Il cane riabbraccia la sua umana dopo che il tornado ha distrutto la loro casa

Dopo che il tornado ha distrutto la loro casa, il cane e la famiglia si ritrovano e danno vita ad una scena emozionante

Dasha, è così che si chiama il cane che ha riabbracciato la sua umana dopo che il tornado ha distrutto completamente la loro casa. Ci troviamo nella Contea di Logan, in Arkansas, dove vivono Bruce e Ona Dunlap. Mentre i telegiornali passano le notizie del venerdì sera, improvvisamente nella casa dei Dunlap va via la corrente.

Così Bruce esce fuori a controllare e dice ad Ona: “C’è un silenzio terribile qui e non c’è nemmeno un filo di vento”. La vicina sente Bruce e gli dice subito che invece sta per arrivare un tornado e di raggiungere velocemente il rifugio anti-tornado.

Non immaginavano cosa stava per accadere qualche istante più tardi. La coppia si è messa subito al lavoro per raggiungere il più velocemente possibile il rifugio. Ona si è precipitata nell’altra stanza per aiutare un uomo disabile che viveva insieme a loro e nel frattempo Bruce si è occupato di prendere i loro quattro gatti e i loro due cani.

Purtroppo però, una loro gatta di nome Ladybug era scomparsa e la loro cagnolona Dasha si rifiutava di uscire. Sfortunatamente, Bruce è stato costretto a correre verso il rifugio senza di loro. “Dasha ha sentito che qualcosa non andava e si è recata in cucina e si è sdraiata e non ne ha voluto sapere niente di muoversi”, ha detto la loro vicina di nome Moore.

Quando Bruce è arrivato al rifugio anti-tornado era visibilmente disorientato e confuso tanto che non riusciva nemmeno a chiudere la porta. Il tornado si è abbattuto sulla casa dei Dunlap strappando il tetto della loro casa e spargendo detriti e oggetti ovunque. Quando Bruce e Ona sono usciti dal rifugio era talmente buio che non riuscivano nemmeno a capire quale parte della loro casa fosse rimasta in piedi.

Il giorno dopo la coppia si è recata nel posto in cui abitavano per stimare il danno del tornado quando dai detriti hanno visto uscire un muso soffice e bianco. Dasha li ha guardati come per dire “Perché avete aspettato così tanto?” e Ona ha afferrato il suo viso e le ha detto “Mi dispiace, eravamo qui”.

Moore ha tirato il telefono fuori dalla sua tasca ed ha iniziato a scattare le foto a quella scena commovente. La vicina ha detto che sembrava di vedere due persone e che Dasha e Ona si sono guardate e si sono baciate. Purtroppo però mancava ancora un pezzo della famiglia, Ladybug.

La gatta miracolosamente ha ritrovato la strada per tornare dalla sua mamma. “Era bagnata, aveva freddo e tremava” ha detto Moore. Ona ha afferrato Ladybug, ha iniziato a togliere tutto il cartongesso dal suo pelo e poi l’ha semplicemente strizzata ed abbracciata! Bruce osservando la scena si è rivolto a Ona dicendo: “Ecco qui tutti i tuoi figli”

I Dunlap hanno ancora davanti molto lavoro prima che la loro casa torni ad essere quello che era, ma per fortuna, la loro famiglia è al completo e nulla poteva dar loro un sollievo così grande!

LEGGI ANCHE: Dou Dou, il cagnolino che ha percorso 60 Km in 26 giorni per riabbracciare la sua famiglia

Articoli correlati