Il rosmarino fa male ai cani oppure no? Ecco cosa sapere

Ecco se il rosmarino fa male ai cani oppure no. La salute del peloso dipende anche da ciò che mangia e da cosa gli viene somministrato

cane che mangia

I cani sono delle straordinarie creature onnivore e per questo mangiano di tutto; ecco però se il rosmarino fa male ai cani oppure no.

La salute dei cani dipende da ciò che mangiano, per questo è fondamentale riuscire a somministrare ai pelosi gli alimenti più idonei per soddisfare il loro fabbisogno giornaliero.

Il rosmarino fa male ai cani oppure no? Ecco cosa sapere

Posso dare il rosmarino al cane?

Se vi state chiedendo se il rosmarino fa male ai cani o meno, sappiate che la risposta a questa domanda è negativa. I cani possono mangiare il rosmarino, perché questo ingredienti risulta salutare non solo per le persone, ma anche per i cani e può essere utilizzato anche come repellente naturale per combattere le pulci.

Il rosmarino fa male ai cani oppure no? Ecco cosa sapere

Ma non solo; il rosmarino è ricco di antiossidanti che hanno la caratteristica di poter prevenire l’insorgenza di malattie invalidanti e potenzialmente mortali come il cancro o malattie legate al cuore. Viene utilizzato inoltre per combattere i problemi di tipo digestivo, grazie alle sue proprietà antimicrobiche; il rosmarino infine migliora perfino la memoria e l’umore. Insomma non ci sono delle controindicazioni su questo alimento e quindi può essere anch’esso inserito tra i cibi che fanno bene ai cani.

Cos’è il rosmarino?

Se eravate in dubbio sul fatto che il rosmarino fa male ai cani e avete quindi appena scoperto che questo in realtà faccia molto bene alla salute del peloso, è normale adesso domandarsi l’origine di questa pianta. Il rosmarino è una pianta perenne aromatica, che appartiene della famiglia delle Lamiaceae.

Il rosmarino fa male ai cani oppure no? Ecco cosa sapere

È originaria dell’Europa, dell’Asia e dell’Africa e cresce spontaneamente nelle zone litoranee, nella macchia mediterranea, nei dirupi, dal mare alla zona collinare. È una pianta arbustiva sempreverde che può raggiungere i tre metri, con radici molto profonde. Questa pianta per crescere richiede una posizione particolarmente soleggiata e la pianta deve essere sempre al riparo dai venti gelidi.

Come somministrare il rosmarino al cane

Se avete deciso di somministrare quindi il rosmarino al cane è possibile somministrare questo ingrediente al cane in diversi modi:

  • Come ingrediente aggiunti ad una pietanza sana fatta in casa
  • Fresco, appena raccolto dal giardino

Il rosmarino fa male ai cani oppure no? Ecco cosa sapereGli unici due casi in cui non deve essere somministrato il rosmarino al cane sono nel caso in cui il peloso soffre di convulsioni nel cane o nel caso di una cagnolina incinta o in fase di allattamento. In ogni caso è sempre preferibile che informiate prima il vostro veterinario.

Conclusione

In definitiva, se avete pensato che il rosmarino fa male ai cani, sappiate che pensavate erroneamente; il rosmarino fortunatamente fa bene al cane, ma è comunque necessario che informiate il vostro veterinario della decisione di inserire anche questo nuovo ingredienti tra gli alimenti da dare al cane.

Inoltre è bene precisare che non tutti i cani possono mangiare le stesse cose, questo perché il vostro cane può essere allergico a qualche ingrediente di cui non ne eravate a conoscenza. Per qualsiasi altra informazione è comunque necessario che vi rivolgiate al vostro veterinario, il quale potrà consigliarvi o meno l’inserimento di un nuovo ingrediente all’interno della dieta del vostro cane.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: