I cani percepiscono la forza altrui? La capiscono?

La sensibilità di Fido è proverbiale e la fedeltà al padrone anche. Ma i cani percepiscono la forza altrui? Quanto sono potenti i loro sensi?

I cinque sensi del nostro amico a quattro zampe sono talmente sviluppati da far sembrare i nostri quasi ridicoli. Addirittura, sono tali da far parlare di un sesto senso. Nulla che sia realmente presente, solo un modo per sottolineare le straordinarie capacità di Fido che alle volte sembra un ‘supereroe’.

Non a caso l’amico migliore dell’uomo è un valido supporto nelle operazioni di ricerca dei dispersi a seguito di una calamità naturale, fanno parte delle squadre cinofile delle forze dell’ordine come antidroga e alcuni sono veri e propri cani molecolari.

I cani percepiscono la forza altrui? Attenzione a chiarire subito il concetto: in questo caso si parla di forza d’animo, ma anche di forza fisica. Secondo alcuni, il cane sarebbe capace di percepire entrambe, mentre per altri nessuna delle due. Le scuole di pensiero sono discordanti e il nostro obiettivo è quello di cercare di mettere un po’ di ordine rispetto a un argomento su cui c’è tanta confusione.

Scuole di pensiero differenti

cane al parco con i padroni

I cani percepiscono la forza altrui? Questa domanda, come quella riguardante il fatto che i nostri amici a quattro zampe riescano a percepire qualsiasi tipo di sentimento o di cambiamento climatico, desta da sempre parecchi dubbi. Secondo alcuni si tratta di falsi miti sui cani, per altri invece non è così e Fido è davvero un esemplare fuori dal comune.

A quanto pare, però, la tesi più accreditata e diffusa nell’ambiente cinofilo consisterebbe nel ritenere che le nostre piccole palle di pelo siano in grado di percepire praticamente qualsiasi cosa. In poche parole, hanno le capacità di rendersi conto se la persona davanti a loro, oppure persino un loro simile, sia forte in senso fisico. Sul fatto, poi, che i cani riconoscono le emozioni ci sono diversi studi a supporto e vale la pena approfondire l’argomento.

La percezione di Fido

cucciolo di cane gioca con padrona

Sulla percezione che ha il nostro amico a quattro zampe del mondo che lo circonda e degli esseri viventi che lo popolano sono state fatte diverse ricerche, proprio per essere certi che quello che noi amanti degli animali assumiamo come dogma avesse dei riscontri scientifici.

I cani possono avvertire i terremoti prima che avvengano, per esempio. Questo perché il loro olfatto e il loro udito sono talmente sviluppati da fargli sentire dei dettagli che noi umani nemmeno siamo in grado di immaginare. Secondo lo stesso principio, che vede le nostre piccole palle di pelo estremamente sensibili, i cani percepiscono la forza altrui. Sebbene questa domanda abbia destato parecchie opinioni divergenti ed anche diversi dibattiti in merito, la risposta sembrerebbe essere affermativa.

In poche parole il cane percepisce tutto e riuscirebbe a captare ogni tipo di sentimento umano e anche la forza fisica. Se c’è addirittura chi sostiene che il cane riesca a percepire la paura, figurarsi se sia forte o meno.

Il cane come vede il padrone

cane e ragazza fronte a fronte

Il nostro amico a quattro zampe capisce tutto, è un ottimo osservatore. I cani sentono e capiscono i fulmini, per esempio. I vari fattori che riescono a fargli captare se la persona che gli sta di fronte sia forte o meno sono diversi. Tra i più importanti troviamo la capacità di percezione legata a come vengono trattati.

Fido è in grado di sentire un cambiamento nel comportamento di chi considera famiglia e di associarlo al contesto di riferimento. Magari non ha chiare le motivazioni che creano determinate situazioni, ma sa cosa sta accadendo. In base ai dati, i cani possono sentirsi sicuri di sé o meno, ma comunque sono pronti ad aiutare il loro amico bipede in qualsiasi condizione sia.

Cane protettivo verso il padrone

cane alla finestra

I cani percepiscono la forza altrui, ormai è un dato di fatto. Il punto adesso è capire come ci riescono e come funzionano i loro sensi e la loro mente. Un modo che i nostri amici a quattro zampe mettono in atto per capire cosa provano gli altri è l’osservazione di quello che gli capita attorno, di come si comportano coloro i quali attirano la loro attenzione. Per esempio, come abbiamo appena accennato, sono molto attenti a come vengono trattati da coloro che considerano famiglia. Eventuali cambiamenti repentini o determinate scelte comportamentali invece di altre rappresentano degli indizi preziosi.

Loro riescono a percepire se vengono trattati con affetto oppure no e sentono le cure che vengono loro rivolte. In tal caso, secondo gli studiosi, potrebbero capire la forza d’animo di una persona e anche quella fisica. Infatti, in base a ciò che fanno gli umani, allo stile di vita più o meno sedentario che adottano riescono a stabilire se sono di fronte a soggetti forti e in grado di alzare grandi pesi o meno.

Misurerebbero il tutto, quindi, a seconda delle azioni che vedono svolgere dalla persona che hanno davanti. Riescono a distinguere, per esempio, se il loro padrone svolge dei lavori manuali e fisicamente impegnativi o se punta a ruoli in cui è la mente il punto di forza.

Come i cani dimostrano affetto

cane con il vestitino

Se quella appena descritta è la teoria più seguita da diversi esperti, tuttavia ce ne sono altre. Un’altra molto accreditata che ci dice che i cani percepiscono la forza altrui riguarda il già citato sesto senso di cui sarebbero in possesso le nostre piccole palle di pelo. Quella fisica, ma anche quella interiore, diverse testimonianze ci dicono che la percepiscono attraverso una sensibilità fuori dal comune.

Non sono rari i racconti dei cani che hanno ‘avvertito’ il proprio padrone di un malessere fisico attraverso un cambio di atteggiamento nei suoi confronti. Esami eseguiti successivamente alla mano hanno dimostrato che i sospetti di Fido erano fondati. Lo stesso sesto senso dimostrato in altri contesti, anche quelli che vedono dei cambiamenti repentini nell’umore dell’umano che considera famiglia, ci dice che è in grado di percepire la differente forza fisica altrui.

Per concludere, i cinque sensi molto sviluppati dei nostri amici a quattro zampe, e quel sesto di cui sentiamo parlare spesso e che noi siamo sicuri esista perché altrimenti non si spiegherebbero un sacco di caratteristiche di Fido, permettono loro di fare cose straordinarie e di essere degli ottimi compagni di viaggio.

Che siano prove scientifiche dimostrate o dogmi ai quali credere per fede a noi amanti degli animali poco importa. Resta il fatto però che quando abbiamo la scienza a supportare le nostre credenze è molto meglio e riusciamo ad avere delle certezze in più, il che non guasta.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati