Cucciolo di cane insegue le farfalle: rischia di mangiarle? Che fare?

Il cucciolo di cane insegue le farfalle? Ecco spiegato il perché

Il vostro cucciolo di cane insegue le farfalle e voi siete preoccupati che possa mangiarle e stare male? È senza dubbio una preoccupazione sensata, ma è bene che consideriate che i nostri amici a quattro zampe sono attirati da qualunque creatura volatile alla loro portata. Questo non significa che non ci sia nulla di pericoloso in questo atteggiamento, sia chiaro. Al di là di questo, la farfalla non risulta essere dannosa per la salute del cucciolo. Ma, in ogni caso, è bene che il vostro amico a quattro zampe non ingerisca insetti di alcun genere, perché non si sa mai che sorpresa ci si possa aspettare.

Gli insetti innocui per il cane

Rincorrere insetti è una tendenza del tutto naturale per il nostro amico a quattro zampe. D’altronde, non dimenticate che dietro gli occhi grandi e il muso tenero si nasconde un istinto da predatore, che viene fuori non appena possibile. Ed ecco che qualunque creatura volante attira l’attenzione del nostro piccolo: cimici, mosche, farfalle e molto altro ancora. Riconoscere il cane alle prese con un insetto è incredibilmente facile: lo vedrete seduto, apparentemente tranquillo ma ben concentrato e pronto per sferrare l’attacco al malcapitato di turno. Ma cosa potrebbe accadere se il cucciolo mangiasse una farfalla o una mosca?

A quanto pare, assolutamente nulla. In linea di massima, gli insetti non sono dannosi per la salute del cane, fatta eccezione per alcune specie particolari. Le formiche rosse, ad esempio, possono rivelarsi pericolose per il cucciolo, soprattutto se ne mangia qualcuna di troppo. E così pure le api e le vespe, che rischiano di pungere il cane sul muso o all’interno della bocca, provocandogli così un dolore incredibile e rischiando addirittura di causargli uno shock anafilattico come reazione allergica. Quindi sì, gli insetti sono innocui per Fido, ma non tutti. Al di là di questo, se il cucciolo di cane insegue le farfalle potete stare tranquilli.

cucciolo di cane insegue le farfalle

Le processionarie, i bruchi pericolosi per Fido

Forse pochi sanno che le processionarie si trasformano in farfalle in età adulta. E se nella prima fase della loro vita risultano letali per i cani, quando si evolvono in farfalle notturne diventano del tutto innocue. Nonostante questo, quando hanno l’aspetto di bruchi ricoperti da peli urticanti rischiano davvero di fare male al nostro cucciolo (ma anche a noi padroni). Nei periodi più caldi dell’anno, annusando il terreno in cui si trovano pini e querce, il cane può venire a contatto con i peli urticanti delle processionarie, che in genere danno vita ad un eritema papuloso pruriginoso. Ben più grave, invece, è la situazione quando i peli vengono a contatto con gli occhi del cane, la bocca e le vie respiratorie.

In questo caso il cucciolo sviluppa sin da subito sintomi piuttosto gravi, come l’intensa salivazione, l’ingrossamento della lingua e il rischio di soffocamento. A questi si aggiungono spesso anche la perdita di vivacità da parte del cane, la febbre, la nausea e la diarrea emorragica. Anzi, nei casi più gravi, il contatto delle mucose della lingua con i peli della processionaria può addirittura dare avvio ad un processo di necrosi, con la conseguente perdita di alcune porzioni della lingua dell’animale. Una situazione piuttosto pericolosa, che richiede immediatamente l’intervento di un veterinario. Quindi, se il vostro cucciolo di cane insegue le farfalle potete non preoccuparvi, ma se lo vedete aggirarsi intorno alle processionarie è bene che vi mettiate in allerta.

L’indigestione nel cane

Una volta chiarito che le farfalle e altri insetti non sono affatto pericolosi per la salute del nostro amico a quattro zampe, c’è da considerare che questi non possono essere ingeriti spesso e in quantità generose. Nonostante non siano nocivi per il cane, questo non significa che possano essere sostituiti con i suoi snack. Se notate che il cucciolo di cane insegue le farfalle o le mosche, e ne ingerisce una, non preoccupatevi. Ma fate attenzione nel caso in cui il piccolo ci prenda gusto e finisca con il dare inizio ad una vera e propria caccia alla sua preda.

cucciolo di cane insegue le farfalle

Nel caso in cui il cucciolo ingerisse una quantità eccessiva di insetti, è chiaro che finirebbe con il ritrovarsi con un fastidioso mal di stomaco, al pari di qualunque altro alimento ingerito in dosi sbagliate. Trattandosi di insetti, poi, questo avrà sicuramente una peggiore ripercussione sulla salute del piccolo. Il che significa che potreste trovarvi a dover gestire una brutta indigestione. Probabilmente avrete bisogno di chiedere il parere del veterinario se il cucciolo mostra sintomi come nausea e vomito, o si rifiuta di mangiare. In ogni caso, è importante che riusciate a mantenere il cane ben idratato se si presentano ripetuti episodi di vomito, in attesa che il medico vi dia una cura giusta per il vostro amico a quattro zampe.

La passione dei cani per gli insetti

Se avete deciso di trascorrere qualche ora al parco, oppure volete godervi la tranquillità del vostro giardino, è piuttosto probabile che vi troverete di fronte al vostro cucciolo di cane che insegue le farfalle. Soprattutto nei primi mesi di vita, quando il piccolo è molto curioso ed ha estrema voglia di esplorare il mondo che lo circonda. Anche se, in realtà, anche in età adulta il cane è attirato da insetti e creature volanti di altro genere. Come abbiamo detto, il suo istinto predatorio viene fuori quando si rapporta con altri animali, e questo è evidente anche quando il cane rincorre ostinatamente le farfalle.

Ma cos’è di questi insetti che piace davvero ai nostri amici a quattro zampe? Vi stupirà saperlo, ma è il sapore. A quanto pare, gli insetti risultano particolarmente gustosi per i nostri cani. Ma non è tutto. Molte specie emettono anche sostanze piuttosto allettanti, che non fanno altro che attirare ulteriormente il cucciolo. E se a questo aggiungiamo il fatto che si tratta di piccole creature volanti, è chiaro che Fido non può far altro che essere attirato da loro. Se lo vedete rincorrere mosche, farfalle e cimici, lasciatelo divertirsi in tranquillità. Viceversa, fate attenzione quando ci sono in giro api e vespe. Per il resto, il cucciolo che gioca con le farfalle è davvero uno spettacolo splendido.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati