Cucciolo di cane ha paura delle scale: come fargliela superare, piano e senza traumi

Cucciolo di cane ha paura delle scale: ecco come aiutarlo a superare questa fobia

cucciolo di cane ha paura delle scale

Vi è mai capitato di vedere in Rete il video di un cucciolo di cane che ha paura delle scale? Supponiamo di sì, perché ne circolano davvero tanti, il che significa che si tratta di un problema abbastanza diffuso. In linea di massima, i cagnolini hanno qualche difficoltà nella discesa piuttosto che nella salita, e spesso sottovalutare questo atteggiamento può diventare problematico.

Moltissimi padroni optano per la soluzione di prendere il cane in braccio e farlo scendere, ma è abbastanza chiaro che non si tratti di una soluzione educativa per il vostro amico a quattro zampe. Soprattutto considerando che questo crescerà, per cui come farete ad insegnare ad un cane adulto di 40 chili a scendere le scale poi? Portarlo in braccio, in questo caso, non è certo la soluzione giusta, per cui è evidente che dovrete insegnargli a non avere paura della discesa nei primi mesi di vita. Come? Vi aiuteremo a capirlo, ma prima cerchiamo di capire perché un cagnolino ha paura delle scale.

Perché il cagnolino ha paura delle scale?

La paura del cucciolo può avere origini piuttosto diverse tra loro, ma in nessuno di questi casi si presenterà un problema irrisolvibile. Anzitutto, è bene che sappiate che questa paura tende a comparire all’incirca a 12 settimane della vita del cane, quando si trova nella fase di socializzazione. In questo periodo è di fondamentale importanza mettere il piccolo di fronte ad una serie di situazioni diverse tra loro, così da fargliele conoscere ed affrontare. Rumori, persone nuove, bambini, macchine e…scale. Se il cagnolino non conosce tutte queste cose nelle prime settimane della sua vita finirà con lo sviluppare una serie di fobie che non gli permetteranno di vivere in tranquillità la sua vita di adulto. Quindi, una prima soluzione per evitare che questo accada è fargli prendere dimestichezza con i gradini già dalle prime settimane che si trova con voi. Con estrema pazienza, ed evitando che si faccia male, lasciate che il cane conosco il mondo in cui si trova, scale incluse.

Cucciolo di cane ha paura delle scale: come fargliela superare, piano e senza traumi

Ma chiaramente questa non è la sola causa della fobia del vostro piccolo. Potrebbe essere che il cane abbia avuto una brutta esperienza con le scale senza che voi ve ne siate accorti. Nulla di grave. Magari una piccola caduta o uno scivolone che ha lasciato il segno, e che porta così il cagnolino a temere la discesa dei gradini. Non è una causa poi così comune. Altre possibilità sono legate al materiale delle scale: magari il cucciolo teme il rumore che fanno le zampe ogni volta che le poggia su di un gradino – questo accade per le scale in legno, ad esempio -. Oppure ancora, a spaventarlo può essere la sola vista dei gradini: ripidi, alti. Insomma, in una parola spaventosi. Infine, non ultimo è il fattore genetico. Ma lasciateci spiegare cosa significa. Se i genitori del vostro cucciolo hanno un’indole particolarmente fifona, è molto probabile che anche il piccolo non sia proprio un cuor di leone. In ogni caso, con un po’ di pazienza potrete tranquillamente insegnare al vostro amico a quattro zampe ad affrontare la paura delle scale.

Come aiutare il cucciolo a superare la sua paura?

La sola unica vera soluzione per un cucciolo di cane che ha paura delle scale è la pazienza. Dovrete essere estremamente pazienti e costanti affinché il piccolo superi questa fobia, perché il tempo richiesto non è poco. Un consiglio utile ve lo abbiamo già suggerito poco sopra, dicendovi di far socializzare il cagnolino con i gradini già nei primissimi mesi di vita. Anzi, nelle prime settimane. E soprattutto, ogni qual volta il piccolo si dimostri tranquillo e tutt’altro che riluttante, ricordatevi di dargli un rinforzo positivo. Premiatelo laddove si dimostri rilassato, e cercate invece di venire in suoi aiuto nel caso in cui si dimostri nervoso.

Niente punizioni, castighi o urla, quindi. Questi non farebbero altro che alimentare la paura e l’ansia del vostro peloso. Ricordatevi che quando il cane ha paura può reagire fuggendo oppure attaccando, per cui vi sconsigliamo vivamente di costringerlo a fare qualcosa che non vuole. In questo caso il cagnolino potrebbe spaventarsi a tal punto da mordervi, perdendo la fiducia in voi e rendendo ancora più difficile qualunque vostro insegnamento. L’educazione del cucciolo parte da qui: fiducia e rispetto. Non forzatelo, ma fategli capire che le scale non rappresentano una minaccia con estrema pazienza e dolcezza.

Cucciolo di cane ha paura delle scale: come fargliela superare, piano e senza traumi

Il cucciolo di cane ha paura delle scale? Ecco cosa fare

Una volta chiarito che dovrete essere estremamente pazienti, resta da capire come fare davvero per aiutare il piccolo a superare questa paura. Cercheremo quindi di spiegarvelo in pratica passo dopo passo. Anzitutto, sedetevi su di un gradino e chiamate il vostro cucciolo nel tentativo di non farlo scendere e/o salire, magari invogliandolo con qualcosa di davvero goloso. Oppure, se preferite, provate a lanciargli una pallina o a portargli il suo giocattolo preferito vicino le scale: è molto probabile che si dimentichi della sua paura per scendere a prenderlo. Se il piccolo cede alla tentazione e sale o scende i gradini, allora è importante che lo premiate proprio dove si trova, in modo da fargli associare questo luogo specifico ad un premio. In questo modo il cagnolino assocerà il suo amato biscotto all’azione di scendere le scale, e voi avete più probabilità che sia invogliato a farlo.

Con il passare del tempo, potete cominciare anche a fare in modo che il cane si avvicini di sua spontanea volontà alle scale, e non solo perché vi vede lì appollaiato. Per invogliarlo potete costruire una sorta di percorso di bocconcini che porti il cucciolo proprio dove volete voi, ossia in prossimità del primo gradino. Una volta lì, complimentatevi con lui, meglio se con un delizioso premio. Allungate il percorso al primo gradino e lasciate che il cagnolino prenda dimestichezza con la discesa e la salita. Una volta che lo fa, potete inserire anche il secondo gradino e via dicendo. Ma ricordate: ci vuole tempo e pazienza. Non aspettatevi certo che il cucciolo possa scendere le scale da un giorno all’altro. Anzi, ricordatevi di rimanere sempre vicino al piccolo, in modo che possa essere tranquillo durante la sua discesa. Solo quando notate che ha acquisito la sicurezza necessaria, cominciate pure ad aspettarlo ai piedi delle scale. Vederlo arrivare da voi in modo del tutto indipendente sarà una gioia infinita. Soprattutto, abituandolo in casa sarà più facile che il cane riesca a scendere e salire le scale anche fuori.

Cucciolo di cane ha paura delle scale: come fargliela superare, piano e senza traumi

Consigli utili

A questo punto, vogliamo concludere ricordarvi alcune delle regole basilari per aiutare un cucciolo di cane che ha paura delle scale:

  • siate pazienti e costanti, perché per superare questa fobia il cagnolino ha bisogno di esercitarsi ogni giorno, senza essere mai sgridato o punito. Anzi, cercate di mettere il piccolo a proprio agio, tranquillizzandolo quanto più possibile
  • premiate sempre il cucciolo quando ottiene un buon risultato, che significa salire o scendere un gradino
  • rimanete sempre accanto al cagnolino quando cerca di scendere da un gradino all’altro. Non mettetevi in disparte e non aspettatelo ai piedi delle scale, perché questo non farà altro che generare in lui un’ansia maggiore. Il cane si fida di voi, e voi dovete essere al suo fianco mentre lo aiutate a superare una fobia. Insieme ce la farete.