Cani e lesione da cavo elettrico: come possiamo aiutarli?

Fido è un cucciolo, non riconosce il pericolo, morde tutto, persino i cavi elettrici. Cosa c'è da sapere sui cani e la lesione da cavo elettrico?

cane cucciolo

I cuccioli non percepiscono il pericolo. Possono sfuggire al nostro controllo. Potrebbero persino mordere i cavi elettrici. Cosa fare in caso di cani e lesione da cavo elettrico?

Controllare il piccolo peloso è nostro dovere, ma presi dal lavoro e da mille pensieri, potremmo perderlo d’occhio per qualche istante. In quell’istante, non curante delle conseguenze, Fido potrebbe mordere i cavi elettrici. Cosa bisogna fare?

Elettrocuzione, cosa è

La scarica elettrica accidentale viene definita elettrocuzione. Quest’ultima è dovuta alla masticazione di un cavo elettrico. Sembra essere la causa più comune di lesione elettrica per i cani domestici.

Questi tipi di lesioni possono provocare ustioni alle aree circostanti della bocca. La corrente, inoltre, altera la conduzione elettrica nel cuore, nei muscoli e in altri tessuti.

Cani e lesione da cavo elettrico: come possiamo aiutarli?

Le possibili complicazioni delle lesioni da morso di filo elettrico sono l’accumulo di liquidi nei polmoni e l’ ipertensione nelle arterie vicino ai polmoni.

Inoltre, ci sono state segnalazioni di animali che sviluppano cataratta, un’anomalia degli occhi, dopo un avvenimento del genere.

Cause

La maggior parte delle lesioni di questo tipo si riscontra in animali di età inferiore ai due anni.

Cani e lesione da cavo elettrico: come possiamo aiutarli?

Proprio durante la crescita iniziale del cucciolo, le lesioni dovute al morso di un cavo elettrico hanno maggiori probabilità di accadere.

Sintomi

Il primo sintomo che riguarda cani e lesioni da cavo elettrico, è sicuramente l’ustione delle parti che circondano la bocca. L’ustione potrebbe colpire anche il naso e i baffi.

Nei casi più gravi, Fido riscontrerà sicuramente dei problemi respiratori. Il respiro corto è il più comune. Sono presenti anche dei sintomi che non riguardano l’apparato respiratorio tra cui troviamo rapida frequenza cardiaca, tremori muscolari, convulsioni.

Cani e lesione da cavo elettrico: come possiamo aiutarli?

Di seguito, una breve lista dei sintomi più comuni riscontrati in queste situazioni:

  • Tosse intensa;
  • Respirazione anormalmente veloce;
  • Bisogno di essere eretti per respirare correttamente;
  • Suoni anormali riscontrati nei polmoni;
  • Difficoltà a respirare;
  • Pelle che assume un colore bluastro. 

Diagnosi

Il veterinario, informato dei fatti, procederà con un esame fisico completo e un’ispezione delle eventuali parti ustionate. Subito dopo, verrà effettuato un elettrocardiogramma.

Cani e lesione da cavo elettrico: come possiamo aiutarli?

Questo, oltre che per rendersi conto delle conseguenze da scarica elettrica, anche per escludere problemi cardiaci preesistenti. Saranno poi controllate le condizioni dei polmoni.

Trattamento

Prima di tutto, il testimone presente durante l’accaduto, deve fornire un primo soccorso e staccare la corrente. Una volta arrivati dal veterinario ed effettuate le analisi per stabilire una corretta diagnosi si procede col trattamento.

Il fluido nei polmoni può essere trattato con diuretici. Potrebbe anche essere necessaria una terapia per il ritmo cardiaco irregolare. Il medico eseguirà vari test prima di rilasciare il cane nelle cure domiciliari. 

Cani e lesione da cavo elettrico: come possiamo aiutarli?

Normalmente è possibile eseguire un’assistenza medica sufficiente entro un giorno, ma può richiedere più tempo se si verificano complicazioni. In caso di ustioni, il veterinario deciderà insieme a noi quale possa essere il miglior trattamento.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: