Carrara, cane legato ad un albero viene abbandonato, ex proprietario denunciato

Adesso il cucciolo è in buone mani, curato da un'associazione animalista locale, al proprietario penserà la giustizia

Sono cose che difficilmente possiamo immaginare: la sensazione d’abbandono, la solitudine più assoluta, la mancanza di speranza. Questi sono solamente alcuni dei sentimenti che avranno pervaso il cuore e la mente di un povero cagnolino di Carrara, legato ad un albero e abbandonato dal suo ex proprietario.

Tuttavia, ancora una volta, il bene ha prevalso sul male, assicurando al cane un futuro degno di tale nome. I carabinieri infatti sono intervenuti in questa proprietà appena fuori Carrara, appartenente ad un 62enne che vive nella frazione di Bonascola di Carrara.

La pattuglia stava svolgendo un servizio cosiddetto “antidegrado”, alla ricerca di abitazioni e casolari abusivi. Tutto ciò li ha fatti imbattere in una scena raccapricciante, che ha scosso il cuore delle autorità. Un cane, legato con una catena ad un albero, abbandonato al proprio destino, che chiedeva aiuto col solo sguardo.

carrara cane athos carabinieri soccorso

I carabinieri si sono avvicinati e, notando le condizioni disastrose in cui versava il cucciolo, hanno deciso di porre la parola fine a queste ingiustizie. Da esseri umani, prima di essere forze dell’ordine, hanno versato dell’acqua in una ciotola vuota, precedentemente colma di fango; successivamente, queste brave persone hanno offerto del cibo al cane, che si chiama Athos. L’amico a 4 zampe non ha di certo rifiutato, apprezzando il gesto.

Gli uomini in divisa hanno potuto constatare l’incredibile dolcezza dell’animale. Procedendo secondo il protocollo, i carabinieri sono risaliti al proprietario del terreno, nonché del cane, convocandolo sul posto, insieme ad un veterinario locale. Scattata la denuncia per maltrattamento, il 62enne dovrà anche pagare una salata multa.

Il cane trovato legato ad un albero adesso cerca casa

Athos ha trovato rifugio presso un’associazione locale che garantirà le giuste dosi di cure ed amore, necessarie a rimettere in sesto un cane meticcio che ha passato letteralmente l’inferno. Auguriamo il meglio al cucciolo; che possa guarire il prima possibile per poi conoscere il vero affetto di una famiglia!

carrara cane athos abbandonato terreno

LEGGI ANCHE: Modena, utilizza il collare elettrificato per l’addestramento del cane, denunciato

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati