Ha combattuto fino all’ultimo, vendendo caramelle per fare la chemio: ora questo cagnolino non c’è più

Questo cagnolino aveva la forza di un esercito intero, ricordiamolo tramite la sua storia

Ragazzi miei, io non ero pronta a piangere tutte le mie lacrime ma a causa di questa storia ciò è successo. Questo proprio perché il dolcissimo protagonista di queste brevi righe è un cagnolino che, purtroppo, ora non c’è più. Ma, può vivere grazie al nostro ricordo e al racconto che facciamo della sua vita. E, soprattutto, delle cose belle e dolci che ha fatto per se stesso e per la sua famiglia adottiva.

un cane che vende caramelle

Lui è un cagnolino che ora non c’è più ma che vive e continuerà a farlo nel cuore di chi lo ha conosciuto. Era un cane di tutto rispetto; dolce, simpatico, affabile, con moltissima voglia di vivere. Ecco perché quando si ammalò non perse un solo istante e, insieme alla sua amatissima famiglia subito si sono messi in gioco.

LEGGI ANCHE: Una donna decide di costruire una “cabina per selfie” al suo amato cane

E, giustamente, ve ne starete chiedendo il motivo. Il pelosetto, che si chiamava Tribilin, aveva un bruttissimo male; un tumore che, pian piano, gli stava deformando il suo bellissimo musino. Nessuno voleva rimanere fermo a guardare cosa succedesse ma, anzi, tutti volevano agire.

Tribilin che fa la sua prima chemio

Ma, purtroppo, le cure e la chemio costavano molto. Ed è per questo motivo che la sua famiglia e il pelosetto stesso iniziarono a vendere le caramelle per poter raccogliere i soldi per le sue sedute. La clinica veterinaria che lo seguiva sperava in un recupero, giorno dopo giorno, cercavano di aiutarlo come meglio potevano.

Tribilin che vende caramelle per pagarsi le chemio

E Tribilin lottava più di qualsiasi altro animale al mondo per la sua vita. Era pieno di energie e non ci pensava neanche un secondo a gettare la spugna. La sua vita era questa e lui l’amava, perché era circondato da persone che lottavano insieme a lui e gli volevano, anzi, gli vogliono un gran bene.

Tribilin con le ali e un'aureola

Purtroppo, contro questo male terribile, tutti loro non poterono fare più nulla ed ora il piccolo cagnolino non c’è più. Ma vivrà nel nostro ricordo e in quello di chi lo ha conosciuto per il pelosetto meraviglioso quale era.

LEGGI ANCHE: Il cane attraversa la tendina magnetica, ma il suo amico gatto vuole farlo in modo diverso

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati