Era stata sepolta mentre i suoi cuccioli la chiamavano, ma alla fine mamma cane è salva

Questa cagnolina è stata trovata sepolta dopo una frana nella sua tana con i suoi cuccioli

La storia che vogliamo condividere con voi oggi proviene dalla Turchia ed ha come protagonista un povero cane che ha vissuto dei momenti a dir poco terribili. Dovete infatti sapere che il pelosetto è stato trovato sepolto insieme ai suoi cuccioli nella sua tana dopo una frana.

cane intrappolato

A raccontare la triste vicenda è il medico veterinario Soner Büyümez. L’uomo ha raccontato ad un giornale locale che, mentre stava lavorando in una fattoria, la sua attenzione è stata attirata da alcune grida. Il dottore, non potendo ignorare questi versi, ha deciso di scoprire da dove provenissero.

Questo è quanto dichiarato da Soner Büyümez:

C’è stata una frana. Ho visto un cane bloccato a terra. Solo la sua testa è rimasta.

LEGGI ANCHE: L’uomo re-incontra per caso il suo cane che si era smarrito: nessuno voleva crederci

cane bianco

Il medico non poteva credere a quello che stava vedendo in quel momento. In seguito ad una frana, una cagnolina è rimasta bloccata in una tana insieme ai suoi cuccioli. Soner sapeva che doveva agire immediatamente; per questo motivo ha preso una pala ed ha iniziato a scavare.

Mentre rimuoveva la terra, il veterinario ha sentito un debole suono provenire da sotto terra: erano i cuccioli del cane che piangevano.

Ho sentito il pianto dei cuccioli. Erano sottoterra.

cane con i cuccioli

Una volta salvata la mamma cane, Soner ha iniziato a scavare più velocemente, usando le mani, per non fare del male ai cuccioli. Uno ad uno i piccoli sono stati salvati e la loro madre non poteva essere più felice. In totale i cuccioli rimasti intrappolati erano sette. Grazie a Soner i cagnolini sono ora sani e salvi e possono iniziare a vivere la vita che merita.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi anche: Il Bulldog distrugge il divano e poi implora perdono con un’espressione esilarante

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati