Border Collie

Border Collie
esemplare di Border Collie su prato

Esemplare di Border Collie

Dati generali
Etimologia Border, “confini” e Collie, con diverse interpretazioni.
Genitori Spitz × Cani pastore inglesi
Presente in natura No
Longevità 10-17 anni
Impieghi Cane da pastore, cane da compagnia, cane da guardia
Taglia Medio-piccola

Il Border Collie è un cane di origine britannica, noto soprattutto per la sua straordinaria intelligenza e per l’impiego come cane da pastore.

La razza dei Border Collie è riconosciuta dalla FCI, la federazione internazionale delle associazioni di allevatori canini, nel gruppo 1, dei cani da pastore e bovari.

Il Border Collie è solitamente mite e allegro e difficilmente aggressivo e viene impiegato in diverse attività dallo sport alle attività di soccorso.

Scheda informativa del Border Collie
Anallergico No
Per bambini Sa essere un ottimo compagno di giochi, ma va comunque rispettato il suo spazio
Per anziani No, troppo attivo e necessita di molto esercizio
Con altri cani Bisogna fare attenzione al rapporto tra maschi non castrati, ma una socializzazione precoce aiuta ad andare d’accordo con gli altri cani
Con gatti Nessun problema se cresciuti insieme
Rumoroso Abbaia molto, soprattutto quando vuole ottenere qualcosa
Sport In quanto cane da gregge si tratta di una razza molto atletica, ha quindi bisogno di attività quando non lavora, per esempio lunghe passeggiate stimolanti o treibball

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

Il Border Collie è una razza di origine britannica, nata tra la Scozia e l’Inghilterra. “Border” infatti vuol dire “confine”.

Sull’etimologia di “collie” vi sono diverse ipotesi: c’è chi ritiene che derivi da “coleius” che vuol dire “fedele” in gallese; altri sostengono invece che derivi da “coley” che significa “nero”; infine alcuni sostengono che per l’impiego come cane da pastore il nome si rifaccia a “colley”, una razza di pecore scozzesi.

Una delle teorie più accreditate sull’origine della razza ritiene che abbia origine dai cani da pastore da renna, piccoli e molto veloci di tipo spitz, utilizzati dai vichinghi che lo trasferirono in Scozia durante la loro invasione.

Notate le capacità di gestione anche delle greggi, intorno al XIII secolo, con lo sviluppo della produzione di lana, la razza si diffusa in maniera capillare.

La razza infatti è stata selezionata proprio per ottenere un cane che potesse guidare e gestire le pecore al pascolo.

I cani portati dai vichinghi e i cani portati dai romani durante l’invasione dell’imperatore Claudio nel 43 a.C.si fusero in cani pastore agili e abili con le greggi.

Oggi il Border Collie è conosciuto infatti come il cane pastore per eccellenza riconosciuto dall’American Kennel Club nel 1995.

PREZZO

Il prezzo di un Border Collie con pedigree e proveniente da un allevamento certificato, oscilla tra i 400 e i 1000 euro.

CARATTERE

Il Border Collie è un cane iperattivo e agile che raramente si stanca. Ha dunque sempre bisogno di qualcuno che gli faccia consumare tutte le sue energie con giochi, attività all’aperto, agility e corse sfrenate.

Un Border Collie che non riceve la sua dose di esercizio fisico ma anche di stimoli mentali infatti rischia di deprimersi e di diventare persino aggressivo.

Se si annoia inoltre può dare luogo a comportamenti disturbanti come scavare freneticamente e abbaiare insistentemente.

Se vengono rispettati i suoi bisogni, il Border Collie è un cane sereno, allegro e molto giocherellone che ama la compagnia e le coccole, ma con moderazione e senza strapazzi, tanto che si lega al suo padrone in un rapporto quasi simbiotico.

È una razza molto mite ma può diventare aggressiva se non brucia tutte le sue energie o se il suo padrone, la sua famiglia e il suo gregge sono in pericolo.

I Border Collie sono cani molto intelligenti tanto che c’è chi sostiene che abbiano un cervello pari a quello di un bambino di due anni.

Per questo motivo è utilizzato nelle operazioni antidroga, nei soccorsi, come cane da difesa e come cane guida per persone cieche.

Per tutti questi motivi, e anche perché è un cane molto docile e tranquillo, è un’ottima scelta per una famiglia con bambini con cui ama divertirsi ovunque, persino al mare o al lago dove non disdegna una bella nuotata in compagnia.

Inoltre il Border Collie è un cane sempre sveglio, pronto, attento e molto responsabile verso tutto ciò che deve proteggere e guidare.

ADDESTRAMENTO

Come è chiaro, il Border Collie è un cane facilmente addestrabile proprio per la sua intelligenza. Capisce immediatamente i comandi e recepisce tutte le nuove attività che gli vengono proposte e le mette in pratica all’istante.

Ciò vale però anche per le cattive abitudini, dunque è sempre bene stare attenti a come e quando si addestra un Border Collie. Proprio perché capisce immediatamente cosa fare è molto facile che apprenda anche ciò che non dovrebbe fare.

Il pericolo in questo caso è che lo impari così bene che con il tempo potrebbe essere difficile riportarlo alla normalità. Inoltre bisogna provvedere a un buon addestramento fin dall’inizio in modo che possa sviluppare tutte le sue abilità e possa dare il meglio della sua razza.

Una volta addestrato e socializzato a dovere, il Border Collie diventerà infaticabile e dedito al suo lavoro senza tregua diventando un compagno fedele e affidabile tanro da adattarsi a qualsiasi situazione che richieda impegno e dedizione.

Per la sua agilità e la sua intelligenza è un campione sportivo in tutti i percorsi: obedience, sheepdog, agility, disc dog, fly ball, freestyle e dogdance.

CARATTERISTICHE FISICHE

Il Border Collie è una razza di cani di taglia medio-piccola, proporzionata e resistente con un’aspettativa di vita fino ai 17 anni.

Zampe

Le zampe sono affusolate ma allenate tanto da permettergli rapidi scatti e lunghi spostamenti.

Corpo

Il corpo è abbastanza proporzionato ma questa razza risulta essere più lunga che alta: caratteristica che lo aiuta in velocità. A passo normale il Border Collie comunque acquisisce un andatura elegante e fiera e a tratti simpatica ma mai goffa.

Peso e altezza

I Border Collie arrivano a pesare circa 20 chilogrammi con un’altezza al garrese di circa 50 centimetri. Le femmine risultano invece più piccole e più longilinee.

Testa

I Border Collie presentano una testa larga con un muso sporgente che termina con un grosso tartufo. Gli occhi sono distanziati, a mandorla e scuri e talvolta anche blu che gli conferiscono uno sguardo intelligente e vispo ma anche simpatico. Le orecchie sono proporzionate al resto e possono essere erette o semierette.

Coda

La coda del Border Collie è lunga ma non troppo, con un’attaccatura bassa e ricurva ma mai sul dorso. In attività però può assumere una posizione più eretta rispetto a situazioni di riposo.

Pelo

Il pelo del Border Collie può essere lungo e ruvido o corto e morbido (questa varietà in Italia e più rara). In entrambi i casi però presenta un ampio sottopelo.

Colori

I colori che può assumere il pelo del Border Collie sono vari: blue, blue tricolore, blue merle e blue merle tricolore, lilac, lilac tricolore, lilac merle e lilac merle tricolore, sable, sable tricolore, sable merle e sable merle tricolore, chocolate, chocolate tricolore, chocolate merle e chocolate merle tricolore, rosso, rosso tricolore e infine il red merle.

CUCCIOLI

I Border Collie fin da cuccioli sono molto vispi e intelligenti. È quindi consigliabile addestrarli fin da subito a ciò che dovranno fare in seguito e soprattutto ad essere socializzati alla presenza di altri cani e di altri animali, come appunto nel caso di capre e pecore.

Anche da cuccioli non vogliono annoiarsi: se non dovessero ricevere le giuste attenzioni e il giusto esercizio fisico potrebbero infatti diventare dei cagnolini dispettosi e difficili da controllare.

Impartire le giuste regole fin dall’inizio a un Border Collie dunque è fondamentale perché in seguito potrebbe essere difficile riportarlo sulla retta via.

SALUTE

I Border Collie sono molto resistenti e longevi ma possono soffrire comunque di patologie connesse alla salute di muscoli e ossa.

I cani di questa razza infatti possono ammalarsi di displasia dell’anca, che può dare luogo a zoppia e dolore alle zampe, e di osteocondrosi dissecante che provoca una crescita anomala della cartilagine soprattutto in corrispondenza dei gomiti.

Una malattia ereditaria di questa razza è l’anomalia degli occhi dei collie nota anche come CEA che può portare anche alla cecità del cane.

Gli esemplari con questa patologia possono presentare anche: ipoplasia coroidale bilaterale detta anche displasia coroidale, che provoca un assottigliamento dei vasi sanguigni del fondo oculare; il coloboma del nervo ottico per cui il tessuto nervoso non si sviluppa completamente; lo stafiloma che è caratterizzato da un assottigliamento della sclera; e infine il distacco della retina.

La CEA si può presentare sin dalla nascita o intorno ai 2 anni e non progredisce ma allo stesso tempo non esiste un trattamento specifico.

Ancora il Border Collie può soffrire di atrofia retinica, epilessia e talvolta anche di allergie come a farmaci, alimenti, prodotti per cani e persino a polvere, polline e muffa.

Indicazioni sull’alimentazione

Il Border Collie solitamente ha bisogno di circa 500 grammi di cibo secco di alta qualità divisi in due pasti al giorno, a mattina e sera.

Toelettatura

Il Border Collie non ha bisogno di bagni frequenti ma di un bagno ogni quattro mesi o quando è necessario.

Il pelo deve essere spazzolato con un pettine a denti stretti ogni settimana per evitare che gli oli sedimentino sulla cute e il manto possa diventare opaco.

Le unghie devono essere periodicamente limate (almeno una volta al mese) mentre le orecchie devono essere controllate e pulite per prevenire rossori e infezioni causate da batteri localizzati.

I denti infine devono essere spazzolati giornalmente per prevenire l’accumulo di tartaro.

ALLEVAMENTI

I Border Collie sono molto diffusi attualmente anche come cani da compagnia. Ecco perché in Italia sono ormai diversi gli allevamenti di questa razza. Spesso vengono venduti anche in coppia.

In ogni caso ricordate di affidarvi solo ad allevatori cinofili certificati che possano fornirvi tutte le informazioni relative alla storia clinica del cucciolo.

È UN CANE D’APPARTAMENTO?

Come potrete immaginare il Border Collie, considerata il suo bisogno di stare sempre in movimento e in attività, non è un cane da divano in appartamento ma ha bisogno piuttosto di spazi aperti, grandi prati su cui correre e di tanta vita all’aria aperta.

CURIOSITÀ

Il Border Collie è una razza nota per essere apparsa in pubblicità e film. Uno di questi è sicuramente “Babe, maialino coraggioso” dove il piccolo Babe viene allevato da un Border Collie di nome Fly diventando anche lui il perfetto “cane” da pastore.

La razza dei Border Collie ha attirato inoltre l’attenzione di molti artisti come quella del poeta Robert Burnes che la descrisse come l’essenza dell’onestà e della fedeltà. Queste doti conquistarono anche la regina Vittoria, che ne ebbe più di uno.

Classificazione FCI – n. 297
Gruppo 1 Cani da pastore e bovari (esclusi bovari svizzeri)
Sezione 1 Cani da pastore
Standard n. 297 del 28/10/2009
Nome originale Border Collius
Origine Regno Unito

Come addestrare un Border Collie, tutti i metodi

cane disteso sul prato

Come addestrare un Border Collie? Questo cagnolone è semplicemente fantastico, molto intelligente e intuitivo, oltre che estremamente sensibile. Il Border Collie è un cane che…

10 razze di cani che vanno d’accordo con il Border collie

esemplare di border collie

Esistono razze di cani che vanno d'accordo con il Border Collie? Prima di tutto, cerchiamo di conoscere un po' questo esemplare.