La cagnolina combattente Lola resiste malgrado le malattie ed è circondata da amore (VIDEO)

Aiutare un amico a quattro zampe è splendido e la cagnolina combattente Lola sta finalmente molto meglio

Ci sono alcune storie che sono tanto commoventi e che fanno riflettere sull’importanza dei piccoli gesti. La cagnolina combattente Lola non avrebbe mai pensato di trovare degli umani in grado di starle sempre accanto, soprattutto nei momenti di difficoltà.

La vita mette spesso nelle condizioni di dover superare alcune prove, a volte particolarmente difficili. Gli umani della cagnolina combattente Lola hanno deciso di adottare la cagnolina e di liberarla da un rifugio in cui questa non era affatto felice.

Lola al momento dell’adozione aveva sette anni, ma dal suo aspetto sembrava molto più grande; la vita l’aveva già messa in difficoltà ed era parecchio stanca. Malgrado le sue esperienze di vita, Lola risultava parecchio combattiva e non aveva alcuna intenzione di arrendersi. Una volta fuori dal rifugio, gli umani hanno portato la cagnolina dal veterinario, il quale ha diagnosticato la cataratta alla piccola.

Leggi anche: Cane porta oggetti alla sua mamma per ringraziarla (VIDEO)

Una volta a casa, Lola ha cominciato ad essere felice e a sentirsi finalmente una cagnolina d’appartamento. Purtroppo però per la piccola i guai non erano affatto finiti; un giorno questa ha cominciato ad avere le convulsioni. I proprietari hanno portato la cagnolona dal veterinario, il quale ha diagnosticato una lesione in testa; la piccola cagnolina combattente Lola aveva la necessità di essere operata al cervelletto. Fortunatamente, Lola ha superato con successo l’intervento ma ha dovuto fare tantissima fisioterapia.

La piccoletta non si riprenderà mai completamente, ma ha degli umani che fanno di tutto per lei e che le danno la voglia di lottare ogni giorno. I proprietari hanno deciso di condividere questa storia per far comprendere quanto, a volte, la vita possa essere difficile; l’amore però dona la forza e il coraggio di andare avanti e di stare bene. Si augura che Lola possa stare meglio e che soprattutto non debba più lottare contro i problemi di salute; che sono sempre quelli più difficili da gestire.

Leggi anche: Cani lasciati in casa senza cibo né acqua: i loro proprietari erano in vacanza

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati