I newyorkesi potrebbero presto ottenere un credito per l’adozione di un cane o un gatto

Lo scopo è quello di incoraggiare le persone ad adottare cani e gatti dai rifugi

Adottare un cane o un gatto, si sa, è una cosa bellissima. Tuttavia, spesso, alcune persone sono frenate. La motivazione a volte, è di tipo economico. Non è un segreto, infatti, che avere un gatto o un cane potrebbe risultare davvero costoso. Proprio per questo motivo, lo Stato di New York sta valutando di erogare, a favore di coloro che adottano dai rifugi, un credito di imposta.

Si sta discutendo di questa interessante proposta per un motivo molto serio. Infatti, ci sono oltre 6 milioni di cani e gatti nei rifugi degli Stati Uniti che non aspettano altro che un’adozione. Tra l’altro, ogni anno, circa 1,5 milioni di animali nei rifugi, purtroppo,sono destinati alla soppressione. Sebbene i rifugi facciano del loro meglio per incoraggiare le persone ad adottare, il tasso di sovraffollamento è ancora molto alto. C’è, quindi, un disperato bisogno di adottanti.

Foto di CataventoProd da Pixabay

Il credito d’imposta ammonterebbe a 125 dollari. Si applicherebbe a chiunque decidesse di adottare un cane o un gatto da un rifugio. Questa proposta, ovviamente, entrerebbe a far parte della legge fiscale. Per ricevere il credito, i contribuenti dovranno fornire un certificato di adozione da un rifugio.

In realtà, a Manhattan, avevano già sperimentato una sistema simile. Infatti, L’ASPCA Onyx and Breezy Shefts Adoption Center, ha adottato un programma di esenzione dalle tasse per gatti di età superiore ai tre anni e sono rimasti piacevolmente sorpresi dai risultati.

Leggi anche: Un cane gioca a palla in casa ma succede qualcosa di inaspettato (VIDEO)

“Il numero di visitatori del Centro di adozione è aumentato notevolmente, così come le adozioni di tutti gli animali. Le chiamate di follow-up agli adottanti esentati dalla tassa non hanno mostrato differenze nel modo in cui quei gatti venivano trattati rispetto a quelli adottati con una tassa. La promozione ha avuto un tale successo che i gatti di età superiore ai tre anni ora sono sempre gratuiti presso il Centro di adozione”. Queste le parole di ASPCA.

Foto di kidsnewshu da Pixabay

Questa ha tutta l’aria di essere un’ottima proposta! Speriamo che questo disegno di legge, diventi legge a tutti gli effetti. Potrebbe essere un esempio positivo per molti altri Stati.

Leggi anche: Cane protegge il suo amico umano dalla piscina (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati