Dopo 4 ore il cane non vuole ancora tornare a casa dalla passeggiata: le immagini della sua espressione dispiaciuta

Dopo una lunga passeggiata al lago durata ben 4 ore, questo cane non è ancora soddisfatto e fa i capricci quando il suo padrone vuole portarlo via

A tutti gli animali domestici del mondo piace uscire a fare una passeggiata con i propri padroni; è perciò importante soddisfare questa loro necessità, anche se a volte sembra non essere mai abbastanza. Il proprietario di questo Golden Retriever, ad esempio, ha accompagnato il suo cucciolone in una lunga passeggiata di 4 ore in un parco, permettendogli anche di fare il bagno al lago. Eppure il cane non era ancora soddisfatto! Quando il suo proprietario lo ha costretto a tornare in macchina, l’animale si è offeso è ha mostrato la sua faccia più triste.

cane seduto in auto

Il cucciolone di golden retriever Oso ama follemente le passeggiate all’aria aperta ed ogni volta non vorrebbe mai dover tornare a casa. La sua proprietaria è felice di farlo giocare fuori e permettergli di esplorare posti nuovi, ma sembra che Oso non sia mai veramente soddisfatto! Ogni volta che la ragazza lo obbliga a risalire sull’auto diretta verso casa, questo simpatico cagnolone fa i capricci e se ne rimane tristemente seduto per tutto il viaggio.

L’ultima volta però, faceva veramente ridere! Dopo 4 ore di passeggiata di cui diverse passate a divertirsi nell’acqua del lago, Oso ha comunque avuto il coraggio di lamentarsi. Che faccia tosta! Così la sua proprietaria lo ha ripreso con il cellulare mentre mostrava la sua solita espressione da cane triste. Il filmato, pubblicato sui profili social della giovane, è diventato rapidamente virale, divertendo migliaia di utenti in tutto il web.

cane color crema

Il post ha raggiunto oltre 1,8 milioni di visualizzazioni, 443.000 reazioni e migliaia di commenti che si dividevano tra gli utenti divertiti e quelli afflitti dalla faccia del cucciolone. Siamo sicuri che quella di Oso sia tutta una falsa, la sua padrona lo tratta benissimo e questo è evidente. Non tutti i cani sono così fortunati da poter trascorrere tutte quelle ore liberi di scorrazzare nei parchi.

LEGGI ANCHE: La cagnolina porta nel negozio del proprietario un cane randagio per ripararlo dalla pioggia

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati