Cibi per cani con calcoli renali: cosa dare a Fido in tutta sicurezza

Seguendo i consigli del veterinario sull'alimentazione, i cibi per cani con calcoli renali agevolano la guarigione di Fido

La dieta di Fido è fondamentale in presenza di alcune patologie, esistono infatti cibi per cani con calcoli renali per contrastare e prevenire queste piccole pietre alquanto dolorose.

I calcoli renali si formano quando i minerali nelle tratto urinario si accumulano e cristallizzano, per questo occorre riequilibrare la loro concentrazione nelle urine.

Tipi di calcoli renali

Il tipo di pietra che si forma nelle urine dipende dal tipo di minerale di cui aumenta la concentrazione.

radiografia del cane

Ad esempio l’eccesso di magnesio e fosforo contribuisce alla formazione di cristalli di struvite.

L’eccesso di calcio, invece, provoca la formazione di ossalato di calcio, sia quando è in eccesso che quando è a livelli bassissimi.

Perciò è fondamentale rivolgersi al veterinario prima di procedere, perché prima di tutto dobbiamo capire di quale tipo di calcoli renali soffre il cane.

Oltre all’eventuale trattamento farmacologico, il veterinario ci può aiutare a capire quali sono le esigenze alimentari di Fido per combattere questo fastidioso problema.

PH dell’urina

In genere i calcoli renali dipendono dal PH dell’urina: in alcuni casi serve che diventi più acida, in altri che diventi basica.

barboncino fa la pipì

Con una giusta alimentazione possiamo gestire e alterare la concentrazione di minerali e il PH, ma a patto di seguire i consigli del veterinario.

Idratazione

Una strategia vincente nella lotta ai calcoli renali è mantenere l’animale ben idratato, in modo che l’urina risulti più diluita e diminuisca la concentrazione di minerali.

cane mangia dalla ciotola

Se Fido non beve molto durante la giornata, si può passare a un’alimentazione ad alto contenuto di acqua dandogli cibo in scatola, ad esempio.

Un altro modo potrebbe essere aggiungere acqua direttamente nel cibo oppure renderlo più saporito e appetibile usando del brodo di pollo o dei cubetti di ghiaccio.

Dieta terapeutica

Esistono alcuni cibi per cani con calcoli renali che si trovano in commercio nei negozi specializzati, ottimi per una dieta che aiuti a contrastarli ed eliminarli.

cane dal veterinario

In sostanza queste diete terapeutiche funzionano con cibi prodotti direttamente con una quantità minore di sostanze che agevolano la formazione dei calcoli.

È sottinteso che qualsiasi dieta terapeutica non va decisa arbitrariamente ma prescritta dal veterinario dopo un accurato controllo.

Cibi da evitare

Se è vero che il veterinario ha sempre l’ultima parola sul piano alimentare del nostro Fido, possiamo tenere conto di alcune linee guida generali sui cibi da evitare.

cane vuole mangiare il formaggio

Dobbiamo evitare la pelle bovina, le orecchie di maiale, snack a base di carne di toro, alimenti gustosi ma ricchi di collagene che favorisce la formazione di ossalato di calcio.

Non dobbiamo far mangiare a Fido neanche i formaggi e i latticini in generale, ricchi di calcio, e gli spinaci, ricchi di ossalato.

Evitare il fai da te

Mai prendere l’iniziativa quando occorre cambiare l’alimentazione del cane, seguiamo sempre le direttive del veterinario.

cane dal veterinario

Alcuni scelgono ad esempio di dare al cane l’aceto di mele nella speranza di acidificare l’urina del loro cane: i metodi della nonna sono sbagliati e potrebbero solo peggiorare la situazione.

Per le infezioni del tratto urinario si dice che siano molto efficaci i prodotti a base di mirtilli rossi, tuttavia non sono efficaci nel caso di calcoli renali.

Il veterinario può consigliare nel caso di calcoli renali degli integratori specifici che possono essere aggiunti al cibo per modificare il PH dell’urina.

Mai fare di testa propria, perché alcuni di queste sostanze potrebbero aggravare la situazione di Fido causando l’aumento dei calcoli.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati