Il salvataggio di Buzu, il cagnolino randagio che viveva su un cuscino (VIDEO)

Buzu è un cagnolino randagio che ha vissuto per più di un anno dentro una scatola di cartone con un misero cuscino, aspettando il salvataggio che è avvenuto grazie ai volontari, il video

buzu cagnolino foto

I cani randagi vivono una vita davvero difficile, specialmente quando non riescono a trovare una casa in cui vivere. A causa della crudeltà umana, poi, molti di loro perdono anche quel poco che avevano, come è capitato al cagnolino randagio Buzu.

Il cucciolo randagio girovagava per le strade di una città in Inghilterra e aveva come riparo una piccola scatola di cartone con dentro un cuscino.

Il salvataggio di Buzu, il cagnolino randagio che viveva su un cuscino (VIDEO)

Quest’ultimo era il suo oggetto preferito, poiché era l’unica cosa che lo faceva stare comodo e al caldo.

Un giorno, una donna si fermò a salutarlo e Buzu credette che quella sarebbe stata la sua nuova mamma. Iniziò a seguirla ma poco dopo dovette fare i conti con la realtà.

Appena tornò al suo rifugio fece un’altra amara scoperta. Qualcuno le aveva rubato il suo amato cuscino, lasciandogli solo la scatola.

Il salvataggio di Buzu, il cagnolino randagio che viveva su un cuscino (VIDEO)

Non avendo più il calore del suo oggetto preferito, finì per ammalarsi senza nessuno che potesse aiutarlo.

L’associazione Howl Of a Dog, che ha poi postato il video del salvataggio, è riuscita a intervenire appena in tempo per salvare Buzu.

Non appena arrivò in clinica, il cucciolo capì cosa era successo e si emozionò, saltando di gioia con i medici.

Il suo stato di salute, però, era molto grave e necessitava di cure immediate. Il suo pelo era pieno di pulci e la sua pelle aveva una malattia che le faceva cadere i peli.

L’orecchio aveva un’infezione ed i suoi denti rovinati a causa del cibo improprio mangiato per strada.

Il salvataggio di Buzu, il cagnolino randagio che viveva su un cuscino (VIDEO)

Nonostante tutto, però, il cucciolo ha fatto progressi di giorno in giorno ed è quasi completamente guarito.

Nel frattempo, una famiglia inglese ha deciso di adottarlo ed è pronta finalmente ad amarlo e coccolarlo.

La nuova famiglia, inoltre, ha cani e gatti in casa, quindi Buzu d’ora in poi non sarà mai più solo.