Perché i cani non saltano in alto come i gatti?

Nella guerra tra cani e gatti, la gara dei saltelli la vincono i secondi perché i cani non saltano in alto.

Perché i cani non saltano in alto come i gatti?

Quando fido è felice ce ne accorgiamo, lo vediamo scodinzolare, correre e zampettare per casa. Questo può comportare a graffi sui mobili o sulle porte, il lampadario per fortuna non lo raggiungono perché i cani non saltano in alto.

A fare da acrobati al contrario ci pensano i gatti, che rispetto ai nostri animali domestici riescono a saltare molto più in alto, scopriamo le motivazioni.

Perché i cani non saltano in alto come i gatti?

Differenze tra gatti e cani

Sappiamo bene che ci sono differenze sostanziali tra un cane e un gatto, pur trattandosi di animali domestici. I cani sono molto affettuosi, hanno bisogno di un contatto continuo con il loro proprietario e sono più obbedienti: è un dato di fatto, i cani ascoltano più dei gatti. Fido vive e morirebbe per il suo padrone.

 Al contrario i gatti sono animali misteriosi, notturni, poco affettuosi.

Perché i cani non saltano in alto come i gatti?

Più elegante dei cane e sicuramente molto più disobbediente, un gatto farà sempre ciò che gli va di fare. Le differenze inoltre stanno anche nella stazza e nella forza, ecco perché velocità e salti sono differenti.

Cani vs Gatti: chi salta più in alto?

Dato il loro corpo esile e agile, i gatti sono estremamente flessibili e hanno potenti zampe posteriori, questa struttura corporea dà all’animale la possibilità di saltare fino a sette volte la sua altezza, molto più di un cane. La capacità di saltare, i forti riflessi e la caccia silenziosa sono caratteristiche che contraddistinguono il feline.

Perché i cani non saltano in alto come i gatti?

Il corpo del cane invece è completamente diverso e fido, anche nella sua razza più piccola, non saprà mai saltare in alto come i gatti e non dovrete permetterglielo. I cani infatti potrebbero farsi male se solo provassero a saltare e a torcersi in aria come fa un gatto quando salta su balconi o piani alti.

Scoraggiare il cane a saltare

In generale non bisogna incoraggiare il cane a saltare troppo in alto. È inutile negare che durante la corsa o in un momento di felicità che spiega perché i cani hanno degli scatti improvvisi, e tra una corsa e un’altra potrebbe anche saltare.

Se fido salta in maniera non appropriata e pericolosa per il suo corpo, è importante non premiare il comportamento di fido. Questo va ignorato perché anche un atteggiamento negativo, il contrario del rinforzo positivo per il cane, potrebbe essere gratificante perché si tratta pur sempre della vostra attenzione.

Cosa puoi fare per non limitare il cane

Se il cane salta in un momento inappropriato è importante intervenire come spiegato sopra. Evitate anche di lanciare cibo o dolcetti in aria e farli prendere: fido non è un’acrobata e questi salti potrebbero creare problemi alla sua articolazione.

Piuttosto, poggiate dolcetti o giochi sempre sul pavimento così che fido impari a non saltare. Se siete all’aperto invece e il cane corre o si allena, qualche salto è concesso purché non sia in alto. Anzi permettergli di farlo è un ottimo modo per far si che i cani hanno più energia di notte e vi lascino dormire. Ricordate sempre che un cane stanco è un cane felice.