Cucciolo abbandonato nel bosco con tutte le sue cose aspetta che qualcuno lo salvi

Il povero cucciolo era stato lasciato nel bosco con accanto tutte le sue cose. Rimaneva lì fermo ad attendere che qualcuno lo portasse via

Hank è il nome dato al cucciolo abbandonato nel bosco con tutte le sue cose. Stava fermo nella sua cuccia morbida, con intorno ciotola, giochi e altri accessori. Chi lo aveva lasciato lì, si era sbarazzato di ogni suo ricordo. Hank non si muoveva. Rimaneva in attesa di qualcuno che lo salvasse e lo portasse via da lì, offrendogli una nuova opportunità di vita.

cane abbandonato

Il povero Hank aveva solo 8 mesi. Per fortuna, una persona che passava dal bosco si è accorta di quel cucciolo fermo, che sembrava aver perso la voglia di vivere e ogni speranza di avere di nuovo una sua casa per sempre e una famiglia amorevole.

Hank era circondato dagli oggetti a lui più famigliari: vecchi giocattoli, la ciotola e anche un sacchetto sigillato di cibo per cani, che però lui non avrebbe mai potuto aprire da solo. La persona che lo ha visto lì da solo, ha subito chiamato il locale rifugio per animali che ha mandato del personale a salvare il cucciolo.

LEGGI ANCHE: Borgo d’Ale, Speranza non torna a casa, la cagnolina ha fatto perdere le sue tracce nei pressi di un bosco

Rosa Fond, fondatrice di Humans and Animals United, associazione che è intervenuta nel salvataggio, ha raccontato che il cane non si è mai mostrato aggressivo. Anzi, era il cane più dolce e amorevole che avessero mai portato in salvo.

Una visita dal veterinario ha scoperto che aveva una zampa rotta: forse se l’era procurata un paio di settimane prima, per questo non si muoveva mai da quel posto dove l’hanno trovato. In seguito a un intervento chirurgico e a un programma di riabilitazione, si è rimesso in forma.

cane di nome Hank

Ora è al sicuro e sta meglio. Ci vorrà un po’ di tempo prima che possa essere dato in adozione. Tante famiglie hanno già inviato la richiesta di accoglierlo nella loro casa, da quando l’associazione ha postato un racconto della sua storia su Facebook.

LEGGI ANCHE: Sky, la cagnolona abbandonata nel bosco era troppo debole per muoversi

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati