Cosa fare se il cane sbava troppo?

Come rispondiamo alla domanda "cosa fare se il cane sbava troppo"? Ecco cosa bisogna sapere.

Quando prendiamo un cucciolo di cane in casa, dobbiamo considerare alcuni fattori. Prima di tutto, dobbiamo essere consapevoli che lui ha bisogno di tante cure e attenzioni. Dunque, noi, da bravi padroncini quali siamo, dobbiamo assolutamente impegnarci a rendere la sua vita tranquilla e rilassata.

Tutte le accortezze che dobbiamo mettere nell’accudire un cagnolino si riversano in positivo sia sulla sua salute che sul suo star bene generale. Più gli stiamo dietro e ci prendiamo cura di lui, più ce ne sarà riconoscente, più noi ci sentiremo perfettamente adatti a essere i suoi “genitori”.

Oggi cerchiamo di rispondere a una domanda specifica: “cosa fare se il cane sbava troppo“? Tentiamo di dare una spiegazione a questo particolare comportamento e andiamo a capire quali passi seguire per risolvere questa specifica e stramba situazione.

Cane che sbava: perché?

cagnolino dolce

Il cane che sbava troppo è un qualcosa che avviene molto spesso: è un fattore davvero molto comune. Dal momento che capita davvero assai spesso, è importante tenere in considerazione alcuni fattori per cercare di capire da cosa dipende tutto ciò.

Il cane che sbava molto può avere dei problemi di salute a livello di cavità orale, i quali sicuramente possono essere diagnosticati a seguito di visite veterinarie specifiche e specialistiche. È sempre meglio chiedere il consulto dell’esperto, invece che fare di testa nostra, specialmente se non siamo dell’ambito. Il consiglio dello specialista è quello che serve in assoluto per

Ci sono altri sintomi che possono metterci la pulce nell’orecchio insieme alla salivazione eccessiva, come l’affaticamento, un’apatia generale, la presenza di vomito o diarrea, difficoltà a respirare e a deglutire, presenza di eventuali bozzi vicino alla bocca, l’alitosi molto forte, l’inappetenza.

Insomma, il cane che sbava troppo non deve mai essere sottovalutato. Tutto deve essere tenuto perfettamente sotto controllo, al fine di capire se le cause di tale atteggiamento dovessero essere effettivamente gravi, oppure no.

In questi casi, è bene chiamare subito il veterinario e presentare la situazione. Sarà poi lui a capire di cosa si tratta nello specifico, a seguito di visite fatto ad hoc per il problema che sta colpendo il nostro amico a 4 zampe.

Come agire?

cane al guinzaglio

Cosa fare se il cane sbava troppo? Come dobbiamo comportarci nei casi di ipersalivazione? Ebbene, ci sono alcuni aspetti da considerare. Prima di tutto, ovviamente, dobbiamo capire la causa vera e propria del problema: in base a quella, poi, si potrà agire di conseguenza.

Se il veterinario dovesse diagnosticare una problematica legata all’igiene dentale e orale in generale, si rende necessario capire come aggirare la presenza di tale infiammazione o infezione. Solitamente, in questi casi si prescrivono degli antinfiammatori o antibiotici, funzionali a eliminare il problema alla radice.

In altre situazioni, la bava alla bocca potrebbe dipendere dalla presenza di veri e propri ascessi alla bocca o ai denti, che impediscono a Fido di deglutire correttamente poiché questo gli provoca fastidio o dolore. In base alla causa, che può essere dovuta a infezioni, infiammazioni, stomatite, problemi alle gengive, il veterinario darà la cura più adeguata.

Oltre a questo, probabilmente sarà necessaria anche una pulizia più costante e più frequente dell’intera bocca. Tutto questo di certo favorirà l’igiene di Fido e un migliore stato di salute generale. È sicuramente un passo in più verso uno stile di vita adeguato e sereno.

Nei casi più gravi, invece, qualora ci fosse un tumore o qualche massa che mette davvero a rischio l’integrità di Fido e lo porta a sbavare costantemente, sarà probabilmente una biopsia a darci la giusta e specifica diagnosi. In base allo stadio e alla gravità della situazione, si agirà di conseguenza.

Il cane che sbava troppo, inoltre, potrebbe anche aver ingerito non soltanto qualcosa di tossico, ma anche un corpo estraneo mandato giù completamente sano. Questo oggetto esterno, incastrato nella bocca o nell’apparato digerente del nostro amico a 4 zampe, deve assolutamente essere eliminato dal suo organismo.

Altre cause

cane si sdraia rilassato

Ci sono altri casi, poi, in cui il fatto di sbavare troppo non dipende da fattori prettamente fisici, o meglio legati alla cavità orale nello specifico. Quello che conta è andare a ricercare il vero motivo per cui tutto questo avviene. Quali possono essere altre cause, meno gravi, dell’eccessiva salivazione di Fido?

Cosa fare se il cane sbava troppo? Capiamo il perché succede tutto ciò, andando a scoprire cosa lo porta a comportarsi così; poi, scopriamo come poter agire per migliorare la situazione. I motivi, infatti, possono essere i più svariati. Vediamo quelli più comuni che solitamente portano a tale atteggiamento:

  • avvelenamento: quando il cane viene avvelenato, potrebbe avere delle reazioni molto particolari. Il suo corpo, infatti, non riconoscendo come “positive” le sostanze che sta ingerendo, è portato a reagire in modo “strano”. Qual è un fattore che può farci allarmare? Fido comincia a sbavare incessantemente, in modo davvero esagerato. Oltre alla salivazione, poi, dovremmo trovare anche altri fattori che ci possono far ipotizzare l’avvelenamento. Fra questi, ci sono la difficoltà di respirazione, le pupille e narici dilatate, l’aumento del battito, la letargia generale;
  • intossicazione alimentare: questo, come succede a noi umani, può avvenire a seguito dell’ingestione di cibi dannosi per l’organismo del cane, ai quali lui potrebbe essere intollerante o allergico;
  • nausea;
  • effetti collaterali di farmaci;
  • rabbia: per quanto ci possa sembrare una malattia ormai debellata, dobbiamo tenerla ancora in considerazione perché i nostri amici a 4 zampe potrebbero esserne colpiti. Insieme al fatto di sbavare in modo davvero eccessivo, Fido potrebbe produrre la classica schiuma bianca dalla bocca, sintomo che qualcosa di grava sta accadendo al suo corpo;
  • nervosismo o forte emozione: Fido, quando è sovreccitato, non sempre riesce a controllarsi, anzi! La maggior parte delle volte si lascia talmente trasportare dalle sensazioni forti che sta provando da perdere completamente il controllo del corpo e dell’organismo;
  • malattie di tipo neurologico: l’eventuale presenza di questo tipo di problematica potrebbe causare problemi nella deglutizione e portare, conseguentemente, a disagi come la bava dalla bocca.

Dunque, possiamo affermare che non ci sono dei suggerimenti validi in modo universale che possano aiutare il nostro amico a 4 zampe che sbava in modo veramente eccessivo. Quello che conta più di ogni altra cosa è osservare la sua quotidianità, accorgerci tempestivamente di un eventuale cambiamento di atteggiamento, per poi contattare all’istante il veterinario. Soltanto lui, infatti, può darci le giuste soluzioni per migliorare delle situazioni sicuramente spiacevoli.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati