Cuccioli di Yorkshire Terrier, che giochi scegliere per farli crescere sani e felici?

È importante saper scegliere i giochi migliori per il proprio cucciolo. Vediamo insieme il caso dello Yorkshire Terrier.

yorkshire terrier su sfondo verde

Tutti i cuccioli di cane hanno bisogno di lasciarsi andare a momenti di gioco e di svago, e a seconda della razza a cui appartengono possono mostrare una maggiore predilezione o disposizione mentale verso alcuni specifici giocattoli o alcune attività da svolgere insieme al proprio padrone. Nel seguente articolo proveremo a darvi qualche consiglio nello scegliere questi giochi, e in particolar modo se avete con voi dei cuccioli di Yorkshire Terrier.

Cuccioli di Yorkshire Terrier, che giochi scegliere per farli crescere sani e felici?

Forse non tutti, in particolare tra le persone che non hanno mai avuto un cane in vita loro, sono al corrente di quanto questi animali amino giocare e soprattutto di quanto questa attività sia importante per loro sotto diversi punti di vista. In molti casi un gioco li può aiutare a passare il tempo e restare sereni nel corso di brevi (ma spesso molto sentiti) periodi di solitudine; oppure, al contrario, può aiutarli a rafforzare ancora di più il rapporto già solido che hanno con il loro padrone, grazie ad attività ludiche studiate apposta per trascorrere del tempo di qualità in loro compagnia.

Soprattutto, però, esso svolge un ruolo di cui lo stesso Fido può non essere a conoscenza fino in fondo ma che noi non possiamo sottovalutare in quanto persone responsabili del suo benessere: quello di stimolare la sua mente e tenerla sempre in esercizio, curiosa, consapevole, reattiva, partecipe e perspicace, proprio come dovrebbe essere la mente di qualsiasi cane; si tratta di un ruolo, insomma, che è di pari importanza rispetto all’esercizio fisico che gli facciamo fare con passeggiate e giochi all’aria aperta, se non ancora più importante. E questa importanza risulta ancora maggiore quando abbiamo a che fare con un cucciolo.

Pensateci un attimo: un cagnolino è nel pieno della sua crescita e ogni minimo stimolo che riceve dal mondo esterno rappresenta per lui una lezione preziosissima, un bagaglio che si porterà dietro non solo in quello che resta del suo sviluppo, ma per tutta la sua stessa vita da adulto. Se è vero che percorsi come la socializzazione e l’addestramento sono assolutamente fondamentali nella delicata fase che sta vivendo in questo momento, è altrettanto decisivo per una crescita sana e completa anche garantirgli dei momenti di gioco e di svago. E perché non unire questi due momenti, rendendogli più leggere e gradevoli le lezioni che gli vengono impartite?

Cuccioli di Yorkshire Terrier, che giochi scegliere per farli crescere sani e felici?

Insomma, i giochi possono avere tantissime funzioni e altrettanti vantaggi sia per il cucciolo che per il suo padrone. Com’è facile immaginare, però, ogni cane è diverso dall’altro e a seconda delle caratteristiche che presenta può mostrare una maggior predisposizione per alcuni giochi rispetto ad altri. Molto spesso per determinare il gioco più adatto a Fido ci si basa non soltanto sulla sua età ma anche sulla razza a cui appartiene, poiché ogni razza di cani presenta dei tratti spesso ben distinti rispetto alle altre, sia dal punto di vista fisico che caratteriale.

Lo Yorkshire Terrier, detto anche Yorkie, è un cane di piccola taglia ma dalla grande intelligenza e presenza di spirito. La storia di questa razza ci dice che lo Yorkie è stato sviluppato e impiegato per molto tempo come cacciatore di prede ancora più piccole di lui, come ad esempio topi e altri roditori; a questo scopo ha affinato un fiuto straordinario e la capacità di scavare buche nel terreno per stanare animali rintanati nelle proprie tane. Al giorno d’oggi è considerato da molti un “semplice” cane da appartamento, ma queste persone rimarrebbero sorprese nel constatare che non si tratta propriamente di un animale da salotto.

Il loro innato istinto, infatti, li porta ancora a prediligere attività che consistono nel correre, cacciare, cercare, inseguire e abbattere una preda… o che ricordano molto da vicino pratiche come queste. Di base è molto importante non trascurare il loro amore per l’attività fisica né sottovalutare la gran quantità di energia che hanno bisogno di sfogare ogni giorno.

Cuccioli di Yorkshire Terrier, che giochi scegliere per farli crescere sani e felici?

Proprio per questa ragione, dunque, i giocattoli che gli potrebbero suscitare maggior interesse e curiosità sono quelli che si presentano sotto forma di “prede” (= semplici pupazzi) da afferrare con la bocca e scuotere, magari anche per incentivare lo sviluppo dei dentini o dargli un po’ di sollievo alle gengive, nonché una distrazione efficace dal fastidio. Alcuni di questi pupazzetti emettono un suono quando vengono morsi e sono i più adatti ai cagnolini di questa razza.

Anche se il vostro cucciolo non è alle prese con la crescita dei denti, nel valutare l’acquisto di questi giocattoli fate particolarmente attenzione a sceglierne uno delle dimensioni più appropriate per il suo musetto, in modo tale che possa afferrarlo senza troppi problemi. Il gioco prescelto dovrà anche avere la giusta consistenza: non troppo morbido perché Bau non riesca a romperlo (finendo magari con ingerirne delle parti) ma comunque abbastanza flessibile da cedere quando il morso si serra attorno a esso. Va da sé che vanno accuratamente evitati giocattoli di dubbia provenienza e composto da materiali potenzialmente tossici per lui.

E se voleste esercitarvi con il riporto? Nulla di meglio di una classica pallina (o anche un piccolo frisbee)da lanciargli e insegnargli a farvi riportare più e più volte. Anche in questo caso raccomandiamo la massima attenzione nel controllare la qualità e la tipologia dei materiali utilizzati.

Se volete stimolare la mente del vostro cucciolo in modo innovativo e dargli qualche “goloso” incentivo, esistono giocattoli per cani che propongono dei rompicapo di varia complessità (ne esistono per tutte le età) che, una volta risolti, rilasciano come premio qualche biscotto o croccantino. Questo tipo di oggetti riscuote molto successo anche presso i cani che mangiano in modo troppo vorace e si ritrovano in questo modo a rallentare l’operazione in modo più o meno consapevole; anche i cuccioli sapranno però trarne beneficio, e potreste trovarli particolarmente efficaci nell’intrattenere il cagnolino se vi ritrovate a doverlo lasciare da solo per un breve periodo.

Ricordate comunque che, in generale, i giochi più istruttivi e interessanti per lui sono quelli che coinvolgono anche voi e che gli permettono di godere della vostra compagnia: è principalmente in questo modo che potrete contribuire a farlo crescere sereno e felice.