Eboli, ha 4 anni ed è di media taglia la povera Stella, la cagnolina smarritasi da giorni

La richiesta dei proprietari è quella di partecipare il più possibile alle ricerche, tenere alta l'attenzione e segnalare qualunque novità

Stella si è smarrita. La giovane ed energica cagnolina di 4 anni risulta dispersa dallo scorso 8 novembre, data in cui si sarebbe accidentalmente allontanata di casa, per poi non far più ritorno. Il caso odierno ci giunge dalla Campania, precisamente dal comune di Eboli, in provincia di Salerno.

cagnolina contenta sorriso

La denuncia dei proprietari non si è fatta attendere. Essi hanno lanciato un grido d’allarme per richiamare quanta più attenzione possibile sul caso. Sui social si sono moltiplicati nell’arco di pochi giorni, anzi, di poche ore, appelli e richieste d’aiuto; il tutto per rintracciare la cagnolina, che non può e non deve essere svanita nel nulla.

Dove sia finita Stella è un mistero. La cagnolina si è smarrita in Via Don Lorenzo Milani (Eboli), non lontano dal “bar Jolly”. Questi dettagli possono servire a chiunque voglia dare una mano, avendo la possibilità di recarsi sul posto e perlustrare in ogni dove. Non c’è bisogno di specificare l’urgenza della ricerca.

LEGGI ANCHE: Passa una parata di animali domestici con i loro padroni. E il cane randagio si rattrista

Grazie ai già citati appelli, possiamo contare su un numero non indifferente di immagini; le foto sono di grande valenza perché aiutano noi nella descrizione dell’amica a 4 zampe, in più perché sono una fonte consultabile in caso di eventuale identificazione. Stella è una meticcia di media taglia, femmina dal manto tricolore.

Prevalente è il nero, anche se non mancano zone del pelo di colore bianco e marroncino. Purtroppo non sappiamo dire se la cagnolina sia in possesso di microchip, collare o se sia sterilizzata. Anche sul carattere mancano informazioni di particolare rilevanza.

cagnolina occhi ipnotici

La richiesta dei proprietari però risulta essere esplicita: se l’avvistamento dovesse concretizzarsi, sarebbe opportuno avvisare il più rapidamente possibile la famiglia al 380 718 9230 (anche con un messaggio), cercando di fornire quante più indicazioni possibili. Grazie.

LEGGI ANCHE: Il cagnolone scopre il suo nuovo gioco preferito: pattinare sui pezzi di ghiaccio (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati