Cucciolo di Labrador Retriever Zack è l’unico cane al mondo coinvolto in una nuova ricerca scozzese

Si fa di tutto per riuscire a monitorare il proprio peloso e il cucciolo di Labrador Retriever Zack è stato l'unico cane al mondo a provare i frutti di una nuova ricerca

La tecnologia fa passi da giganti e li fa anche per cercare di avvicinare i pelosi agli umani, quando questi sono fisicamente distanti. Il cucciolo di Labrador Retriever Zack è stato il primo, e al momento unico, cane al mondo ad aver attivato una chiamata; semplicemente muovendo il proprio giocattolo.

Zack, un peloso di dieci anni, è stato il primo cane al mondo che ha chiamato la sua umana, utilizzando un proprio giocattolo. In questo modo il cane ha videochiamato la sua mamma umana e ha potuto vederla, nonostante fossero separati. Questo nuova ricerca sta coinvolgendo diversi studiosi e ha lo scopo di controllare che i propri pelosi domestici stiano bene; nonostante la distanza che li divide dai proprietari. Il “Dog Phone”, malgrado il suo nome, è qualcosa di completamente distante da un telefono. Il Boxer avvisa la sua famiglia che il telefono sta squillando in un modo davvero particolare (video)

I ricercatori di Glasgow hanno utilizzato una palla dotata di un dispositivo di rilevamento del movimento che attiva la videochiamata. La ricerca è durata circa sedici giorni e nessuno dei ricercatori ha addestrato il cucciolo di Labrador Retriever Zack ad utilizzare il dispositivo. “Il cane stava giocando con il suo maiale e ha accidentalmente spinto la palla”; eseguendo una chiamata di circa trenta secondi. La successiva invece è durata solo sedici quando il “Cane chiamato per sbaglio (arrampicandosi sul divano) poi si è addormentato”. Ci sono 8 cani che odiano i selfie ma sembrano comunque molto carini.

La ricerca fa sorgere diversi dubbi, soprattutto per il numero di soggetti coinvolti: soltanto uno. Malgrado, al momento, questo studio si sta rivelando infruttuoso ha comunque sollevato diverso interesse; per migliorare la tecnologia che coinvolge i pelosi. In questo modo risulterebbe possibile migliorare la sorveglianza dei propri pelosi domestici; sono già tantissimi i prodotti in commercio che hanno lo scopo di interagire e monitorare a distanza il proprio peloso. Miglioramenti ulteriori e nuove forme di addestramento potrebbero, in un futuro prossimo o lontano, rendere possibile la comunicazione diretta. La buffa reazione del cane alla presenza della telecamera di sorveglianza (VIDEO)

Leggi anche La cucciola di Akita Inu Maya ha aspettato la sua mamma umana per sei lunghissimi giorni (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati