Il cucciolo di Gordon Setter Ralph è il primo cane sottoposto ad nuova tecnica di radioterapia

La ricerca è indispensabile per riuscire a salvare la vita; grazie a questa il cucciolo di Gordon Setter Ralph adesso sta bene e abbraccia i suoi dolci proprietari

Quando il proprio peloso sta male, si cerca sempre di affrontare la malattia e permettere al peloso di vivere; nel Regno Unito il cucciolo di Gordon Setter Ralph è stato il primo cane che si è sottoposto ad una nuova tipologia di radioterapia. Il cane era affetto da una forma aggressiva di cancro; per salvargli la vita l’unica opzione era quella di utilizzare questa nuova tecnica avanza di radiazioni.

Il cucciolo di Gordon Setter Ralph ha cinque anni e fortunatamente è riuscito a tornare nella sua casa e ad abbracciare la sua dolce famiglia; il peloso aveva un cancro aggressivo al naso. Le classiche radiazioni non sarebbero servite a nulla, per questo i veterinari hanno deciso di combattere il cancro con delle radiazioni specifiche; con le stesse misure del tumore presente sul naso. I veterinari hanno infatti costruito un raggio di radiazioni con le stesse misure e dimensioni del cancro; in questo modo le radiazioni hanno colpito solamente la parte tumorale, riuscendo ad ottenere un migliore riscontro. Ci sono 10 segnali da considerare che potrebbero diagnosticare un cancro in un cane.

I proprietari si sono resi conto che Ralph non stava bene quando il peloso soffriva sempre di epistassi; ovvero sanguinamento continuo dal naso. I veterinari si sono resi conto della massa cancerosa e hanno deciso di prestare immediatamente le cure; prima che il cane iniziasse a soffrire di problemi respiratori. Cosa fare se al cane esce il sangue dal naso?

Il macchinario creato appositamente per il peloso Ralph riduce al minimo di intaccare i tessuti sani e si concentra solo ed esclusivamente sulla parte tumorale. Come ogni terapia per il cancro, anche questa ha comportato effetti collaterali; rispetto ad altre forme di radioterapia, gli effetti di questa sono stati molto lievi e il cane è riuscito a riprendersi in breve tempo. Il peloso adesso è a casa, sta a tutti gli effetti molto bene; grazie al progresso scientifico che ha rimosso un cancro in modo specifico e con effetti collaterali di lieve entità. Linfoma del cane, come si cura? Tutto sul trattamento.

Leggi anche Cani a rischio cancro: le 7 razze più bersagliate

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati