Cane scoraggiato, è possibile che lo sia? Come si può aiutare?

Come riconoscere un cane scoraggiato? È una crisi passeggera? Possiamo davvero aiutarlo? Vediamo insieme come far riprendere Fido.

Fido è con te da poco tempo. Non sa come comportarsi e l’addestramento non è semplice. Può scoraggiarsi? Come riconoscere un cane scoraggiato?

Il cucciolo ha bisogno di tempo per imparare a vivere con noi e riconoscere le nostre abitudini. Per rendere ciò possibile, serve anche la nostra collaborazione. Incoraggiarlo è necessario. E se Fido non si sentisse incoraggiato? Come è possibile riconoscere un cane scoraggiato?

Segnali di scoraggiamento

Un cane scoraggiato è un cane rassegnato, triste. Vi sono dei segnali che è possibile notare se Fido è intrappolato in questo disagio.

Il primo segnale da non sottovalutare è la postura del nostro cane. Se Fido sta rannicchiato in un angolo, con la coda in mezzo alle gambe, è già possibile capire che qualcosa non va.

cane scoraggiato

In molti di questi casi, sarà possibile notare come le sue orecchie tenderanno a stare abbassate, il suo sguardo perso e schivo e il suo corpo tremante.

Se oltre a tutti questi segnali, noti anche che Fido sbadiglia di continuo, allora non c’è dubbio: sei in presenza di un cane scoraggiato.

Perché il cane può essere scoraggiato

Se sei in presenza di un cane scoraggiato, nella maggior parte dei casi, sei davanti ad un cucciolo. Perché dovrebbe esserlo?

Solitamente, il cane è scoraggiato perché non riesce a fare qualcosa e noi glielo facciamo notare. Un esempio comune è l’insegnamento dei comandi base. Questi ultimi vengono insegnati al cane già dalle prime settimane di vita e richiedono molta pazienza ed altrettanta costanza.

cane scoraggiato

La chiave di tutto sta nella nostra reazione ai suoi errori. Se vogliamo insegnargli un comando base, ma poi lo rimproveriamo se non ci riesce, la fase di scoraggiamento potrebbe avere inizio.

I rimproveri e le punizioni, infatti, potrebbero creare delle associazioni negative nella testa del cane che gli fanno perdere la voglia di riprovare ancora e ancora la stessa cosa.

Come incoraggiare Fido

Sembra banale, ma il miglior modo per non scoraggiare Fido, è incoraggiarlo. Tutte le volte che il cane non riesce a fare qualcosa, è necessario mantenere un atteggiamento positivo.

Se Fido riesce a fare quello che chiediamo, nella maggior parte dei casi è prevista una ricompensa. Ma il fatto che non ci riesca, non necessariamente implica che debba essere rimproverato.

ricompensa

Bisogna, infatti, continuare ad incoraggiare il nostro cucciolo e invogliarlo per mantenere il suo spirito vivo e positivo.

Un cane circondato da positività è un cane più propenso ad imparare e a rendere orgoglioso il proprio padrone.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati