Cucciolo di cane abbandonato otto mesi su un’isola

Pensate che le persone non possano essere così malvage ma purtroppo la piccola Savana ha subito un'ingiustizia proprio dai suoi ex proprietari

Oggi vi racconterò una storia talmente triste che non avrei mai pensato fosse possibile che accadesse. Infatti, la storia che vi racconterò oggi parla proprio di un dolcissimo cucciolo di cane che viene abbandonato per ben otto mesi in un’isola deserta.

Senza nessuno, solo e indifeso, in quell’isola deserta, senza nessun abitante a soffrire di fame e di solitudine. Una storia davvero terribile che mai ci saremmo aspettati di dover riportare. Le persone che la abbandonarono lì non hanno un minimo di rispetto per la vita, altrimenti l’avrebbero portata in un centro, in un rifugio. O almeno ad un’associazione, dove sei volontari lottano tutti i giorni per salvare le vite di questi piccoli pelosetti che rimangono in strada, soli e senza una famiglia.

Invece a questa dolcissima cagnolina davvero simpatica e amorevole è toccato il peggiore dei destini. E se non l’avessero trovata avrebbe fatto davvero una fine terribile, sola e senza nessuno. Ecco a voi questa storia davvero sconvolgente.

Il piccolo e dolcissimo cucciolo di cane abbandonato per ben otto mesi su un’isola completamente deserta ora si chiama Savana. La piccola e dolce Savana restò in questo posto con il rischio di essere attaccata da predatori e animali selvatici, come gli alligatori o i giaguari. Infatti, quest’isola fa parte di un’arcipelago dello stato di Rondonia.

E proprio su questo piccolo isolotto la piccola trovò rifugi e cibo di fortuna, e sopravvisse per ben otto mesi senza nessuno. La sua storia ben presto fa il giro del mondo. Proprio per il coraggio che ha dimostrato e per la sua invincibile forza. Fortunatamente un giorno passarono di lì dei turisti.

Loro la videro immediatamente e videro subito che non era un cane selvatico, ma un cucciolotto spaventato. Che si avvicinò subito a loro implorando aiuto. E chiedendo disperatamente di aiutarlo ad andarsene da lì. Così, gli diedero cibo e acqua a sufficienza e la portarono finalmente via da quell’inferno.

LEGGI ANCHE: Chewbacca e CC, i due cani che si consolano a vicenda dopo l’abbandono

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati