Canta e suona la chitarra in un rifugio per calmare e rilassare i cani

Un ragazzo in rifugio ha provato messo a disposizione il suo talento musicale per aiutare i cani a tranquillizzarsi e rilassarsi. Funziona!

Il rifugio è certamente un posto sicuro e protetto, ma può essere anche un luogo stressante per i cani. Ognuno di loro è confinato nella propria gabbia, con possibilità di uscire e socializzare in momenti ben definitivi. Spesso abbaiano, piangono e manifestano la loro condizione di stress in tutti i modi, anche mordendo le gabbie.
Qualsiasi cosa possa aiutare a tranquillizzarli è una cosa fantastica. Un ragazzo ha provato a farlo con la musicoterapia dal vivo e sembra avere avuto successo!

Il rifugio in questione è il Vance County Animal Shelter, che ha pensato di aggiungere un altro tassello al programma di attività per gli animali ospiti. L’ufficiale del servizio animali Chad Olds ha messo il suo talento musicale a disposizione per calmare e rilassare i cani del rifugio. Per regalare loro un momento piacevole e portargli un po’ di pace.

Canta e suona la chitarra in un rifugio per calmare e rilassare i cani

Chad è nel rifugio da circa cinque mesi. E il suo ruolo principale nella struttura richiede un approccio pratico con gli animali, interagisce con loro, riempie le ciotole, controlla che abbiano sempre l’acqua fresca e mantiene puliti i loro spazi. Quando qualcuno gli ha suggerito di giocare anche un po’ con i cani, all’inizio era un po’ scettico e non sapeva bene come fare. Giocare con loro senza poterli tirarli fuori dalle gabbie, non è molto semplice.

Gli è venuta quindi un’idea di geniale! Ha pensato di fare un tentativo e ha portato la sua chitarra al lavoro. Quando ha iniziato a cantare e suonare vicino alle gabbie “Like Red On A Rose” di Alan Jackson, i cani se ne sono accorti e quasi tutti hanno smesso di abbaiare.

Canta e suona la chitarra in un rifugio per calmare e rilassare i cani

“Sono felice di essere una fonte di tranquillità per gli animali e questo sta portando loro una consapevolezza positiva”, ha detto Chad. “Il mio superiore ha permesso di realizzare questi progetti meravigliosi, stiamo pensando fuori dagli schemi e in modo creativo per aiutare questi animali. Non potrei chiedere un capo migliore che asseconda queste idee!”.

La musica è da sempre considerata una salvezza e una fonte di ispirazione e tranquillità in moltissimi ambiti. Questa storia ci ha insegnato che può esserlo anche per i nostri amici a quattro zampe.

LEGGI ANCHE: La storia di una donna di 90 anni che non vuole curare il suo cancro e ha deciso di girare il mondo con il suo barboncino

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati