I cani possono mangiare le ostriche?

Ecco se i cani possono mangiare le ostriche; non tutti i cibi sono consentiti ai cani, ma si può dire lo stesso delle ostriche?

Quando si decide di prendere un cane, si decide anche la sua alimentazione; ecco quindi se i cani possono mangiare le ostriche o se è preferibile evitare.

Infatti non sempre è tutto concesso al peloso, ma le ostriche fanno parte di quegli alimenti che possono essere considerati idonei o possono nuocere alla salute del cane?

I cani possono mangiare le ostriche?

Posso dare le ostriche al cane?

Alla domanda se i cani possono mangiare le ostriche, la risposta è del tutto positiva, anche se l’ostrica è un alimento che normalmente si consuma crudo. Le ostriche infatti sono una fonte incredibile di zinco che fa bene non solo all’uomo, ma anche al cane; questo perché, nello specifico, nel cane, fa bene alla salute della pelle del peloso, aiuta il sistema immunitario e migliora l’umore.

I cani possono mangiare le ostriche?

Oltre ad essere una fonte di zinco, le ostriche contengono dei nutrienti non indifferenti, quali:

  • Acidi grassi, omega 3
  • Vitamina A, B 12, C
  • Calcio
  • Ferro
  • Rame
  • Magnesio
  • Fosforo
  • Potassio
  • Selenio
  • Manganese

Inoltre, fortunatamente, questo alimento è a bassissimo contenuto di grassi e proprio per questo risulta un alimento per tutti i cani che necessitano di perdere peso.

Non tutte le ostriche sono sicure

Appurato che i cani possono mangiare le ostriche, per la presenza di nutrienti che possono beneficiare sulla salute del peloso, è bene comunque precisare che non tutte le ostriche possono essere considerate salutari per il cane.

Comprare le ostriche crude dal pescivendolo, può essere controproducente perché l’ostrica cruda può essere esposta ad un’alga tossica chiamata dinoflagellates, che può creare problemi muscolari, non solo nei cani, ma anche negli uomini.

I cani possono mangiare le ostriche?

Tuttavia i cani, avendo uno stomaco più sensibile di quello umano, hanno un rischio maggiore di stare male per questa alga. Le ostriche in scatola quindi risultano quelle più idonee per il cane; le ostriche in scatola sono ostriche cotte e la cottura ha la caratteristica di eliminare le tossine. Nello specifico, più consigliate sono le ostriche atlantiche perché dotate di più zinco, rispetto ad altre ostriche.

Prevenzione

Se avete deciso quindi di inserire nella dieta del vostro cane anche le ostriche, è importante che procediate accuratamente; questo perché il cane potrebbe essere allergico a questo alimento e per questo potrebbe rischiare di avere problemi legati all’apparato gastrointestinale, come la diarrea.

Inoltre è sempre preferibile che informiate il vostro veterinario, qualora abbiate intenzione di ampliare la dieta per il cane, con nuovi alimenti. Il veterinario infatti potrà consigliarvi o meno la somministrazione dei vari alimenti, prendendo in considerazione il quadro clinico del vostro peloso.

I cani possono mangiare le ostriche?

In definitiva è possibile affermare che i cani possono mangiare le ostriche, ma con delle accortezze, per evitare che il peloso possa stare male. Nel complesso però le ostriche possono rientrare tra i cibi che fanno bene ai cani, grazie al fatto che sono presenti delle vitamine e dei minerali che possono migliorare le condizioni cliniche del peloso e migliorare anche il suo umore.
Per qualsiasi altra informazione, dubbio o incertezza, è sempre preferibile chiedere consiglio al vostro veterinario, che potrà darvi tutte le delucidazioni di cui necessitate.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: