Cucciola di cane con le zampe fasciate cerca di sopravvivere

Questa cucciolotta è stata trovata in strada con le zampe fasciate, vediamo insieme cosa gli è successo

La storia di oggi non è una storia simpatica e divertente ma sicuramente vi scalderà il cuore. Questo proprio perché oggi vi parlerò di una dolcissima cucciola di cane con la zampe fasciate che cercava di sopravvivere in strada. Notizie come questa ci sconvolgono sempre, perché non riusciamo a credere che qualcuno possa averla abbandonata in quello stato. Sola e indifesa, con le zampe rotte, costretta a vivere un abbandono così drastico. Nessuno sarebbe in grado di tollerare una scena del genere, eppure persone così terribili ancora esistono.

La storia di oggi ha un lieto fine, perché la dolce piccola cagnolina è stata recuperata da persone che tutti i giorni fanno di tutto per questi cuccioli di cane randagi. E noi siamo felici che esistano persone come queste che nonostante le difficoltà aiutano sempre chi si trova in situazioni tristi come questa. Questa cucciolotta è salva ora grazie a loro, può giocare, correre, con gli altri cani grazie a queste anime gentili che non la hanno lasciata lì in strada a morire. Ora è una cucciola totalmente nuova e guarda a questo brutto episodio con lontananza.

Questa cucciola di cane con le zampe fasciate era riversa nel fango e nella sporcizia, in mezzo ad una strada di Calcutta, in India. Chiunque l’abbandonò lì non voleva si salvasse, perché la piccola era davvero in condizioni terribili. Aveva tutte e due le zampette posteriori fasciate, e il motivo lo scoprirono solo dopo essere arrivati nella clinica veterinaria.

Infatti, una volta presa e portata in clinica vennero fatte delle lastre, che potete vedere nella foto. Le lastre mostrano benissimo il problema: entrambe le zampe sono fratturate. Nessuno, ne veterinari, ne volontari che la salvarono, si spiegano come possa una persona abbandonare a se stessa una cucciolotta così piccola e con le zampe fratturate. Qualcuno pensa al maltrattamento e poi gettata in strada.

Non è ne il primo, ne purtroppo, credo, l’ultimo di questi episodi terribili di cui sentiamo troppo spesso parlare. Azioni come queste devono essere sempre denunciate ed è incredibile come ancora, nonostante le multe che ci sono, possono ancora accadere. Siamo sconvolti da queste notizie. Ora la piccola si chiama Scooter, ed ha finalmente ricominciato a camminare.

LEGGI ANCHE: Sette cuccioli di Pitbull e Labrador muoiono a causa di maltrattamento e trasporto non idoneo: 3 indagati

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati