Kylo, il cane salvato che non smette di abbracciare la sua umana (VIDEO)

Kylo abbraccia la sua umana

Questa è la storia di Kylo, il cane che non smette più di abbracciare la sua umana.  Il bellissimo cucciolone era stato portato nel rifugio per animali West Menphis quando aveva 10 mesi. Dopo aver atteso per molto tempo una famiglia, Kylo è stato adottato. Da allora abbraccia la sua mamma umana ogni volta che può. È il suo modo per ringraziare la donna per averlo salvato.

View this post on Instagram

💤

A post shared by Meghan Sweers (@megsweers) on

Molti cuccioli che finiscono nei canili non trovano mai una casa. Anche Kylo ha rischiato di rimanere in un triste box. I volontari del rifugio, però, hanno deciso di tentare a dargli un futuro. Hanno postato una sua foto sui social e hanno atteso che la famiglia giusta si facesse avanti.

Kylo, il cane salvato che non smette di abbracciare la sua umana (VIDEO)

Fortunatamente, una giovane coppia ha contattato i volontari di Alive Rescue Menphis per chiedere di adottare Kylo. Meghan Sweers è la madre adottiva di Kylo.

Kylo, il cane salvato che non smette di abbracciare la sua umana (VIDEO)

La donna ha raccontato che la prima volta in cui ha visto il cucciolo sulla pagina Facebook del rifugio, ha capito che avrebbe dovuto portarlo a casa.

View this post on Instagram

Ky is feeling a little needy… ❤️

A post shared by Meghan Sweers (@megsweers) on

Meghan Sweerse suo marito avevano già un altro cucciolo a casa, Nellie, un Belgian Malinois. I due cani hanno subito legato molto.

Kylo, il cane salvato che non smette di abbracciare la sua umana (VIDEO)

 

A Kylo piace correre in giro per casa. Ma quello che gli piace di più è abbracciare la sua nuova madre adottiva nel modo più amorevole possibile ogni volta che torna a casa.

View this post on Instagram

Kylo is so happy the sun is out!

A post shared by Meghan Sweers (@megsweers) on

Kylo le è così grato che ogni giorno si siede davanti alla porta di casa mezz’ora prima del suo ritorno per accoglierla con tanto amore, mostrarle il suo apprezzamento e riempirla di baci e abbracci. La donna ha raccontato:

“Non appena mi siedo per togliermi le scarpe, mi scivola con la testa nel grembo per essere abbracciato. Se non mi siedo, mi segue ovunque con lo sguardo triste fino a quando non mi arrendo e lo abbraccio”.