Cucciolo di cane malato abbandonato dal proprietario andato in vacanza

Questo cucciolotto è stato lasciato solo in casa, ed era anche molto malato, mentre il padrone era andato in vacanza

Questa storia vi stingerà il cuore e sono sicura che vi farà anche molto arrabbiare. Proprio perché so che voi, cari lettori, non avreste mai permesso una cosa del genere. Infatti, la storia che vi sto per raccontare parla proprio di un piccolo cucciolo di cane malato che è stato abbandonato dal proprietario. Ma non per strada, neanche in un rifugio, ma dentro la sua stessa casa. Relegato a vivere per giorni e giorni senza cibo dentro una stanza, nonostante la sua malattia. E tutto ciò proprio perché il suo padrone se ne era andato in vacanza, lasciandolo solo a soffrire.

Storie del genere ci fanno rendere conto di quanto sia difficile riuscire a far capire a certe persone che un piccolo pelosetto è un impegno. Non possiamo stare con loro solo a giorni alterni o quando ne abbiamo più voglia. Ma loro hanno bisogno di noi tutti i giorni, e non solo per il cibo e per l’acqua ma anche per la nostra compagnia e per amarci tutti i giorni.

Lasciarlo in quel modo, solo e indifeso, a combattere con una malattia, proprio non si doveva fare. Ed è stato fortunato, il piccolo pelosetto, che qualcuno si era accorto di questa situazione e lo ha salvato chiamando le autorità competenti. Ecco a voi la storia di ciò che successe a questo piccolo pelosetto dolce.

Questa storia parla di un dolce cucciolo di cane malato e abbandonato a stare da solo in una camera. E tutto ciò perché il suo padrone ha deciso di andare in vacanza e non portarlo con se. Il fatto accade a Bela Vista, un quartiere che si trova in una città brasiliana.

E proprio qui il piccolo, lasciato solo da giorni, cominciò ad abbaiare da dentro la sua stanza vuota. E qualcuno si accorse che c’era qualcosa che non andava. Decise di avvertire le autorità, che hanno ritrovato il piccolo pelosetto in condizioni davvero disastrose.

Il piccolo era denutrito, cachettico, ed era anche pieno di ferite. Fortunatamente l’intervento è stato tempestivo, altrimenti non so se avrebbe mai potuto raccontare la sua storia.

LEGGI ANCHE: Un cane malato con la scritta Kill sul fianco sopravvive e trova una casa per sempre

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati