Cavalier King Charles Spaniel e gatto si fingono morti, quando la stanchezza prende il sopravvento (VIDEO)

Il Cavalier King Charles Spaniel e il gatto si fingono morti su Instagram sono esilaranti e hanno fatto il giro del web. Il video è da non perdere

Il Cavalier King Charles Spaniel e gatto che si fingono morti hanno attirato l’attenzione del loro proprietario e non solo. Il loro modo di riposare, stramazzati a terra come se gli avessero sparato, ha fatto ridere molti utenti di Instagram che si sono ritrovati nella loro bacheca questa perla di divertimento puro.

Sono due amici a quattro zampe che condividono la vita, la casa e che hanno in comune anche la stessa maniera di dormire. Stiamo parlando del Cavalier King Charles Spaniel e del suo amico gatto che si fingono morti. Uno supino, l’altro accucciato non si muovono minimamente: c’è il dubbio che stessero persino trattenendo il respiro.

APPROFONDIMENTO: Tutto quello che c’è da sapere sulla razza di cane Cavalier King Charles Spaniel

Non solo il video, ma anche una serie di fotografie immortalano il momento da diverse angolazioni e in attimi differenti. C’è però un elemento in comune in tutti i contributi social: gli amici a quattro zampe sembrano proprio sfiniti.

Cavalier King Charles Spaniel e gatto si fingono morti dalla stanchezza

Forse provengono da una sessione di gioco sfrenato insieme, forse sono vittime dell’abbiocco tipico del dopo pasto. Sta di fatto che non pare abbiano nessuna intenzione di fare un gesto, un passo: non danno alcun segno di vita.

Non è un caso che queste due razze di pet, apparentemente così diverse, abbiano fatto amicizia e riescano a condividere la vita insieme. Sono entrambi degli animali dal carattere speciale e amabile. Nella fattispecie il Cavalier King Charles Spaniel viene descritto come un cane perfetto per la pet therapy.

Questo vuol dire che sa dimostrare vicinanza ed empatia verso gli esseri umani che hanno bisogno di affetto e vicinanza in momenti di difficoltà e solitudine. Ma questa caratteristica Fido riesce ad estenderla al prossimo in generale, anche se si tratta di un felino con cui dovrebbe ‘litigare da contratto’.

Inoltre che gli esemplari di questa razza abbiano un compagno di vita è una buona cosa. Loro più di altri pet, infatti, soffrono di ansia da separazione e non amano rimanere da soli. Miao in tal senso rappresenta una vera salvezza emotiva.

LEGGI ANCHE: Agostino, il cagnolino abbandonato è alla ricerca di un’adozione del cuore

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati