Cucciolo di cane obeso riesce a fare una dieta dimagrante

La storia di questo cucciolo di cane e la sua forza di volontà sicuramente vi stupiranno, lui si che è un vero eroe per se stesso

Oggi vi racconterò la storia di un dolcissimo cucciolotto che può fare da esempio a tutti coloro che vogliono mettersi a dieta. Infatti, la storia che sto per raccontarvi parla proprio di un dolcissimo cucciolo di cane obeso che riesce a fare una dieta dimagrante. E ci riesce proprio grazie alla sua forza di volontà. Tutti lo chiamavano “il più grasso del Regno Unito” e nessuno pensava si sarebbe mai ripreso da quella condizione di salute.

Invece, il piccolo grande cagnolone ha deciso di dare una pista a tutti e di far vedere di che pasta fosse fatto. Lui e il suo padrone si sono messi d’impegno e finalmente ce l’hanno fatta. Ora questo cucciolotto può vivere una vita normale come tutti gli altri, e può giocare e divertirsi con gli altri pelosetti. Questi dolcissimi amici non vedevano l’ora di stare un po’ a giocare con questo cagnolone, che prima non riusciva proprio a stargli dietro.

Infatti, questo è un problema davvero grave per i nostri amici pelosetti, che quando hanno un alimentazione scorretta potrebbero davvero soffrire moltissimo. Cani con così tanto accumulo di grasso potrebbero sviluppare problemi gravissimi di colesterolo, di diabete o problemi al cuore. E noi dobbiamo sempre fare di tutto affinché questo non avvenga. Ecco a voi la sua storia.

Questa è la storia dolcissima di un cucciolo di cane obeso che riesce a fare una dieta dimagrante e così giocare di nuovo con i suoi amici. Stiamo parlando di Filippo, un cucciolo di cane di razza springer spaniel, abituato a mangiare davvero di tutto. Secondo il suo padrone il piccolo pelosetto mangiava in continuazione dolci, tra cui torte e biscotti.

Ne andava proprio pazzo, ma purtroppo ci stava veramente rimettendo di salute, e cominciò ad ingrassare moltissimo. Infatti, arrivò addirittura a raggiungere i 65 kg. Così il suo padrone decise che se voleva vederlo vivere, doveva fare qualcosa. E, d’accordo con un medico veterinario e un nutrizionista, cominciò a stilare una dieta per il suo amico Filippo.

Seguirono la dieta rigorosamente, e infatti ora Filippo pesa già la metà di quello che pesava prima. E finalmente può giocare con i suoi migliori amici come quando era un cucciolo.

LEGGI ANCHE: Dieta per cani con calcoli renali: cosa dargli (e cosa no)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati