Il cane sente il sapore piccante? E come lo interpreta?

Il cane sente il sapore piccante come noi umani oppure no? Ecco quel che dobbiamo sapere e cosa fare se Fido mangia cibi piccanti

cane disgustato

I cibi piccanti dividono in due l’umanità intera, c’è chi li ama e chi li odia. E i nostri amici a quattro zampe? Sicuramente vi state chiedendo se il cane sente il sapore piccante e soprattutto sarete curiosi di sapere se gli piace. Del resto sappiamo bene quanto Fido sia un vero golosone, tuttavia il suo senso del gusto è diverso dal nostro.

Questo particolare sapore si deve a una sostanza chiamata capsaicina, quella che provoca la tipica sensazione di bruciore quando si mangia qualcosa di piccante, come ad esempio il peperoncino. La capsaicina però provoca reazioni diverse e non ha lo stesso effetto su tutti indistintamente. È il motivo per cui ad alcune persone il cibo piccante dà subito fastidio mentre altre non solo lo apprezzano ma sembra proprio che non percepiscano alcun bruciore. Potremmo ipotizzare, dunque, che sia lo stesso anche per i nostri quattrozampe. Ma è davvero così?

Il cane sente il sapore piccante: ce lo dice il suo corpo

Il cane sente il sapore piccante? E come lo interpreta?

Ebbene sì, il cane sente il sapore piccante e ne fa esperienza proprio come noi bipedi. Sebbene nella sua lingua vi siano molte meno papille gustative rispetto a quelle che possediamo noi umani, anche Fido riesce a percepire questo particolare gusto. Perciò è del tutto sbagliato credere che, essendo dotati di meno papille, possano sopportare meglio il bruciore della capsaicina. Non è affatto così e ce lo dice proprio il linguaggio del suo corpo.

Quando si tratta di cibi piccanti, il cane non è immune dal sentirne l’effetto. Anzi è addirittura probabile che lo percepisca molto più intensamente di noi ed è anche per questo che pepe nero, peperoncino e simili sono ingredienti che dovremmo sempre evitare nella sua pappa. Per avere la conferma di ciò basta osservare la reazione del suo corpo: la capsaicina stimola le papille gustative, queste inviano immediatamente un segnale al sistema nervoso e perciò si scatenano delle reazioni ben precise.

Fido può manifestare diversi “sintomi” di cui chiunque può accorgersi con molta facilità. Quando i cani sentono questo tipo di sapore e quindi bruciore possono tossire o starnutire, sbavare o schiumare dalla bocca. Il bruciore e il calore scatenati dalla capsaicina gli fanno assumere quella tipica espressione sdegnata e in più iniziano anche ad ansimare. Avete presente quando assaggiamo un cibo molto piccante e iniziano a lacrimarci gli occhi? Succede esattamente la stessa cosa anche ai nostri quattrozampe!

Con il piccante c’è da stare davvero attenti perché oltre a questi effetti che abbiamo elencato potrebbero essercene di più gravi. Alcuni cani arrivano persino a vomitare quel che hanno ingerito, perciò occhio. Se accade e abbiamo anche solo il sospetto che abbia mangiato del peperoncino o un altro cibo piccante dobbiamo avvisare immediatamente il veterinario.

Cosa fare se il cane mangia peperoncino?

Il cane sente il sapore piccante? E come lo interpreta?

Abbiamo visto che il cane sente il sapore piccante e che, anzi, ingerire alimenti piccanti gli provoca delle reazioni anche gravi. Abbiamo anche sfatato il falso mito secondo cui i nostri quattrozampe sarebbero meno sensibili di noi in tal senso. Assolutamente sbagliato! I cani possono percepire un’ampia gamma di sapori e quando si tratta di cibi piccanti reagiscono anche peggio di noi bipedi. A questo punto sorge spontanea una domanda: cosa fare se il cane mangia peperoncino?

Come sempre la primissima cosa da fare è restare calmi e non andare nel panico. Ve lo sarete sentiti ripetere milioni di volte ma è molto importante seguire questa semplice regola. Prima di tutto perché solo restando lucidi possiamo intervenire e prenderci cura di Fido, e poi anche perché il cane è molto sensibile alle nostre emozioni e agitandoci non facciamo altro che farlo spaventare e innervosire a sua volta.

Quando Fido ingerisce un cibo piccante ce ne accorgiamo subito e abbiamo visto che gli effetti sono immediati. L’unica cosa da fare in questi casi è osservare se i sintomi peggiorano e in quel caso dobbiamo correre immediatamente dal veterinario, spiegandogli la situazione. È necessario dire al medico tutto ciò che gli occorre per procedere con il giusto trattamento, perciò dobbiamo riferirgli anche solo il minimo sospetto.

Non dimentichiamo che c’è piccante e piccante. Il pepe nero scatena una reazione minima rispetto a un peperoncino, peggio ancora se si tratta di un jalapeno che è estremamente piccante anche per noi bipedi. Per non parlare, poi, di peperoncini che contengono quantità di capsaicina davvero allarmanti, come l’habanero che è considerato uno dei peperoncini più piccanti del mondo. Ecco perché è importante dire tutto ciò che sappiamo al veterinario. Dal tipo di cibo che Fido ha mangiato dipende la cura.

Prima di portare il cane dal veterinario possiamo prendere qualche precauzione nell’immediato. Innanzi tutto possiamo dare a Fido un goccio di latte in modo da alleviare la sensazione si bruciore in bocca e in gola e farlo stare un pochino meglio. Poi dobbiamo pulirgli immediatamente muso e zampe, in modo tale che se ha toccato peperoncino o cibi piccanti non si strofini gli occhi con la capsaicina. Inoltre se lo vediamo lacrimare è meglio sciacquargli il viso e anche gli occhi con dell’acqua fresca.

Il cane ha mangiato salame piccante: è pericoloso?

Il cane sente il sapore piccante? E come lo interpreta?

Sì, anche in questo caso c’è poco da star tranquilli e per diversi motivi. Fido è un gran golosone e non perde mai occasione per acciuffare un po’ del nostro cibo. Lasciare del salame, specialmente quello piccante, incustodito e alla sua portata non è affatto una buona idea. Quello con il peperoncino è molto piccante e, come abbiamo visto, provoca nei cani delle reazioni lievi ma anche più gravi e pericolose. Senza contare, poi, che il salame come tutti i salumi e gli insaccati non va mai dato ai nostri quattrozampe. Sono cibi grassi, pieni di spezie e talvolta lavorati con altri ingredienti che possono fargli molto male. Quindi no, non dobbiamo dare del salame piccante al cane neanche per scherzo. Fido deve mangiare la sua pappa e se vogliamo viziarlo con qualche extra dobbiamo essere sicuri che si tratti di cibi che non gli fanno male.

Cosa fare, allora? La risposta è molto semplice: non dobbiamo mai lasciare a portata di zampa cibi come peperoncini, salame piccante o altri che non deve mai mangiare. Essere bravi padroncini non vuol dire solo fare coccole e passeggiate, significa essere responsabili e mettere la salute di Fido al primo posto.