Cane salvato con i suoi compagni rimane l’unico da adottare: Baldo cerca una casa

Baldo viveva con il suo brando nelle montagne piacentine. I volontari dell'Oipa li hanno salvati tutti, ma solo lui rimane senza una casa e senza una famiglia per sempre

Baldo cerca una casa per sempre, dopo essere rimasto solo. Il cane è stato salvato con i suoi compagni. Vivevano tutti insieme nelle montagne del piacentino, in condizioni spesso difficili a causa del clima e del meteo. Mentre tutti gli altri amici di Baldo hanno trovato una famiglia amorevole che si prenderà cura di loro per sempre, lui è rimasto l’unico da adottare. Possibile che non ci sia una casa anche per lui?

Cane seduto in mezzo all'erba

I volontari dell’Oipa di Piacenza si stanno prendendo cura di Baldo, un cane bello, intelligente, sensibile, educato. Lui è rimasto solo in montagna. Un pastore li teneva a croste di pane e acqua. Ora hanno una famiglia e una casa. Tutti tranne Baldo.

Ora notte scende presto e lo dobbiamo lasciare solo nel recinto senza luce e questo davvero ci strappa il cuore. Siamo sicuri che si senta abbandonato, lui che ha sempre convissuto con il suo gruppo con cui condivideva.

LEGGI ANCHE: Cane lasciato in una casa abbandonata chiede alle persone di portarlo via

Baldo viveva con il suo branco in semi libertà sulle montagne del Piacentino. In inverno qui fa molto freddo e la neve ricopre ogni cosa. L’Oipa è intervenuta per salvarli e curarli, grazie al progetto Alternativa al Canile. Tutti hanno trovato un posto dove stare, tranne Baldo. Paola Monga, coordinatrice delle guardie ecozoofile, spiega:

Tre anni fa Baldo era un batuffolo bianco e nero di circa 6 mesi. Ci ha subito colpito il suo sguardo che tradiva il terrore di essere avvicinato. Mangiava quello che gli altri cani lasciavano e viveva con la sorellina sotto un carro agricolo abbandonato. Il pastore lanciava a terra tozzi di pane raffermo e questa misera risorsa scatenava conflitti e risse tra nel branco, che lasciavano cicatrici sui loro corpi.

Fonte vide da OIPA Italia

Baldo è sopravvissuto al freddo e alla fame. Ha rischiato di finire in canile, ma gli operatori hanno portato lui e i fratelli in un grande recinto all’aperto. Gli altri cani hanno trovato una famiglia per sempre. Ma Baldo aspetta ancora.

Per maggiori informazioni e per chiedere di adottare Baldo, anche fuori dalla provincia di Piacenza, chiamare i numeri 3355361994 – 339 8178886 o scrivere a [email protected]

LEGGI ANCHE: Cane abbandonato nel bidone della spazzatura cerca casa

Articoli correlati