La storia di una donna di 90 anni che non vuole curare il suo cancro e ha deciso di girare il mondo con il suo barboncino

Non aveva alcuna garanzia di sopravvivere all'intervento chirurgico e alla chemioterapia, allora la donna ha deciso di viaggiare.

Lei è Norma, una donna di 90 anni a cui hanno diagnosticato un cancro uterino poco dopo la morte del marito Leo, di 67 anni nel luglio 2015. Quando il medico l’ha informata delle sue possibilità e del suo trattamento, Norma lo ha rifiutato e ha deciso di fare qualcosa di inaspettato.

Ha deciso di intraprendere un viaggio on the road con la sua famiglia. Non solo si sta godendo il viaggio, ma ha anche trovato un nuovo amico in Ringo, il barboncino di 8 anni di suo figlio. Ramie, la nuora di Norma, ci ha raccontato di più sulle sue avventure in questo viaggio attraverso gli Stati Uniti.

donna di 90 anni viaggia con il suo cane

Ringo è un membro molto importante della squadra. Siamo sicuri del fatto che sarebbe stata un’esperienza molto diversa senza di lui. A Norma piacciono i gatti da sempre, ma la sua amata Molly è morta un paio di anni fa. Ora Norma e Ringo sono diventati ottimi amici. Se io e Tim usciamo, Ringo non la lascia finché non torniamo. Adora avere il cane intorno e la sensazione di sicurezza che dà”, ha spiegato Ramie.

Questo duo inarrestabile intraprende ogni tipo di avventura insieme. Sia che visitino il Corn Palace o il Kennedy Space Center, si divertono sempre insieme. Norma e Ringo hanno lasciato la casa nell’agosto 2015 e sono ancora in viaggio. Potete vedere le loro avventure sulla loro pagina Facebook.

donna di 90 anni viaggia con il suo cane

Norma, ha deciso di avere di meglio da fare che sottoporsi alla chemioterapia. “Ho 90 anni e vado in viaggio!” ha detto. Ed è esattamente quello che ha fatto.

“A Ringo piace guidare le cose”, ha detto Ramie. “Spesso lo porto a fare stand-up paddle. Gli piace anche guidare sulla sedia a rotelle di Norma, si divertono un sacco insieme. Ridiamo sempre un sacco, le fa fare anche le corse spingendola sulla sedia a rotelle.”

Non aveva alcuna garanzia di sopravvivere all’intervento chirurgico e alla chemioterapia necessari per curare il suo cancro, quindi ha deciso di godersi il tempo che le era rimasto facendo le cose che avrebbe sempre voluto fare. Norma è determinata a trarre il massimo dalla vita dopo la morte del marito l’anno scorso, e noi le auguriamo il meglio!

LEGGI ANCHE: Cane color caramello fa Skateboard ed è simpaticissimo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati