Dieta per cani con calcoli renali: cosa dargli (e cosa no)

Ecco i consigli utili e la dieta per cani con calcoli renali che bisogna seguire per far sì che il vostro cane possa stare bene velocemente

cane piccolo

Nel caso in cui aveste un cane con una calcolosi delle vie urinarie sa bene che oltre la cura farmacologica o la microchirurgia, deve fare seguire al proprio cane una dieta particolare. Ecco quindi una dieta per cani con calcoli renali da fare seguire al cane in maniera corretta e precisa. In questo modo il vostro cane potrà riprendersi il prima possibile da questo fastidio.

Dieta per cani con calcoli renali: cosa dargli (e cosa no)

Cosa sono i calcoli

I calcoli sono delle pietruzze che si formano lungo il tratto urinario, caratterizzate da un eccesso di minerali che si localizzano nelle urine del soggetto afflitto da tale disturbo. Una sana dieta inoltre potrebbe prevenire l’insorgenza dei calcoli renali nel cane. I minerali solitamente coinvolti in questo fastidio sono il magnesio e il fosforo.

Dieta per cani con calcoli renali: cosa dargli (e cosa no)

Purtroppo risulta impossibile elencare una dieta per cani con calcoli renali, perché è di competenza esclusiva del veterinario.

Questi, in base allo stato di salute del vostro cane e alcune eventuali condizioni cliniche antecedenti alla calcolosi o eventuali allergie, somministrerà le giuste dosi e i giusti ingredienti. La dieta del cane è del tutto personale e viene scritta dal veterinario analizzando una serie di parametri tipici del vostro cane.
È possibile però seguire alcuni consigli che valgono per tutti i cani affetti da tale disturbo e che sono comunque consigliati anche dal veterinario.

Lavorate con il veterinario

Avere il supporto di uno specialista in questi casi è di fondamentale importanza. Solo il veterinario ha l’esperienza e gli strumenti necessari per comprendere la radice e la fonte del problema.

Dieta per cani con calcoli renali: cosa dargli (e cosa no)

I calcoli infatti possono venire per diverse cause, più o meno gravi, e per cui è necessario l’intervento di un professionista.

L’acqua è importante

Durante una dieta per cani con calcoli renali è necessario che il cane sia ben idratato. In questo modo il cane, attraverso la minzione, potrà gettare i minerali in eccesso che gli creano dolore. Nel caso in cui il vostro cane non fosse un gran bevitore, è consigliabile fargli assumere dell’acqua attraverso il cibo.

Dieta per cani con calcoli renali: cosa dargli (e cosa no)

Diluire il cibo umido in scatola con dell’acqua farà in modo che il vostro cane si idrati in maniera corretta e senza particolari problematicità. Inoltre potete aromatizzare la ciotola dell’acqua con qualche goccia di brodo o con piccole quantità di aromi che potrà consigliarvi il vostro veterinario.

La dieta

La dieta per cani con calcoli renali risulta davvero importante. È consigliabile, sempre se le condizioni fisiche e salutari del vostro cane lo permettono, nutrire il cucciolo attraverso una dieta fatta in casa e di tipo terapeutico.

Dieta per cani con calcoli renali: cosa dargli (e cosa no)

Le diete terapeutiche hanno infatti lo scopo di cercare di eliminare le pietruzze presenti nell’urina con l’ausilio di alcuni ingredienti che risultano utili per tale scopo. Inoltre ogni calcolosi può essere caratterizzata da più pietre diverse e non da una sola unica pietra, per questo potrà solo e soltanto il veterinario stilare una dieta specifica per eliminare il problema.

Non somministrare altro

Durante la dieta terapeutica è del tutto vietato somministrare al cane altro cibo. Alcuni alimenti possono vanificare tutto il lavoro fatto e le condizioni del cane potrebbero nuovamente peggiorare.

Dieta per cani con calcoli renali: cosa dargli (e cosa no)

Il veterinario ha l’ultima parola su tutto e se avete intenzione di somministrare qualcosa di diverso al cane, prima di farlo dovete contattare il veterinario che vi darà o meno il permesso. Anche se i cani  fanno le facce tristi perché non li coccolate con il cibo, non fatevi influenzare perché ne va della loro salute.

Non usate i “rimedi della nonna”

Molti purtroppo anche se si affidano al veterinario, sono convinti che alcuni rimedi naturali possano aiutare il cane affetto da calcolosi renale attraverso una serie di composti a base di sidro di mele che sarebbero considerati ottimi per eliminare il fastidio. Inoltre si pensa che somministrare determinati alimenti al cane, possano fare bene, come nel caso dei mirtilli. Anche se cani e mirtilli solitamente sono una buona accoppiata e i mirtilli sono utili per il tratto urinario, in realtà non eliminano il problema dei calcoli renali.

Infine alcune vitamine possono aumentare il rischio di calcoli, per questo è necessario coinvolgere il vostro veterinario per qualsiasi decisione alimentare che chiama in causa il cane con tale problematicità.

Dieta per cani con calcoli renali: cosa dargli (e cosa no)

In definitiva la dieta per cani con calcoli renali è una dieta del tutto personale che può e deve essere somministrata solo dal vostro veterinario, dopo aver analizzato il tipo di calcolo e dopo aver fatto un riepilogo della condizione clinica del vostro cane. Non fidatevi di diete fai da te che possono solo peggiorare la loro condizione e di conseguenza anche il dolore.