Lanciapalline automatico per cani: come farlo in casa

A volte il nostro Fido è un vero uragano e stargli dietro durante il gioco è impegnativo. Ecco la soluzione: un lanciapalline automatico per cani

cane che corre con una pallina in bocca

Il lanciapalline automatico per cani è perfetto per i quattro zampe che amano correre, saltare e stare sempre in movimento. Giocare con loro è davvero divertente, ma non sempre abbiamo l’autonomia necessaria. Di certo non possiamo competere con una macchina.

Lanciapalline automatico per cani: come farlo in casa

Realizzare questo aggeggio infernale, così potrebbe sembrare all’inizio, non è poi così complesso e ci salverà le giornate. Provare per credere: bastano pochi passaggi per costruirlo.

I componenti

Lanciapalline automatico per cani: come farlo in casa

Il lanciapalline automatico per cani ha bisogno di una parte elettronica, ma non è il caso di scoraggiarsi. È più semplice di quello che pensiamo:

  • Un interruttore di controllo del timer multifunzione a due pulsanti 12v;
  • Un modulo di ritardo 12v Ne555 0-20 s;
  • Cavi vari;
  • Un solenoide (12 v);
  • Un finecorsa;
  • Motori (12-24 v);
  • Alimentazione elettrica;
  • Tubi (un riduttore da -4 pollici a 2 pollici, una lunga curva a 90 gradi, due dritti);
  • Tre stampe 3D (https://drive.google.com/drive/folders/1DmxIeeFkU0usGYsnQ94t3koBU2vHmy5e?usp=sharing);
  • Un tubetto di colla per PVC;
  • Pinze;
  • Un cacciavite;
  • Un avvitatore.

Una volta che abbiamo sul tavolo da lavoro tutto quello che ci serve, possiamo cominciare a tagliare i pezzi da assemblare. Questa è una fase importante: la precisione è fondamentale per non dovere ricominciare daccapo e rivedere i costi di produzione.

Taglio dei pezzi

Lanciapalline automatico per cani: come farlo in casa

Per prima cosa tagliamo una fessura nel tubo di riduzione abbastanza profonda, in modo tale che, quando si posiziona la palla, si attivi il finecorsa; poi tagliamo un cerchio di un diametro qualche centimetro più grande di quello del solenoide.

In un secondo momento creiamo uno spazio equivalente a quello vuoto occupato dal pezzo “print_wheel“, in un tubo dritto; assicuriamoci di non sbagliare le misure, altrimenti le ruote potrebbero essere colpite dal tubo e il gioco per il nostro amato amico a quattro zampe non funzionare.

Assemblaggio

Lanciapalline automatico per cani: come farlo in casa

Uniamo i pezzi come mostrato nell’immagine e incolliamoli con la colla per PVC. Anche in questo caso è necessaria una certa attenzione.

Il solenoide, così come il finecorsa, vanno nei tagli fatti per loro in precedenza; tuttavia, se il primo dei due non si adatta al supporto, è possibile modificarlo con qualsiasi programma CAD.

Cablaggio

Lanciapalline automatico per cani: come farlo in casa

Per il cablaggio del lanciapalline automatico per cani va bene qualsiasi cavo che supporti 12v, meglio però usarne di piccoli. Ecco tutti i passaggi:

  • Il positivo dalla spina del barilotto va a VCC sulla scheda blu;
  • Il negativo va al GND sulla scheda blu;
  • I motori devono essere collegati con un filo per CK sulla scheda blu e un filo per GND (se ruotano nel modo sbagliato basta invertirli);
  • È necessario un ponticello da VCC a CM sulla scheda blu;
  • L’interruttore riceve un filo a VCC e uno a IN sulla scheda blu;
  • Dopodiché serve un filo da CK sulla scheda blu, a DC+ sulla scheda rossa;
  • Un filo da GND sulla scheda blu, a DC- sulla scheda rossa;
  • Il solenoide riceve un filo da COM sulla scheda rossa e uno da DC+;
  • Quindi è necessario un ponticello da DC- a NO sulla scheda rossa.

L’ultimo passaggio prevede di attaccare le ruote. Se necessario, si possono incollare le gomme o avvolgere il motori in modo tale che si adattino al tutore. Se questo non dovesse bastare ecco i 15 giochi da fare con il cane più divertenti.