Cappottino per cani fai da te: come farlo per piccole taglie

Se abbiamo della stoffa extra o dei maglioni logori, non buttiamoli: possiamo realizzare uno splendido cappottino per cani fai da te. Ecco come

cane con cappottino fai da te

Durante il periodo invernale, un cappottino per cani fai da te può tornare davvero utile, essere uno dei migliori amici del nostro quattro zampe, e non stiamo esagerando. Ci sono infatti esemplari particolarmente freddolosi che non possono farne a meno.

Cappottino per cani fai da te: come farlo per piccole taglie

Quelli confezionati sono parecchio costosi. Un modo per evitare di acquistarne di troppo cari e di non riutilizzare vecchie stoffe è questo, e non è nemmeno complesso da mettere in pratica. Basta seguire qualche semplice mossa e il gioco è fatto.

Il materiale

Il primo passo è raccogliere la stoffa, le forbici e tutto l’occorrente per fare un cappottino per cani fai da te da fare invidia agli amici al parco. Inoltre non dimentichiamo ago e filo, meglio se abbinato al colore del tessuto, o una macchina da cucire.

Una chicca è rappresentata dalle strisce riflettenti (ottime per le passeggiate notturne); in alternativa possiamo acquistare un collare luminoso. Su internet possiamo trovare dei cartamodelli adatti alla dimensione del nostro amico, simili a quelli in foto e disponibili nel videotutorial che trovate in fondo alla pagina.

Tagliamo la stoffa

Cappottino per cani fai da te: come farlo per piccole taglie

Prima di cominciare a realizzare praticamente il cappottino per il nostro Fido, facciamo in modo di aver dato uno sguardo generale a tutti i passaggi e di avere il cartamodello che fa al caso nostro. Il maglione vecchio, o qualsiasi altro tipo di tessuto, dovrà essere tagliato con precisione. Un eventuale errore in questa fase potrebbe vanificare tutto.

È importante che la grana del tessuto sia dritta sulla piega. Facciamolo misurando la distanza della cimosa dalla piega e mantenendo la distanza uniforme. Per aggiungere un ulteriore tocco di colore, tagliamo un pezzo di cotone abbinato e trapuntiamolo sul tessuto esterno prima di cucire gli strati insieme.

Appuntiamo e cuciamo

Cappottino per cani fai da te: come farlo per piccole taglie

Una volta tagliati tutti i pezzi di stoffa seguendo il cartamodello, appuntiamoli insieme nella posizione in cui vanno cuciti. Quando abbiamo allineato i bordi e siamo sicuri del lavoro fatto, procediamo con ago e filo.

Non dimentichiamo di lasciare un margine di cucitura di un pollice, così da consentire la rotazione del cappottino una volta ultimato.

Attacchiamo il velcro

Cappottino per cani fai da te: come farlo per piccole taglie

Appuntiamo un pezzo da due pollici di velcro su ciascuna delle quattro linguette del mantello per cani, come indicato nel video. Posizioniamo un lato del nastro a strappo sul tessuto esterno del cappotto e l’altra metà sul lato interno. Se possibile, scegliamo un colore in coordinato.

Un nastro a doppia faccia è un po’ più morbido e si evitano inutili sprechi. Cuciamolo nella posizione corretta, usando un filo che corrisponda alla parte esterna del mantello.

Un tocco di classe

Il cappottino per cani fai da te è già pronto; è stato facile non è vero? Possiamo però impreziosirlo e personalizzarlo, così che Fido sia riconoscibile a metri di distanza quando esce per la passeggiata intorno al quartiere.

Cuciamo delle strisce catarifrangenti, perché sia visibile anche al buio, e una tasca per conservare delle informazioni utili in caso di smarrimento (a tal proposito esiste un’app per ritrovare i cani smarriti). Qualsiasi tocco in più a piacimento è consentito. C’è un’unica discriminante: che piaccia al nostro amico a quattro zampe, il mostro modello preferito.