Home Razze di cani Russell Terrier

Russell Terrier

Russell Terrier
esemplare di Russell Terrier a pelo lungo

Esemplare di Russell Terrier

Dati generali
Etimologia Derivante dal reverendo John Jack Russell che creò la razza come cane da caccia
Genitori Fox Terrier x Beagle (più altre razze)
Presente in natura No
Longevità 13-16 anni
Impieghi Cane da compagnia, cane da guardia, cane da caccia
Taglia Piccola

Il Russell Terrier è attualmente uno dei cani più apprezzati e ricercati in tutti il mondo. Deve questa sua fama principalmente al suo carattere. Si presenta di piccole dimensioni, ma con un carattere forte, attivo, energico e coccolone.

Per poterlo tenere servono tante attenzioni e tanto tempo, ha bisogno di lunghe passeggiate e giornate al parco. Ma una volta soddisfatte le sue voglie di movimento e divertimento, sarà pronto a rallegrarti le giornate che non potranno mai essere noiose in sua compagnia.

Proprio grazie a questa sua estrema positività e voglia di movimento sembra essere il compagno perfetto per i più piccoli che trovano in lui un complice carico di energia e pronto a giocare con loro, anche per ore.

Scheda informativa del Russell Terrier
Anallergico No
Per bambini Se i bambini imparano a rispettare i suoi spazi può diventare un perfetto compagno di giochi
Per anziani No, per il bisogno di esercizio
Con altri cani Caccia di norma in muta, ma per far si che vada d’accordo anche in casa bisogna addestrarlo bene alla socialità
Con gatti Possono convivere se cresciuti insieme
Rumoroso Può abbaiare molto per gioco o mentre caccia
Sport Ha bisogno di molto esercizio, si tratta di una razza con molte energie da spendere

ORIGINI STORICHE DELLA RAZZA

Il Russell Terrier affonda le sue radici in Inghilterra. Secondo alcune testimonianze, la sua comparsa e successiva diffusione è da attribuire al nono secolo, agli inizi dell’ 800. Fin da subito, grazie alle sue dimensioni e alla sua agilità notevole, fu selezionato per la caccia alla volpe. La razza prende questo nome dal Reverendo John Russell che fu proprio il primo a riconoscere le sue abilità nella caccia di piccole prede e a lavorarci su al fine di migliorare le prestazioni del quattro zampe. Soltanto un secolo dopo, fu sperimentato l’utilizzo di questa razza come cane da compagnia. Da quel momento il Russell Terrier si è diffuso in tutta Europa diventando uno dei preferiti tra i cani da compagnia.

PREZZO

Se vuoi prendere un Russell Terrier, sarebbe conveniente prenderlo in un allevamento riconosciuto che rilasci il pedigree. È utile per potersi assicurare che il cucciolo non sia figlio di genitori che possano trasmettergli delle malattie a cui questa razza è geneticamente soggetta. In questo caso, il prezzo del Russell Terrier varia dai 600 ai 1000 euro.

CARATTERE

Il piccolo Russell Terrier è un mix di dinamicità, allegria e intelligenza. Viene definito molto intelligente perché ha la capacità di comprendere sin da subito in che posizione si trova in base al contesto in cui è immerso. In mezzo ad un branco di cani, al parco o in luoghi diversi, sa intuire subito quale sarà il suo ruolo e sa bene con chi può relazionarsi e in che modo e, soprattutto, sa già con chi deve scherzare troppo.

Una delle sue particolarità è la continua voglia di socializzare. È davvero difficile vedere un Russell Terrier escluso da un gruppo. Anzi, solitamente è proprio lui l’anima del gruppo. Questa sua particolarità lo rende perfetto per la vita in famiglia da cui, però, non deve mai sentirsi escluso. Questa razza, infatti, tende a manifestare grossi disagi e stress se privato della compagnia. È proprio per questo che riesce ad essere un ottimo compagno anche e soprattutto per i più piccoli: non disdegna la compagnia, ama il gioco e il movimento e adora essere al centro dell’attenzione. Chi più di un bambino può creare l’ambiente per la felicità propria e del proprio amico a quattro zampe?

Ricorda però che tutte queste sue caratteristiche hanno bisogno di una grande quantità di attenzioni e di tempo da passare insieme. Se il tuo lavoro ti tiene lontano da casa per troppo tempo e hai pochi momenti liberi, forse non è il caso di scegliere un Russell Terrier come cane.

ADDESTRAMENTO

Come anticipato, questa razza tende ad avere un carattere molto forte. L’addestramento sta alla base della pacifica convivenza che potrete avere col vostro cucciolo. L’addestramento fai da te è possibile, ma richiede davvero tanto tempo, pazienza e costanza. Il Russell Terrier è davvero uno dei cani più energici e attivi che si possano incontrare e proprio per questo, fermare il suo istinto festaiolo non è semplice. È necessario che lui veda nel suo padrone non solo una figura amica, ma anche autoritaria. Soprattutto nei primi mesi di vita, il cucciolo tende a ribellarsi quando si parla di comandi ed educazione, quindi è fondamentale che ci sia una figura autoritaria che lo riporti sulla retta via. Se da solo non riesci proprio a farti ascoltare, l’aiuto e il consulto di un esperto addestratore potrebbe fare per te. Non temere però, è solo la fase dell’addestramento che appare complicata: una volta educato, il cane, saprà benissimo come comportarsi e raramente non ti ascolterà.

CARATTERISTICHE FISICHE

Il Russell Terrier è un cane a pelo corto di piccola taglia. Dotato di una muscolatura notevole, ha le potenzialità per essere veloce, agile e sportivo. Le sue aspettative di vita variano dai 13 ai 16 anni.

ZAMPE

Le zampe del cane si presentano di piccola dimensione, corte e con il tronco leggermente allungato.

CORPO

Il Russell Terrier si presenta come un cane di piccola statura, con la corporatura snella, ma con una muscolatura e con una forza che non sembrerebbe possibile viste le sue dimensioni. È un cane che mostra una fisicità particolare: si sviluppa molto più in lunghezza che in altezza e proprio per questo tra la sue caratteristiche troviamo le zampe che tendono ad essere molto corte. Presenta un torace molto profondo, le cui coste si appiattiscono ai lati, fino a giungere all’altezza dei gomiti.

PESO E ALTEZZA

Questa razza rientra tra i cani di piccola taglia a pelo corto. Le sue dimensioni lo confermano: da adulto, la sua altezza oscilla tra i 25 e i 38 cm e il suo peso varia dai 6,4 agli 8,2 kg.

TESTA

Questa razza ha dei tratti caratteristici che la distinguono da altre: il Russell Terrier presenta un muso di forma leggermente allargata che termina col naso e con le labbra tipicamente di colore nero. Considerando la conformazione della sua bocca, è possibile notare come la sua mandibola si presenti abbastanza profonda, larga e dotata di forza e resistenza. Il colore dei suoi occhi solitamente è scuro e la sua dimensione piccola, con il bordo di colore nero, proprio come la colorazione del suo naso e delle labbra. Le orecchie sono di forma notevolmente allungata e verso il basso e, infine, il collo si presenta con una forte e definita muscolatura.

CODA

Solitamente, per quanto riguarda la coda, la sua punta estrema si trova alla stessa altezza, in linea d’aria, degli occhi. Quando il cane è in movimento tende a mantenere retta la coda mentre, a riposo, tende ad abbassarla e la rilascia.

PELO

Il pelo del Russell Terrier si presenta in tre varietà: liscio, ruvido o “broken” ( una versione intermedia tra il pelo liscio e quello ruvido).

COLORI

Il colore predominante del pelo del Russell Terrier deve essere il bianco. Nonostante questo, negli standard riconosciuti non ne esiste uno che sia interamente bianco. Questa razza, infatti, si presenta con delle macchie che variano dal nero al marrone chiaro. Altri colori non fanno parte degli standard di colore riconosciuti per questa razza.

CUCCIOLI

I cuccioli del Russell Terrier sono tanto dolci, quanto vivaci. Preparati a quantità smisurate di pazienza. Inizialmente, un cucciolo appartenente a questa razza può sembrarti ingestibile e mai soddisfatto delle cure che riceve. Ma non temere, non è per niente un cane ingrato! È solo un cucciolo dalla forte e vivace personalità che non ha ancora imparato a gestirla. Non sarà raro trovare cuscini distrutti o calzini strappati, sembra essere il suo passatempo preferito. Non rimproverarlo troppo, prova invece ad incoraggiare comportamenti positivi. Se tutti i tuoi tentativi per educarlo risultano vani per mancanza di tempo o per l’eccessiva vivacità del cane, non esitare a chiedere il consulto di un esperto, potrebbe intervenire o darti dei consigli per affermare la tua autorità di fronte al cane. Non preoccuparti, è solo una fase passeggera! Una volta cresciuto, il cane, saprà benissimo riconoscere la tua figura autoritaria.

SALUTE

Il Russell Terrier, se mantenuto bene, con esercizio fisico costante e una dieta equilibrata, mostra molta resistenza dal punto di vista della salute. Non necessita visite ricorrenti dal veterinario, salvo che in pochi casi. Tuttavia, questa razza è incline a determinate patologie ereditarie che possono manifestarsi e svilupparsi sia dalla nascita che in età già adulta. Queste patologie ereditarie sono principalmente quattro: atassia e mielopatia del Terrier, lussazione della rotula, lussazione del cristallino e sordità.

Le conseguenze dell’atassia e della mielopatia del Terrier riguardano difficoltà motorie a causa di problemi al sistema nervoso. Tra i sintomi principali vi sono difficoltà e a volte impossibilità di camminare; la lussazione della rotula provoca difficoltà a camminare; la lussazione del cristallino vede tra i sintomi la graduale perdita della vista.

INDICAZIONI SULL’ALIMENTAZIONE

Il Russell Terrier è un cane attivo, bisognoso di movimento. L’ideale è che faccia la passeggiata almeno tre volte al giorno e che spesso passi del tempo all’aperto a correre e divertirsi. Per poter reggere questi ritmi, il cane, richiede un’alimentazione equilibrata. È necessaria che la sua dieta gli fornisca l’apporto calorico necessario, ma senza esagerazioni. È bene richiedere l’aiuto del veterinario di fiducia per poter concordare l’alimentazione più adatta per il tuo quattro zampe.

TOELETTATURA

I Russell Terrier a pelo corto non necessitano di grandi ed impegnative cure per quanto riguarda la toelettatura. Basta spazzolarlo settimanalmente e lavarlo quando si percepisce la necessità. Attenzione però, nei primi mesi di vita è bene non esagerare con il bagnetto, è soggetto a raffreddore costante fino ai 5/6 mesi di età.

ALLEVAMENTI

Il Russell Terrier è un cane molto conosciuto e molto richiesto. Vista la grande richiesta, non sono pochi gli allevamenti riconosciuti in Italia. È infatti possibile trovarne un po’ in giro per tutta l’Italia.

Le regioni che contano più allevamenti sono Piemonte, Lombardia, Sicilia, Campania, Lazio, Toscana e Puglia. Ricorda sempre, prima di rivolgerti ad uno di loro, di richiedere se siano riconosciuti o meno dall’ENCI, l’Ente Nazionale Cinofilia Italiana.

È UN CANE DA APPARTAMENTO?

Il Russell Terrier è un cane molto intelligente e acuto. Se proveniente da un allevamento in cui è stato educato, difficilmente creerà disagi all’interno di un appartamento.

Grazie al suo carattere attivo, allegro e giocoso, sembra essere un ottimo compagno dei più piccoli e una grande fonte di allegria per i più grandi. Vive tranquillamente in appartamento, senza creare troppi disturbi nonostante il suo carattere notoriamente vivace. Ne è prova, per esempio, il fatto che raramente lo si sente abbaiare in in casa, a meno che non avverta il pericolo o non stia male.

Non sono da dimenticare però le passeggiate regolari e le giornate al parco: un Russell Terrier privato della sua libertà e del suo svago diventa schivo e manifesta disagi derivanti da un forte stress. Lo stesso vale se vivi in una casa con giardino o in una villa. Questa razza ha bisogno di socializzare e di condividere lo svago con i suoi simili.

CURIOSITÀ

Il Russell Terrier è stato usato per alcuni film e serie tv, questo perché grazie alla sua vivacità e alle sue capacità fisiche è stato l’unico a rispettare le esigenze del ruolo da ricoprire.

Sembra infatti che grazie alla sua intelligenza e alla sua fisicità sia stato in grado di creare un personaggio che fosse un mix di energia, dinamicità e in grado di divertire il pubblico.

Classificazione FCI – n. 339
Gruppo 3 Terrier
Sezione 1 Terrier di taglia grande e media
Standard n. 339 del 13/10/10 (en)
Nome originale Parson Russell Terrier
Varietà a pelo corto (o “smooth”), broken e rough
Tipo Cane da caccia in tana (caccia alla volpe) o al cinghiale, oggi è anche usato come cane da compagnia.
Origine Regno Unito