Due mesi dopo il ritiro, il cane poliziotto K9 è in pericolo di vita

Dopo il ritiro del cane, purtroppo le cose non sono andate come speravano. Speriamo possano tornare a godersi la pensione

Lor è un cane molto speciale, sempre al fianco del collega umano James Craigmyle. Ha lavorato per 8 lunghi anni come vice presso l’ufficio dello sceriffo della contea di Greene.
La coppia ha fatto un sacco di numeri insieme. Molti li conoscono poiché diverse volte sono finiti sotto le telecamere durante gli inseguimenti in auto nel Missouri.

Due mesi dopo il ritiro, il cane poliziotto K9 è in pericolo di vita

“Lor era un fantastico cane poliziotto per via del suo coraggio, del suo cuore e della sua guida instancabile”, ha condiviso Craigmyle. “Che si trattasse di rilevare narcotici illegali o di arrestare sospetti fuggiti dalla polizia, era una risorsa fenomenale per la nostra squadra”.

Dopo il ritiro di Craigmyle e Lor, purtroppo le cose non sono andate come speravano. Speravano di potersi godere la pensione, ma dopo alcuni mesi Lor ha iniziato a comportarsi in modo strano. L’uomo se n’è accorto subito e lo ha portato dal veterinario. Respirava a fatica, era molto depresso e aveva la febbre alta.

Due mesi dopo il ritiro, il cane poliziotto K9 è in pericolo di vita

I veterinari del pronto soccorso credevano che Lor avesse un tumore all’intestino, molto grave, che poteva dargli una probabilità di sopravvivenza molto bassa. Il Pastore Tedesco però, molto forte e coraggioso, non si lasciava abbattere. Lo hanno sottoposto ad un’operazione e ha trascorso un’intera settimana in ospedale.

Grazie alle persone del Project K9 Hero, che lo hanno amato e supportato sin da subito, il 100% delle spese mediche di Lor è stato coperto. Il cane sta molto meglio e il suo umano è diventato ormai super esperto nell’avvolgere le sue pillole in pezzi di formaggio.

Due mesi dopo il ritiro, il cane poliziotto K9 è in pericolo di vita

“Dopo aver lavorato insieme per così tanti anni, abbiamo sviluppato un legame incredibile, siamo inseparabili“, ha scritto Craigmyle. “Ci fidiamo l’uno dell’altro tutto il tempo e avere un cane può insegnarti molto sulla compassione e la compagnia”.

Speriamo che il grande Lor si rimetta subito e che possa quanto prima tornare a godersi la meritata pensione con il suo umano.

LEGGI ANCHE: Il signore di 90 anni visita il canile insieme a suo figlio, ma non sapeva che sarebbe finito per adottare un’amorevole cagnolina

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati