lo infastidisce quando tira. I collari da addestramento come i collari a strozzo ed i collari antiabbaio non vanno bene per una passeggiata. Questo perché potrebbero portare il cane ad un’associazione con un evento negativo tanto da portarlo al rifiuto.

Non sempre il cane non cammina al guinzaglio perché è testardo, quindi non forzatelo. Al contrario controllate ogni parte del suo corpo per vedere se ci sono lesioni o ferite, toccatelo delicatamente e fate leggere pressioni per capire se prova dolore da qualche parte. Se c’è una ferita o un trauma alle zampe, per esempio, non sarà il guinzaglio l’ostacolo alla camminata ma la sofferenza del cane quando si muove. Il problema potrebbe essere proprio un dolore di cui non sapevate l’esistenza. Ancora un volta consultare il veterinario è la soluzione migliore per il benessere del vostro amico a quattro zampe.

Bestseller No. 1
Pecute - Tappetino refrigerante per cani, resistente tappetino per animali domestici, in gel atossico auto-raffreddante, ideale per cani e gatti nella calda estate, extra piccolo, 40 x 30 cm (grigio)
  • Aggiornato: Il nuovo cuscinetto di raffreddamento aggiornato adotta un materiale composito in PVC (cloruro di polivinile) e Oxford 300D di alta qualità, spesso 0,4 mm, impermeabile, antigraffio, resistente all'usura e più durevole. Il bordo del tappetino è doppiamente sigillato, nessuna perdita di gel.
  • Auto raffreddante: Il materiale interno è in 100% gel atossico, sicuro sia per gli esseri umani che per gli animali domestici. Non c'è bisogno di aggiungere acqua, congelare o raffreddare! Il tappetino in gel auto-raffreddante è un modo sicuro ed efficace per raffreddare il tuo animale domestico durante le ondate di caldo. Funziona assorbendo il calore corporeo del cane, impedendo al cane il surriscaldamento e la disidratazione.
  • Facile da pulire e riporre: Basta cospargere un po' d'acqua sulla superficie e pulirlo con una spazzola morbida o una spugna, senza altra manutenzione. Il tappetino è progettato per essere pieghevole, comodo da riporre o trasportare per viaggi all'aperto e in auto.
  • Vari utilizzi: Il nostro tappetino refrigerante può essere usato su lettini per cani, casse, canili, divani, pavimenti o sul sedile posteriore della tua auto. Funziona non solo come tappetino refrigerante per animali domestici, ma anche come cuscino, cuscino per seduta o tappetino di raffreddamento per computer. Questo tappetino multiuso è adatto sia per gli animali domestici che per gli esseri umani.
Bestseller No. 1
Borraccia per cani portatile - Canareen 350ml borraccia pieghevole da viaggio per cani da | Borraccia per animali domestici per cani gatti passeggiate all'aperto, escursionismo, viaggi (Blu)
  • 【Portatile, pieghevole, leggero】 La tazza per l'acqua pieghevole per cani consente di risparmiare spazio ed è facile da trasportare, puoi piegarla in una tazza da viaggio per cani. Le dimensioni compatte ti consentono di riporlo facilmente nella borsa o di appenderlo comodamente al polso tramite la cinghia attaccata.
  • 【Nessuna perdita d'acqua】 La guarnizione in silicone sigillata all'interno del coperchio aiuta a garantire che non vi siano perdite d'acqua, inoltre non devi preoccuparti di bagnare lo zaino da viaggio.
  • 【Durevole e sicuro】 Realizzato in silicone e plastica alimentare di alta qualità al 100%, senza BPA, senza piombo, resistente alle alte temperature, trogolo in ABS per uso alimentare, 100% salutare per il tuo animale domestico.
  • 【Pratica grande capacità】 Capacità di 12 once / 350 ml, sufficiente per passeggiate, escursioni e viaggi all'aperto. I tuoi cuccioli pelosi possono godere di acqua sicura, fresca e sana in qualsiasi momento e ovunque.
  • 【Lavello largo】 Questa bottiglia da viaggio per cani e gatti ha un'ampia fessura di 82 mm, questo assicura che il tuo animale domestico possa bere acqua facilmente e rapidamente. Adatto per gatti, conigli, cuccioli e altri animali.
Bestseller No. 1
CANDURE Spazzola per Cani, Pettine Gatti per Pelo Acciaio Inossidabile 17+9 Doppia Faccia Strumento di Deshedding Animali per Cane Pelo Lungo, Medio e Corto
  • 🐶 Premium Qualità Spazzola Cane e Gatto: Spazzola per toelettatura Candure con 9 denti laterali per rimuovere peli morti e grovigli, Rifinisce con 17 denti laterali per diradare e staccare, taglia anche i nodi e tira fuori i tappetini senza graffiare la pelle dell'animale, rendendo la toelettatura molto più facile
  • 🐶 Pettine Tutto in 1: Spazzola per Cani Pelo Lungo per demattare,e deshedding allo stesso tempo, un utilizzo facile e piacevole per te e grande esperienza per animali domestici a pelo medio e lungo
  • 🐶 Impugnatura Ergonomica e Antiscivolo: la gomma antiscivolo e l'impugnatura ergonomica ti daranno una presa comoda e una sessione di toelettatura efficace, facile da tenere e si adatta bene in mano. I denti in acciaio inossidabile antiruggine sono ultra resistenti e facili da pulire
  • 🐶 Materiale in acciaio inossidabile: Rastrello in acciaio inox con le punte arrotondate per evitare i graffi o danneggiare la cute degli animali o tirando i capelli del tuo amico a quattro zampe
  • 🐶 Kit per la Toelettatura Perfetta : Pettini Cardatore per cani Candure per la toelettatura rimuovono tonnellate di sottopelo morto, ottimo per tutte le razze di animali domestici. Soluzione pettine per lunghe, ricci o ispide pelo migliore regalo per animali domestici

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati