Il cane può mangiare il gelato?

Si avvicina l'estate e, con lei, il caldo afoso. Quale modo migliore per contrastarli che scegliere un bel ghiacciolo? Ma il cane può mangiare il gelato?

Anche nel caso di un bel ghiacciolo fresco e gustoso, lo sguardo che supplica non cambia: Fido resta seduto accanto a noi nell’attesa di poterne assaggiare un po’. Ma il cane può mangiare il gelato, e in che quantità?

cane lecca gelato

La risposta, come spesso accade in casi del genere, è: dipende. Dipende dagli ingredienti utilizzati (non devono essere tra i cibi proibiti per i cani), da eventuali allergie e/o intolleranze del nostro amico a quattro zampe, e dipende anche dalla dose.

Il cane può mangiare il gelato, vediamo i benefici

Non ci sono dei veri e propri benefici, o perlomeno non sono direttamente legati alla composizione, ma alla freschezza. Il caldo per i nostri amici a quattro zampe è davvero un nemico, qualcosa da tenere alla larga e – se proprio costretti – da combattere. Il cane può mangiare il gelato per contrastare i colpi di calore.

gelato per cani

Per il resto è un alimento che non possiede chissà quali valori nutrizionali; in base al gusto, e quindi agli ingredienti utilizzati, può contenere invece molti grassi e zuccheri, deleteri per la salute del nostro amato quadrupede.

Il nemico lattosio

Uno dei problemi principali che rendono questo prelibato cibo estivo potenzialmente pericoloso per il benessere gastrointestinale di Fido è la presenza del lattosio.

cane perplesso

Essere intollerante al lattosio significa che manca l’enzima lattasi nell’intestino, responsabile della scissione di lattosio e zucchero (entrambi presenti nel latte, e quindi nel gelato). Questa intolleranza può essere innata, e alcune razze sono maggiormente predisposte rispetto ad altre, oppure la si può sviluppare durante la fase della crescita.

Visto che l’organismo non lo divide come dovrebbe, finisce nell’apparato digerente e causa diversi disturbi, quali gonfiore addominale, gas e malessere generale.

E se non fosse un nemico?

Se il tentativo di fargli assumere cibi contenenti lattosio non ha provocato danni, significa che il nostro peloso è tra i pochi eletti, fortunati che possono mangiare il gelato. Sempre in quantità limitate e controllate.

coppette gelato per cani

L’approccio migliore al gelato è quello di prepararlo in casa, con cibi sani e nutrienti (di cui conosciamo la provenienza), e magari con una base specifica per il delicato stomaco canino. È sempre meglio evitare quello industriale perché tendenzialmente contiene un numero maggiore di ingredienti; più ingredienti da controllare prima che il gelato finisca nello stomaco di Fido.

Il cane può mangiare il gelato, ma quale?

Frutta e verdura, miele, e lo yogurt magro senza grassi aggiunti (naturalmente a basso contenuto di lattosio, ma adesso c’è in commercio anche quello totalmente privo) sono alcuni dei possibili ingredienti per un gelato gustoso, sano e fatto appositamente per il nostro fedele amico.

cane gusta gelato

Il cane può mangiare il gelato, ed esistono molte ricette casalinghe per prepararlo (alcune anche divertenti da gustare e indicate per preparare un premio gustoso).

Assolutamente da evitare sono i gusti tossici: cioccolato e caffè sono i più deleteri, la vaniglia invece è ben tollerata. Per qualsiasi dubbio sui cibi proibiti, ecco un’ampia lista da consultare.

Ultimi avvertimenti

Visti gli alti livelli di zucchero nel gelato, è importantissimo non esagerare con le quantità. Diamolo con parsimonia, come antidoto contro il caldo afoso o come rinforzo positivo per far sapere al nostro quadrupede preferito che siamo fieri del suo comportamento.

cane al parco con gelato

Attenzione, anche e soprattutto, ai dolcificanti artificiali. Molti gelati contengono lo xilitolo, un sostituto dello zucchero molto pericoloso per lo stomaco canino: i gelati che lo contengono sono assolutamente da bandire.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati