Enfisema nel cane: tutto su questa patologia polmonare

Cos’è l’enfisema nel cane e come si manifesta? Scopriamo i dettagli di questa patologia polmonare che può colpire il nostro amico a quattro zampe

Enfisema nel cane

Questa patologia polmonare può colpire tutti i cuccioli di ogni età e sesso: scopriamo insieme cos’è l’enfisema nel cane e come correre ai ripari.

Sono generalmente riconosciute due forme principali di enfisema polmonare. L’enfisema alveolare che è un anormale allargamento permanente degli spazi aerei distali al bronchiolo terminale che provoca la distruzione delle pareti settali alveolari senza apparente fibrosi. L’enfisema interstiziale è la presenza di aria all’interno dello stroma di supporto del tessuto connettivo del polmone (interlobulare, subpleurico, mediastinico, sottocutaneo).

Enfisema nel cane: tutto su questa patologia polmonare

Enfisema nel cane, come accade?

L’enfisema colpisce circa il 10% delle persone con malattia polmonare ostruttiva cronica. I principali fattori di rischio sono l’esposizione al fumo di tabacco e la carenza di antitripsina. Negli animali, si verifica in genere dopo un processo ostruttivo primario di malattia polmonare.

Mentre la patogenesi dell’enfisema polmonare non è stata totalmente compresa, sono stati suggeriti almeno tre meccanismi: uno squilibrio tra proteasi secreta da neutrofili e macrofagi, una mancata riparazione della struttura polmonare a seguito di lesioni, una condizione sviluppata dopo bronchite cronica. E’ questa una vera e propria emergenza in cui l’animale è in imminente pericolo di vita. Interessa quasi esclusivamente il cane in particolar modo se anziano e già cardiopatico

Diagnosi

I segni clinici possono variare in base allo stato attuale dell’enfisema nel cane. Spesso, gli animali colpiti si presentano con respiro affannoso e suoni respiratori anomali che appunto possono essere il segnalo di una malattia alle vie respiratorie. Altro segno evidente può essere un ingrossamento della cassa toracica generalmente allargata a causa dell’iperinflazione polmonare.

Enfisema nel cane: tutto su questa patologia polmonare

Bolle d’aria di varie dimensioni possono essere osservate nello spazio subpleurico e nell’interstizio, così come intorno ai reni e al sacco pericardico. Molto spesso l’animale si presenta agitato, non ha pace, vaga senza posa e anche se vuole riposarsi non si può coricare causa un ulteriore aggravamento dei sintomi ecco perché possiamo trovare il cane stressato. Quando l’enfisema è in atto possiamo notare narici dilatate e emissione di schiuma rosata dal naso.

Trattamento

L’enfisema se non trattato in tempo purtroppo può creare danni irreversibili all’organismo del nostro animale. Solitamente si verificano di notte, è opportuno quindi intervenire subito e portare l’animale dal veterinario specialista.

Enfisema nel cane: tutto su questa patologia polmonare

La terapia consiste nel somministrate farmaci tesi ad abbassare l’ipertensione (diuretici e vasodilatatori), nonché farmaci che sostengano il cuore nel suo difficile compito, in una situazione complicata come quella, dandogli una maggior forza contrattile e al limite diminuirne la frequenza e talvolta farmaci tesi a tranquillizzare il cane.