Carolyn e Duke: il coraggio di ricominciare

Carolyn e Duke a seguito di una tragedia riescono a rialzarsi e trasformare il tutto in qualcosa di meraviglioso

Ormai sono quasi due anni che il Covid-19 attanaglia il mondo intero. Questa terribile pandemia ha colpito tutti in maniera differente. Senza dubbio però, qualcuno ha avuto delle conseguenze maggiori rispetto agli altri. È questa la storia di un’insegnante, Carolyn Coster, e del suo cane Duke che hanno saputo mostrare come ci si rialza anche nei momenti più difficili.

A marzo 2020 Carolyn Coster contrae il Covid-19. Le sue condizioni sono critiche: al Bedford Hospital le inducono il coma farmacologico e sfiora la morte per ben due volte. Purtroppo le brutte notizie per la Coster non finiscono qui, infatti il Covid le provoca anche una sepsi che costringe i medici ad amputarle mani e piedi.

Il mondo sembra esserle crollato addosso. Carolyn, però, non si lascia abbattere. Al suo fianco c’è il suo cane Duke, di sette anni. Insieme sono imbattibili e trovano il modo di trasformare una tragedia in un’esperienza che possa essere condivisa e possa dare forza a chi non ne ha.

Che cosa fanno? Cominciano ad andare nelle scuole dove Carolyn racconta della sua esperienza. È qui che avviene qualcosa di magico: con Duke presente alcuni bambini si sbloccano nel parlare e nel leggere.

Margaret Newnham, la preside di una scuoIa in cui sono andati Carolyn e Duke ha raccontato quanto sia bello averli intorno, se fosse possibile, li farebbe andare lì tutti i giorni. I poteri di Duke inoltre, hanno spinto l’ente benefico Pets as Therapy ad usarlo nelle scuole: qui aiuterà, come ha già fatto, molti bambini.

Carolyn, inoltre, ha raccontato di voler tornare con Duke nel reparto dove le sono state amputate mani e piedi. “Spero che non solo possa aiutare altri pazienti, ma che forse alcuni di loro saranno incoraggiati nel vedermi. Forse se stanno perdendo una gamba potrebbero rendersi conto che la vita non deve finire qui“.

“Sii sempre come il mare che infrangendosi contro gli scogli trova sempre la forza di riprovarci”. Nessuna citazione potrebbe descrivere meglio di questa il coraggio e la bellezza di Carolyn e Duke. Non ci resta che ringraziarli per questa splendida lezione di vita.

Leggi anche: Il cane “unicorno” Narwhal è stato adottato, sarà un cane da pet therapy

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati