Cane randagio stava morendo a causa della rogna ma viene salvato e curato

Il cane Powder era in pessime condizioni ma per fortuna è stato salvato giusto in tempo

Non è un segreto il fatto che alcuni cuccioli sono fortunati, altri, purtroppo meno. Infatti, a fronte di moltissimi cani che hanno una famiglia in cui sono trattati benissimo, ce ne sono moltissimi altri randagi, dimenticati da tutti. Questi ultimi cani non vivono, sopravvivono. Quello che cercano ogni giorno è solo un pò di cibo e un pò di acqua. Non sempre, però, riescono ad avere cibo e comunque non riescono, ovviamente, a far fronte alle malattie. Per fortuna, spesso intervengono le associazioni che si occupano di loro e gli danno una seconda chance. Questa è proprio la storia del cane Powder che, se non fosse stato per Animal Aid Unlimited, forse nemmeno sarebbe sopravvissuto alla rogna.

YouTube/ Animal Aid Unlimited India

La sua storia è presente in un video Youtube postato da Animal Aid Unlimited India. Sin dalla prima scena del video, quello che è chiaro a tutti è la sofferenza di questo cagnolino. Powder, infatti, era mangiato dalla rogna. Non aveva più peli, era solo pieno di croste e ferite.

Quando gli operatori di Animal Aid Unlimited India lo portano in clinica le sue condizioni sono davvero gravissime. Il cucciolo è ad un passo dalla morte. Per fortuna, però, c’è ancora una speranza.

Cominciano a dargli le medicine e il cibo che gli servono per rimettersi in sesto. Poi, pian piano, aggiungono anche altro. Per esempio, gli importantissimi lavaggi. Ci vuole molta pazienza perchè Powder si riprenda, ma grazie a tanto amore e cure, il cagnolino dimostra a tutti di che pasta è fatto.

YouTube/ Animal Aid Unlimited India

Leggi anche: Cucciolo di cane salvato: è l’impiegato per un giorno all’ufficio postale

In men che non si dica, infatti, i suoi peli cominciano a ricrescere. Alla fine del video, Powder è un cane completamente diverso. Sembra che, il suo brutto passato, non sia mai esistito.

Ora per Powder, la vita di strada e la sopravvivenza sono solo un brutto ricordo. Speriamo che il futuro riservi a questo cagnolino delle bellissime cose!

Leggi anche: Valmontone, Beagle di 7 anni scomparso, il cagnolino risponde al nome di Scott

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati